Forme di procurement innovativo in Sanità. Una cassetta degli attrezzi per avviare investimenti

Home Riforma PA Procurement Pubblico Forme di procurement innovativo in Sanità. Una cassetta degli attrezzi per avviare investimenti

FORUMPA e FederSanità ANCI, propongono un percorso formativo rivolto a Direttori Amministrativi, dirigenti e funzionari di ASL/AO, dal taglio molto pratico, finalizzato a dare risposte concrete alle Amministrazioni che vogliono introdurre tecnologie e innovazioni nei loro processi per renderli più efficienti.

20 Maggio 2013

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

FORUMPA e FederSanità ANCI, propongono un percorso formativo rivolto a Direttori Amministrativi, dirigenti e funzionari di ASL/AO, dal taglio molto pratico, finalizzato a dare risposte concrete alle Amministrazioni che vogliono introdurre tecnologie e innovazioni nei loro processi per renderli più efficienti.

Forme di procurement innovativo in Sanità
Una cassetta degli attrezzi a disposizione degli amministratori della sanità
pubblica per avviare investimenti in innovazione tecnologica

Un originale percorso di formazione proposto da
FORUM PA e FederSanità ANCI

Le strutture della Sanità pubblica si trovano sempre più spesso di fronte alla richiesta di maggiore efficienza. Non sono, però, in grado di rispondere a tale richiesta perché non hanno a disposizione il capitale necessario per introdurre nei loro processi le tecnologie e le innovazioni in grado di realizzare un uso più efficiente delle risorse. Siamo di fronte a un evidente paradosso: perché le ASL/AO possano risparmiare servono investimenti e innovazione. Ma questi non possono essere realizzati perché le Aziende non hanno a disposizione le risorse finanziarie necessarie, ne’ possono indebitarsi chiedendo agli operatori finanziari di anticipare il capitale.

Una soluzione viene dallo sviluppo di nuove modalità di interrelazione tra Pubbliche amministrazioni e operatori privati. Queste modalità sono oggi praticabili grazie ai passi in avanti compiuti sul fronte del procurement pubblico e alle revisioni apportate ai tradizionali schemi di contrattualistica pubblica.

Ma, le ASL e le AO sono preparate? Qual’ è l’impatto sull’organizzazione e sulle competenze dell’introduzione di processi e strumenti prefigurano un nuovo modo di lavorare per la Sanità?

Il percorso di formazione che propongono FORUMPA e FederSanità ANCI, dal taglio molto pratico, è finalizzato a dare risposte concrete alle Amministrazioni che vogliono introdurre tecnologie e innovazioni nei loro processi per renderli più efficienti.

Fornisce indicazioni pratiche su come inserire, nei tradizionali schemi di contrattualistica pubblica, nuove forme di interazione pubblico-privato, con meccanismi di interlocuzione con le imprese fornitrici in grado di assicurare, prima una migliore definizione della soluzione tecnologica (o del progetto), poi una scelta più appropriata dell’esecutore-fornitore.

Il percorso di formazione si rivolge a Direttori Amministrativi, dirigenti e funzionari di ASL/AO coinvolti a diverso titolo nei processi di procurement dell’innovazione nella sanità pubblica: responsabili della pianificazione, responsabili controllo di gestione, responsabili affari legali.

Docenti

  • Renzo Turatto, docente presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.
  • Velia Maria Leone, Avvocato esperto in diritto comunitario, diritto della concorrenza, appalti e concessioni, project financing, partenariato pubblico-privato (PPP) e regulatory law.

Programma

1° Modulo – Modalità procedurali e contrattuali di procurement pubblico
Durata 2 giorni
19 e 20 giugno 2013
ore 9:30 – 17:00
Residenziale.


1° giorno – mattina ore 9:30 – 13:00

Apre i lavori della giornata intervento di un vertice apicale AVCP e di un magistrato della Corte dei Conti

Procurement innovativo: la genesi e la risposta europea

  • da dove deriva l’esigenza di nuove forme di procurement: perché l’appalto pubblico tradizionale mal si adatta alla gestione dei processi di innovazione tecnologica;
  • come la normativa comunitaria tiene conto del nuovo quadro logico;
  • case history

Colazione di lavoro ore 13:00

1° giorno – pomeriggio ore 14:00 – 17:30

Oltre l’appalto

  • le nuove procedure e contratti tra vincoli inderogabili e nuovi meccanismi incentivanti;
  • il rationale delle soluzioni possibili;
  • le previsioni di legge.

2° giorno – mattina ore 9:30 – 13:30

I nuovi strumenti esistenti: la logica e i capisaldi dell’impianto normativo

  • il dialogo tecnico;
  • il dialogo competitivo;
  • l’appalto pre-commerciale;
  • l’appalto ed il contratto quadro;
  • la concessione di servizi.

Colazione di lavoro ore 13:00

2° giorno – pomeriggio ore 14:30 – 17:30

La cassetta degli attrezzi

  • sviluppo e analisi di 3 casi di studio

Per maggiori informazioni circa le modalità di iscrizione e quota di partecipazione, contattare:
Arianna Faticone
Tel. 06.684251
Fax 06.68802433
e-mail: a.faticone@forumpa.it

La quota di partecipazione comprende dispense e materiali; colazioni di lavoro e welcome coffee; cena e pernottamento.
E’ previsto il rilascio di un attestato di partecipazione
La sede del corso sarà Roma