Competenze digitali per i dipendenti pubblici: ecco il nuovo percorso formativo livello intermedio

Home Riforma PA Competenze Competenze digitali per i dipendenti pubblici: ecco il nuovo percorso formativo livello intermedio

Il grande ritardo nello sviluppo di competenze digitali che caratterizza il nostro paese è stato confermato anche dall’ultimo indice DESI che colloca l’Italia, sulla dimensione “Capitale umano”, ancora tra le ultime posizioni (25esima su 27) rispetto agli altri Stati membri dell’UE. Non possiamo più rimandare un forte investimento in formazione su questi temi, a partire dalla nostra pubblica amministrazione. Ecco perché FPA Digital School ha aperto le iscrizioni al secondo anno accademico del percorso formativo “Competenze digitali per la PA”

9 Dicembre 2021

F

Redazione FPA

Photo by J. Kelly Brito on Unsplash - https://unsplash.com/photos/PeUJyoylfe4

La rivoluzione digitale del settore pubblico italiano procede, lenta ma con significativi traguardi, eppure lascia ancora indietro una dimensione importante, se non la più decisiva: le competenze. A confermarlo sono i dati di tutti i principali report internazionali, come il DESI 2021 presentato di recente, che restituiscono all’Italia un panorama emblematico: da un lato gli strumenti digitali sempre più diffusi, dall’altro il capitale umano senza competenze adeguate. Insomma, due binari distinti. Se di digitalizzazione del settore pubblico si parla ormai da anni, si è parlato meno di cultura digitale, vero elemento chiave per rendere questi due binari quanto meno paralleli e pronti a viaggiare verso un unico obiettivo. Ma cosa si intende per cultura digitale? 

Quando parliamo di “cultura”, il dizionario ci restituisce una definizione vicina alla dimensione formativa dell’individuo, sia sul piano intellettuale che morale, con il fine di fargli acquisire una consapevolezza del ruolo che gli compete nella società. Se a questa definizione aggiungiamo quella di “digitale”, appare chiaro come la formazione sia l’elemento decisivo non solo per far conoscere il funzionamento degli strumenti digitali, ma soprattutto per far acquisire agli individui una consapevolezza del loro ruolo rispetto a questi stessi strumenti. 

La pubblica amministrazione gioca un ruolo chiave: senza una formazione adeguata i dipendenti pubblici non potranno diventare protagonisti attivi di questa vera e propria rivoluzione che è il processo di digitalizzazione della società. Per sostenere questo percorso, FPA Digital School ha deciso di rinnovare per il secondo anno consecutivo il percorso di formazione sulle competenze digitali per la PA previste dal Syllabus promosso dal Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Il Syllabus 

Il Syllabus, primo importante output del progetto “Competenze digitali per la PA”, è uno degli strumenti di cui l’Italia si è dotata per permettere ai dipendenti pubblici di acquisire il set minimo di conoscenze e abilità di base per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della pubblica amministrazione.  

Sono previsti tre livelli di padronanza (base, intermedio e avanzato) delle 5 aree di competenza: 

  1. Dati, informazioni e documenti informatici 
  1. Comunicazione e condivisione 
  1. Sicurezza 
  1. Servizi on-line 
  1. Trasformazione digitale 

Ognuna di queste aree è a sua volta suddivisa in differenti obiettivi di apprendimento che permettono al dipendente pubblico di acquisire conoscenze specifiche sulla gestione e produzione dei documenti informatici; sulla gestione degli Open Data; sulla comunicazione interna ed esterna all’ente grazie agli strumenti digitali; sulla protezione dei dispositivi e dei dati personali; sull’erogazione dei servizi on-line; e infine, sugli adempimenti normativi della trasformazione digitale e le tecnologie emergenti. 

Il catalogo formativo di FPA Digital School 

Dopo la positiva esperienza del primo anno accademico, in cui molti dipendenti si sono iscritti per acquisire le competenze digitali previste dal livello base del Syllabus, FPA Digital School apre le iscrizioni per il secondo anno accademico rilasciando il percorso formativo previsto per il livello intermedio. Per ogni obiettivo di apprendimento sono presenti in piattaforma video lezioni animate, video pillole, tutorial, approfondimenti e materiali per acquisire e padroneggiare i temi. Al termine di ogni corso è previsto il rilascio di un open badge volto a certificare la competenza acquisita. Un ulteriore open badge sarà rilasciato al termine del percorso completo per permettere a ogni dipendente di arricchire il proprio curriculum digitale personale. 

La partecipazione è a pagamento e prevede una quota di 300 euro per 12 mesi di libero accesso a tutti gli 11 corsi, suddivisi per le 5 aree di competenza, per un totale di 125 ore di autoapprendimento. Sono previsti inoltre sconti e agevolazioni per l’iscrizione di più partecipanti all’intero percorso. 

L’obiettivo è quello di rendere tutti parte di una vera e propria scuola online; pertanto, la fruizione è prevista in modalità e-learning con la possibilità di avviare un confronto all’interno della community online sui temi di principale interesse. 

Per informazioni e iscrizioni, ma anche per segnalazioni di esigenze formative particolari da progettare ad hoc per singoli enti o gruppi di amministrazioni, potete contattare fpadigitalschool@forumpa.it