Innovazione e ingegno creativo

Home Temi Verticali Scuola, Istruzione e Ricerca Innovazione e ingegno creativo

Un’indagine promossa da FORUM PA, curata da IPSOS e presentata al convegno inaugurale di FORUM PA 2008 offre uno spaccato interessante sulla percezione che  i giovani – l’universo di riferimento è la popolazione italiana di età compresa tra i 16 e i 35 anni – hanno dei concetti di innovazione e creatività.

12 Maggio 2008

Articolo FPA

Un’indagine promossa da FORUM PA, curata da IPSOS e presentata al convegno inaugurale di FORUM PA 2008 offre uno spaccato interessante sulla percezione che  i giovani – l’universo di riferimento è la popolazione italiana di età compresa tra i 16 e i 35 anni – hanno dei concetti di innovazione e creatività. Emergono delle riflessioni interessanti: creatività è, secondo il campione ascoltato, la capacità di usare la fantasia in tutte le forme produttive (quindi non solo nelle espressioni artistiche cui tipicamente viene associato il concetto di creatività) e non è una dote innata, ma un elemento comportamentale che si può imparare e può essere educato. Sconfortante il giudizio che i giovani – e in modo più deciso i giovanissimi tra i 16 e i 19 anni e gli studenti universitari – danno della capacità che l’Italia ha, come sistema paese, di alimentare la creatività: questo è imputato in parte al fatto che gli italiani in genere si "crogiolano" sulle glorie del passato senza essere in grado di alimentarle e rinnovarle; in parte alla incapacità di Pubblica Amministrazione e Imprese di promuovere una cultura della creatività.

Scarica la presentazione