Il PON Metro in quattro reportage, come cambiano le città verso un futuro più Green e vicino ai cittadini

Home Città e Territori Il PON Metro in quattro reportage, come cambiano le città verso un futuro più Green e vicino ai cittadini

Siamo andati nelle principali realtà urbane italiane per raccontare i migliori progetti di innovazione realizzati grazie alle risorse del PON Città metropolitane 2014-2020. La raccolta dei quattro reportage, realizzati da FPA in collaborazione con l’Agenzia per la coesione territoriale, ben rappresenta la visione evolutiva che il Programma ha dello sviluppo urbano: sostenibile, inclusivo, intelligente, proattivo nel coinvolgimento della cittadinanza. Rivedi le puntate presentate a FORUM PA 2022, dal 14 al 17 giugno

4 Agosto 2022

M

Giorgio Martini

Autorità di Gestione PON Metro – Agenzia per la Coesione Territoriale

Photo by Rich Martello on Unsplash - https://unsplash.com/photos/pwDVzJIXh-I

Dare visibilità ai risultati dei progetti, condividere con i cittadini quanto realizzato attraverso le soluzioni tangibili che impattano sulla realtà del vivere quotidiano. L’idea di produrre dei reportage nasce da qui, dall’esigenza di far parlare le città, protagoniste del Pon Metro, e quanti hanno direttamente contribuito all’attuazione dei progetti: tecnici, attuatori, ma anche i testimoni dei cambiamenti, utenti e cittadini comuni.

I 4 reportage sono un primo racconto di alcuni risultati del Programma Operativo Nazionale (PON) “Città Metropolitane 2014 – 2020”, uno Speciale di storie provenienti da Torino, Genova, Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Roma, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina e Palermo.

Ciascuna puntata affronta un ambito di azione del Programma:

  • trasformazione digitale con le storie di Cagliari, Milano, Firenze e Messina
  • sostenibilità con il racconto di Roma, Reggio Calabria, Venezia e Palermo
  • innovazione sociale con le testimonianze di Bari, Bologna e Torino
  • esclusione e marginalità per Roma, Napoli, Catania, Genova

La raccolta di immagini e testimonianze ben rappresenta la visione evolutiva che il Programma ha dello sviluppo urbano: sostenibile, inclusivo, intelligente, proattivo nel coinvolgimento della cittadinanza. Proprio in chiave evolutiva il Pon Metro si prepara alla programmazione 21/27 in continuità con gli ambiti tematici ed il proprio modello di governance, ma pronto ad affrontare sfide ulteriori

Il Pon Metro Plus e Città medie Sud, anticipa già nel nome gli elementi di novità: una dotazione finanziaria più generosa, 3 miliardi di euro; le città medie del Sud in qualità di interlocutori coinvolti nel ruolo di Beneficiari; temi di investimento focalizzati su ambiti più ampi che prevedono, oltre a quelli originari concentrati su rigenerazione urbana, contrasto al disagio socio economico ed abitativo, mobilità green, servizi digitali, inclusione e innovazione sociale, progetti green ed efficientamento energetico, anche interventi di economia circolare, valorizzazione del patrimonio culturale e naturalistico, del turismo e della sicurezza urbana concentrati su progetti di territorio.

Su questo argomento

La sfida è uno sviluppo human-centered, dove il digitale è strumento di benessere. Anteprima Smart Life Festival a FORUM PA 2022