55 amministrazioni su 100 non hanno comunicato le consulenze nel 2006

Home Open Government Partecipazione e Trasparenza 55 amministrazioni su 100 non hanno comunicato le consulenze nel 2006

Una apposita sezione del sito del Ministero per la Pubblica Amminsitrazione e l’Innovazione è stata dedicata alla pubblicazione dell’elenco delle amministrazioni che per il 2006 non hanno comunicato all’Anagrafe delle Prestazioni gli incarichi di consulenza e di collaborazioni esterne, non ottemperando all’adempimento previsto dall’art. 53 del Dlgs. 165/01.

La mancata comunicazione può essere dovuta a:

8 Luglio 2008

P

Letizia Pica

Articolo FPA

Una apposita sezione del sito del Ministero per la Pubblica Amminsitrazione e l’Innovazione è stata dedicata alla pubblicazione dell’elenco delle amministrazioni che per il 2006 non hanno comunicato all’Anagrafe delle Prestazioni gli incarichi di consulenza e di collaborazioni esterne, non ottemperando all’adempimento previsto dall’art. 53 del Dlgs. 165/01.

La mancata comunicazione può essere dovuta a:

  • non conferimento di incarichi di consulenza o collaborazione,
  • omessa dichiarazione,
  • trasmissione dei dati con modalità non conformi alla circolare n.198 del 31 maggio 2001. La circolare prevede, infatti, come modalità esclusiva di trasmissione quella telematica al fine di uniformare i dati.

In ogni caso il comma 15 dell’art. 53 del Dlgs 165/01 prevede che: "Le amministrazioni che omettono gli adempimenti di cui ai commi da 11 a 14 non possono conferire nuovi incarichi fino a quando non adempiono."

Gli elenchi già pubblicati, relativi agli incarichi attribuiti nel 2006, riguardano solo il 45% delle pubbliche amministrazioni. Manca all’appello il restante 55%.
Se il totale delle consulenze pubblicate ammonta a 263.089 incarichi per un totale di 1.287.894.854,25 di euro, si può ragionevolmente ipotizzare che il numero di consulenze e gli importi possano essere raddoppiati.
Si può quindi stimare che esistano circa 500.000 incarichi per una spesa totale di oltre 2.500.000.000,00 di euro.

Per quanto riguarda gli altri comparti (in particolare Scuola e Sanità), vista l’enorme mole dei dati e la disomogeneità e incompletezza delle anagrafiche comunicate dalle amministrazioni, gli elenchi saranno pubblicati a seguito di un ulteriore controllo manuale dei dati.

Successivamente saranno pubblicati anche gli elenchi delle amministrazioni che non hanno effettuato, entro il 30 giugno 2008, la comunicazione per l’anno 2007.

FONTE: Ministero per la Pubblica Amminsitarzione e l’Innovazione