Recup a FORUM PA 2011

Home Sanità Recup a FORUM PA 2011

Recup Italia ha presentato a FORUM PA 2011 diversi servizi pensati per tutte quelle strutture dove sono previste code agli sportelli, con l’obiettivo di ridurre i tempi di attesa. In particolare i visitatori dello stand hanno potuto conoscere il progetto “Q-PASS”, un servizio elimina code interattivo e prenotabile, che associa ad ogni utente un codice univoco e gli permette così di prendere posizione in una coda in remoto.
Padiglione 7 stand 3C

27 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Recup Italia ha presentato a FORUM PA 2011 diversi servizi pensati per tutte quelle strutture dove sono previste code agli sportelli, con l’obiettivo di ridurre i tempi di attesa. In particolare i visitatori dello stand hanno potuto conoscere il progetto “Q-PASS”, un servizio elimina code interattivo e prenotabile, che associa ad ogni utente un codice univoco e gli permette così di prendere posizione in una coda in remoto.
Padiglione 7 stand 3C

Recup Italia ha presentato a FORUM PA 2011 un sistema elimina code – Q-RECUP – interattivo e prenotabile, che consente di riorganizzare l’accoglienza e liberare le sale di attesa in tutte quelle strutture dove sono presenti frequenti code agli sportelli. In particolare tale servizio permette all’utente di acquisire il numero di posizione nella lista di attesa, senza doversi, necessariamente, recare in anticipo presso la sede di erogazione del servizio. L’utente in questo modo può prenotare e determinare a distanza la propria posizione nella lista d’attesa – via sms, telefono o Internet – di uno specifico servizio di sportello, erogato nella sede desiderata, in un determinato giorno. Q-RECUP non si limita, come tutti i normali elimina-code, a ordinare la coda degli utenti presenti in sala d’attesa, ma libera la sala, preordinando l’orario di arrivo degli utenti presso il servizio. L’utente interagisce con il Totem presente nella sala d’attesa: conferma o sposta il proprio appuntamento; richiede nuovi appuntamenti anche per i giorni o mesi successivi. I monitor di sala sono una guida sicura per l’utente: di facile lettura, completi di tutte le informazioni che sono necessarie per sapere, in ogni momento, cosa deve fare e dove deve andare.

Cinque sono i plus realizzati da questo sistema:

  • Utilizza tutti gli strumenti di ICT (Information Comunication Technology) di cui i cittadini dispongono, per connetterli al servizio.
  • Identifica l’utente e gli consente una costante interazione con il servizio: egli può monitorare, spostare, sospendere, riattivare l’appuntamento.
  • Mette a frutto la competenza organizzativa dei migliori sistemi di prenotazione cup.
  • Rende possibile al cittadino, poiché paga il servizio, l’esercizio della libertà di scelta, di luogo e di tempo.
  • Consente di realizzare un servizio di accoglienza di alta qualità, professionale e rispettoso delle persone.

Accedendo al servizio per la prima volta, l’utente diventa titolare del Q-PASS, un codice personale, fornito automaticamente dal sistema, che identifica l’utente in ogni sua transazione. È un codice univoco attivo su tutto il territorio nazionale, necessario per acquistare i servizi e gli accessi on-line. Attraverso il sito internet l’utente può verificare l’elenco delle strutture e dei servizi dotati dell’elimina-code interattivo prenotabile; chiedere il NIS del servizio di interesse, vale a dire il codice che identifica in modo univoco, su tutto il territorio nazionale, uno specifico servizio di sportello; prenotare il proprio posto nella lista di attesa, ottenendo il proprio Numero Elimina Code (NEC) e l’orario dell’appuntamento; monitorare direttamente l’andamento della propria posizione nella coda. Collegandosi al sito www.recupitalia.it, anche mediante palmare o telefonino, l’utente che ha prenotato può infatti accedere alle stesse informazioni presenti sul monitor di sala ed essere, in tal modo, costantemente informato sullo stato della propria posizione rispetto alla coda.

A FORUM PA sono stati presentati anche:

  • Q-FAST: una posizione virtuale interattiva attraverso la quale gli utenti possono accedere al servizio Q-PASS, con un’interfaccia progettata per una comprensione immediata e intuitiva delle operazioni di prenotazione e gestione del posto coda, basata sulla tecnologia touch screen. Si usa come un videocitofono, in quanto Q-FAST dispone di un servizio che consente l’interazione immediata, in vivavoce, dell’utente con un assistente personale, per chiedere informazioni e ritirare lo scontrino con l’appuntamento.
    La postazione Q-FAST può essere arricchita con l’integrazione di moduli che ne fanno un prodotto completamente personalizzabile, in funzione delle specifiche esigenze di ogni azienda e sempre rispondente alle necessità dei suoi utenti:
  • Q-SAFE: rappresenta la nuova sfide di Recup Italia, in quanto si tratta di una cassaforte parlante che consente di gestire e proteggere il denaro per le attività che hanno incassi in contanti, migliorando la trasparenza e la sicurezza dei processi operativi aziendali.
  • Q-DOC: un sistema che permette la gestione e la stampa di documenti, certificati o referti, e di effettuare pagamenti elettronici. Il tutto per migliorare la comunicazione e l’efficienza tra azienda e utente.
  • Q-CASH: un sistema integrato per l’incasso attraverso carte di credito, bancomat, carta moneta e moneta, in grado di dare il resto e di emettere sia le ricevute fiscali sia le fatture.