Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Il Paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013

Home Città e Territori Il Paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013
È on-line in versione scaricabile “Il Paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013” a cura di Claudio Forghieri e Andrea Mochi Sismondi: un documento che declina nelle sue diverse dimensioni ciò che intendiamo per Paradigma Smart City, cioè un approccio integrato che prospetti città capaci di aprirsi agli stimoli interni ed esterni, di abilitare nuovi stili di vita più sostenibili, e di generare nuovi processi di crescita e produttività centrati sull’innovazione tecnologica e sociale.

<

13 Maggio 2013

R

Redazione FORUM PA

È on-line in versione scaricabile “Il Paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013” a cura di Claudio Forghieri e Andrea Mochi Sismondi: un documento che declina nelle sue diverse dimensioni ciò che intendiamo per Paradigma Smart City, cioè un approccio integrato che prospetti città capaci di aprirsi agli stimoli interni ed esterni, di abilitare nuovi stili di vita più sostenibili, e di generare nuovi processi di crescita e produttività centrati sull’innovazione tecnologica e sociale.
 
Partendo dalle circa cinquecento relazioni presentate nella scorsa edizione della manifestazione, il documento analizza le potenzialità della Smart City individuando e ponendo all’attenzione i principali nodi da sciogliere per attivare i processi smart: dall’individuazione di città laboratorio nazionali che siano il banco di prova della sostenibilità delle soluzioni, alla ricerca di modelli vincenti di partnership pubblico privata, sempre più determinanti per la realizzazione degli interventi. 
Tra le priorità analizzate: la definizione di una visione chiara a medio/lungo termine degli sviluppi e delle vocazioni del territorio e la presenza di un management competente e di nuovi strumenti puntuali di misurazione delle performance in grado di quantificare con certezza e tempismo i risultati operativi raggiunti come elementi costitutivi di una città Smart.
L’approccio dell’intero testo deriva dalla consapevolezza di come sia di fondamentale importanza che in questa fase di forte proliferazione di progetti sperimentali, il Paese riesca a indirizzare con chiarezza gli enti e le imprese verso l’adozione di standard condivisi, possibilmente a livello internazionale, in modo da rendere il più possibile interoperabili le soluzioni.
 
Per scaricare il documento clicca qui
 
Si ricorda che l tema “Smart city: mettere al centro il cittadino” è un vero e proprio percorso tematico che durante il prossimo FORUM PA, dal 28 al 30 maggio, farà il punto sui progetti avviati in Italia e sulle principali visioni ed esperienze internazionali.

 

 

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione