Giovani energie in Comune: finanziati 348 Comuni, coinvolti un milione di under 35

Home Temi Verticali Lavoro e Occupazione Giovani energie in Comune: finanziati 348 Comuni, coinvolti un milione di under 35

Oltre 700 domande presentate, 348 Comuni che beneficeranno di un finanziamento, per una popolazione coinvolta di 3.894.774 abitanti, di cui quasi un milione di under 35. Questo un primo bilancio delle amministrazioni che hanno partecipato al bando ‘Giovani Energie in Comune’ promosso dall’Anci e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e rivolto ad iniziative progettuali riguardanti le politiche giovanili.

Il bando, che si articolava in tre progetti:

1 Settembre 2010

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Oltre 700 domande presentate, 348 Comuni che beneficeranno di un finanziamento, per una popolazione coinvolta di 3.894.774 abitanti, di cui quasi un milione di under 35. Questo un primo bilancio delle amministrazioni che hanno partecipato al bando ‘Giovani Energie in Comune’ promosso dall’Anci e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e rivolto ad iniziative progettuali riguardanti le politiche giovanili.

Il bando, che si articolava in tre progetti:

  • Valorizzazione delle specificità territoriali,
  • Interventi a favore della produzione musicale giovanile indipendente,
  • Valorizzazione della street art e del writing urbano, andrà a sostenere iniziative che si svolgeranno in 16 Regioni Italiane, con una media di 8 Comuni coinvolti per Regione.

Nello specifico le Regioni che annoverano il maggior numero di Comuni beneficiari sono la Sicilia, il Lazio, il Molise, la Puglia e la Basilicata. Il Comune più piccolo che potrà usufruire di un finanziamento vanta soltanto 166 abitanti, mentre quello più grande conta una popolazione di 204. 870 abitanti.

“Sono particolarmente fiera – ha detto il ministro della Gioventù Giorgia Meloni – di due caratteristiche generali che hanno caratterizzato questo progetto e che, dati i numeri che abbiamo registrato, si sono rivelate vincenti. Abbiamo puntato sul protagonismo giovanile con una particolare e inedita attenzione ai piccoli comuni. Proprio ai comuni sotto i 5.000 abitanti è stato destinato un terzo del fondo: un’attenzione che ha permesso di coinvolgere e finanziare progetti di valorizzazione delle specificità territoriali in ben 296 piccoli comuni".

Per Roberto Pella, responsabile Anci Politiche giovanili e assessore del Comune di Biella si tratta di un “risultato importante, merito dell’impegno del ministero e dell’Associazione dei Comuni che in questi anni hanno investito molto nel settore delle politiche giovanili”. Il ministro – ha aggiunto Pella – seppure in maniera informale ha già espresso il desiderio di confermare il bando anche per il prossimo anno. Per i Comuni quella potrebbe essere l’occasione per spingere ancora di più il piede sull’acceleratore a vantaggio delle politiche giovanili”.

Visita il sito dell’Anci per consultare l’elenco dei progetti vincitori

FONTE: Ministro della Gioventù