Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Regione Toscana: apre la rete per la non autosufficienza PuntoInsieme

Home Sanità Regione Toscana: apre la rete per la non autosufficienza PuntoInsieme

La Regione Toscana ha inaugurato la scorsa settimana PuntoInsieme, un servizio rivolto alle persone anziane non autosufficienti e ai loro familiari. Di fatto costituisce la porta d’ingresso ai servizi ed alle prestazioni in favore delle persone che non sono più in grado di provvedere autonomamente alle necessità di tutti i giorni. Sono circa 300 gli sportelli diffusi su tutto il territorio regionale. Una rete capillare alla quale rivolgersi per segnalare il bisogno di assistenza.

29 Ottobre 2008

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

La Regione Toscana ha inaugurato la scorsa settimana PuntoInsieme, un servizio rivolto alle persone anziane non autosufficienti e ai loro familiari. Di fatto costituisce la porta d’ingresso ai servizi ed alle prestazioni in favore delle persone che non sono più in grado di provvedere autonomamente alle necessità di tutti i giorni. Sono circa 300 gli sportelli diffusi su tutto il territorio regionale. Una rete capillare alla quale rivolgersi per segnalare il bisogno di assistenza. «Per la Regione – ha commentato il Presidente della Regione, Claudio Martini – si tratta di uno dei provvedimenti in materia socio-sanitaria più importanti di tutta la legislatura. Abbiamo scommesso risorse importanti, più di 188 milioni di euro in meno di tre anni, senza chiedere nemmeno un euro di tasse ai cittadini toscani. Ci aspettiamo un aiuto anche da parte del Governo nazionale".

Fonte: Regione Toscana

Su questo argomento

Domani 17 ottobre apre ICity Lab 2018