Premio “Rompiamo gli schemi 2023”: ecco i finalisti, a FORUM PA conosceremo i vincitori

Home Riforma PA Premio “Rompiamo gli schemi 2023”: ecco i finalisti, a FORUM PA conosceremo i vincitori

Il Premio “Rompiamo gli schemi” ci farà scoprire anche quest’anno persone che sono diventate motore di cambiamento all’interno dell’organizzazione in cui lavorano. Scopriamo i dieci candidati selezionati come finalisti, mentre ci diamo appuntamento a FORUM PA 2023, il 16 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma, per scoprire i tre vincitori. La premiazione avverrà a conclusione dell’Open Day PA, la mattina inaugurale della manifestazione

12 Maggio 2023

Foto di Indira Tjokorda su Unsplash - https://unsplash.com/it/foto/Y-VYK0SDLxs

Il Premio “Rompiamo gli schemi” ci farà scoprire anche quest’anno persone che sono diventate motore di cambiamento all’interno dell’organizzazione in cui lavorano. Scopriamo i dieci candidati selezionati come finalisti, mentre ci diamo appuntamento a FORUM PA 2023, il 16 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma, per scoprire i tre vincitori. La premiazione avverrà a conclusione dell’Open Day PA, la mattina inaugurale della manifestazione.

Le candidature pervenute sono state valutate da FPA in collaborazione con: ALTIS-Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Fondazione Mondo Digitale, Fondazione per la Sostenibilità Digitale, PA Social e IWA Italy.

Ecco chi sono i 10 finalisti: persone che, unendo competenza, idee, coraggio, spirito di iniziativa e lungimiranza, sono diventate motore di cambiamento, scegliendo soluzioni fuori dagli schemi e superando la logica del “faccio così, perché si è sempre fatto così”. [La seguente lista non rappresenta una graduatoria]

I 3 vincitori del Premio “Rompiamo gli schemi” saranno presentati il giorno 16 maggio, nell’ambito di FORUM PA 2023, alla fine dell’evento L’ ARENA DI FORUM PA | OPEN DAY PA: apriamo le amministrazioni ai nuovi talenti

Vi aspettiamo!

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Su questo argomento

Del cigno nero, del rinoceronte grigio, dell’ippopotamo e di altri animali fantastici