FORUM PA 2019: tra sette giorni al via la trentesima edizione

Home Riforma PA FORUM PA 2019: tra sette giorni al via la trentesima edizione

Ci siamo quasi, manca solo una settimana alla trentesima edizione di FORUM PA: dal 14 al 16 maggio alla Nuvola dell’EUR a Roma si rinnoverà l’appuntamento di incontro e confronto tra tutte le persone che lavorano ogni giorno per l’innovazione nella Pubblica Amministrazione. Ecco gli eventi di martedì 14 maggio

7 Maggio 2019

F

Redazione FPA

23 Maggio 2018 - Roma - Foto di Stefano Corso

Ci siamo quasi, manca solo una settimana alla trentesima edizione di FORUM PA: dal 14 al 16 maggio alla Nuvola dell’EUR a Roma si rinnoverà l’appuntamento di incontro e confronto tra tutte le persone che lavorano ogni giorno per l’innovazione nella Pubblica Amministrazione. Ecco gli eventi di martedì 14 maggio.

Ci daremo appuntamento (come tutte le mattine) alle 9.00 per “Un Caffè con…”, la rubrica condotta da Annalisa Gramigna e Michele Melchionda all’interno degli Studios di FPA e dedicata ai temi della giornata, commentati con ospiti e protagonisti dell’evento. E chiuderemo la sera con lo spettacolo teatrale dei “Companies Talk” (a partire dalle 18.15), in questa prima giornata dedicato a “La Storia di Kickstarter”, in cui scopriremo la storia di tre ragazzi che, sviluppando un’idea di crowdfunding, hanno inventato un nuovo modello di fare impresa.

Ogni giornata si aprirà con una grande conferenza: nella giornata inaugurale il tema sarà “Una PA collaborativa per creare valore”. Durante la conferenza il Ministro per la PA Giulia Bongiorno si confronterà con i ministri europei della pubblica amministrazione inglese e spagnolo. Saranno presenti esponenti di rilievo del mondo pubblico, privato e no profit, come Cesare Avenia, il neo eletto Presidente di Confindustria Digitale, e Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid Italia.

I focus del 14 maggio, mattina

Ecco altri appuntamenti previsti per la mattina inaugurale. Partiamo con un appuntamento dedicato a “Siti e servizi online delle PA facili da usare”, che mira a segnalare alle PA centrali, in particolare ai Responsabili per la Transizione Digitale (RTD), l’opportunità di utilizzare uno strumento per la realizzazione dei test di usabilità previsti dal Piano, ovvero il software “eGLU-box”, sviluppato nell’ambito del progetto e suo risultato di maggiore rilievo. Sempre in apertura di giornata, alle ore 10, un convegno in collaborazione con ISTAT per parlare del “Futuro del Sistema statistico nazionale a 30 anni dalla sua costituzione”: si discuterà tra l’altro, dei vincoli e delle sfide per la protezione dei dati personali, delle nuove opportunità offerte dalle tecnologie, del doppio ruolo degli attori del territorio sia come fornitori di dati, sia come esigenti utilizzatori delle informazioni statistiche.

Parleremo poi di valutazione delle performance della PA nel convegno diretto da Giovanni Urbani, e di Comunicazione pubblica ed empowerment dei cittadini nel dibattito a cura dell’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale.

Un appuntamento organizzato da INAIL offrirà l’occasione per parlare delle nuove esigenze di prevenzione legate ai cambiamenti nel mondo del lavoro. Molto particolare l’evento di presentazione dei risultati del progetto Webload coordinato da MiSE-ISCTI e al quale partecipa il Laboratorio di Eye-Tracking del Dipartimento di Psicologia dell’Università Sapienza di Roma, che ha valutato attraverso l’analisi dei movimenti oculari, il carico di lavoro mentale associato alla navigazione della versione “desktop” e “mobile” di diversi siti web pubblici. Per chiudere la mattinata un incontro per parlare del valore dell’ascolto nella programmazione della politica agricola post 2020, con il progetto della Conferenza Agricola Regionale (CAR), realizzato dalla DG Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania con il supporto del Formez, e un convegno su Modelli e soluzioni tecnologiche per la gestione della procedura d’acquisto, occasione di confronto e condivisione di esperienze per mostrare come tecnologie semplici di rapida implementazione possono aiutare le stazioni appaltanti ad attuare la gestione in digitale del procurement.

I focus del 14 maggio, pomeriggio

Nel pomeriggio un importante appuntamento  su lavoro e trasformazione digitale. Quali sono le nuove sfide che la trasformazione digitale pone alle politiche attive del lavoro? Al dibattito parteciperà tra gli altri   Claudio Cominardi, Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Altro imperdibile evento quello dedicato a Infrastrutture e cloud, per parlare dello stato del percorso evolutivo dell’ICT pubblico, con la presenza di AgID, Consip e Team Digitale, e il keynote di David W. Dawson, che porterà l’esperienza del Crown Hosting britannico. Sempre il pomeriggio del 14 Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Segretario del CIPE, interverrà al convegno Rilanciare gli investimenti, una strategia per l’Italia. Altri appuntamenti in programma: un convegno sulle tecnologie utili per trasformare in smart area i territori che hanno subito un sisma a cui parteciperà Vito Claudio Crimi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; un confronto su come la valutazione delle performance possa contribuire a creare valore pubblico; il convegno organizzato da Unioncamere, per approfondire le attività realizzate per ridurre il peso degli oneri burocratici a carico delle imprese italiane e le soluzioni per orientare e facilitare la ricerca delle informazioni, la raccolta delle normative di riferimento, il momento di contatto con le diverse amministrazioni, il tutoraggio agli adempimenti digitali; infine un incontro su “Monitoraggio degli Investimenti Pubblici, Accelerazione della Spesa e Open Data” con alcune esperienze in evidenza, tra cui il progetto OpenCUP, che ha di recente ricevuto riconoscimenti in ambito nazionale ed europeo.