Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dove e come tagliare senza perdere valore? Un seminario FORUM PA e Methodos

Home Riforma PA Dove e come tagliare senza perdere valore? Un seminario FORUM PA e Methodos

La manovra economica obbliga l’amministrazione pubblica a ridurre fortemente le spese. Ma cosa va tagliato e cosa invece conservato? Come distinguere le spese dagli investimenti? E, soprattutto, come preservare il valore dei servizi? Su questo tema si terrà, per la prima volta in Italia, un corso di formazione sincrona in rete per dirigenti, amministratori e funzionari pubblici, puntando anche sul coinvolgimento dei cittadini utenti dei servizi erogati dallo Stato, dalle Regioni, dalle Province e dai Comuni. L’idea è di Methodos (società di consulenza di direzione) in collaborazione con Nuova PA-FORUM PA.

1 Luglio 2010

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA
//

La manovra economica obbliga l’amministrazione pubblica a ridurre fortemente le spese. Ma cosa va tagliato e cosa invece conservato? Come distinguere le spese dagli investimenti? E, soprattutto, come preservare il valore dei servizi?
Su questo tema si terrà, per la prima volta in Italia, un corso di formazione sincrona in rete per dirigenti, amministratori e funzionari pubblici, puntando anche sul coinvolgimento dei cittadini utenti dei servizi erogati dallo Stato, dalle Regioni, dalle Province e dai Comuni.
Obiettivo del corso è orientare a “tagli intelligenti” che eliminino veramente lo spreco senza toccare la carne viva dei servizi e delle prestazioni.

L’idea è di Methodos (società di consulenza di direzione) in collaborazione con Nuova PA-FORUM PA. Prosegue così una collaborazione avviata con successo durante FORUM PA 2010.
Il corso si svolge tutto on line, su una piattaforma tecnologica d’avanguardia sincrona e totalmente interattiva che Methodos ha sviluppato con la società partner Connexia, rappresentante per l’Italia del gruppo Cisco-Webex che gestisce la maggiore piattaforma mondiale, e che non è stata mai applicata in Italia per la formazione interorganizzativa.

La prima edizione sarà nella seconda metà di luglio. Le sessioni sono quattro, di due ore ciascuna, tutte introdotte da Carlo Mochi Sismondi, Presidente di NuovaPa-FORUM PA, e tratteranno: l’interpretazione della manovra; analisi e strategie di taglio delle spese; ricavare valore dalle tecnologie senza incrementare gli investimenti; coinvolgimento dei colleghi e dei cittadini nelle decisioni.
Nei corsi è prevista anche la testimonianza degli esponenti di organizzazioni di cittadini in rappresentanza dei cittadini utenti. Il corso è offerto a un prezzo competitivo (1.000 euro +Iva) ed è anche finalizzato alla creazione di una community dei “tagliatori virtuosi di spreco”.
I docenti sono Paolo Testa (Responsabile innovazione e knowledge, Cittalia Anci ricerche), Mauro Bonaretti (Direttore Generale del Comune di Reggio Emilia), Giovanni Xilo (consulente, esperto di ottimizzazione delle risorse attraverso l’integrazione dei servizi e la cooperazione tra le amministrazioni pubbliche ai diversi livelli, ministeri, regioni, province, comuni) e Toni Muzi Falconi (Methodos).

“Questo progetto – racconta Toni Muzi Falconi, director di Methodos – lancia un modello di formazione nuovo per il nostro Paese, perché attraverso la formazione sincrona on line a distanza le organizzazioni possono ridurre fortemente i loro investimenti senza perdere valore. Inoltre – continua Muzi Falconi – pensiamo che oggi la consulenza debba mirare soprattutto al trasferimento reale di conoscenze e competenze per la crescita delle risorse interne alle strutture.”

Una breve scheda riassuntiva che descrive gli obiettivi e le linee del progetto.

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa
Valeria Cecilia – +39 347 633 62 02 – vcommunication.italy@gmail.com
www.methodos.it

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione