Premio Kublai, la creatività a servizio dello sviluppo del territorio

Home Città e Territori Premio Kublai, la creatività a servizio dello sviluppo del territorio

 

C’è tempo fino al 15 dicembre 2009 per candidarsi alla seconda edizione del Kublai Award, con cui il Ministero dello Sviluppo Economico premia il miglior progetto creativo legato allo sviluppo locale. L’iniziativa, istituita nel 2008 nell’ambito del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica del Ministero (DPS), è attuata da Invitalia.

26 Novembre 2009

Articolo FPA

 

C’è tempo fino al 15 dicembre 2009 per candidarsi alla seconda edizione del Kublai Award, con cui il Ministero dello Sviluppo Economico premia il miglior progetto creativo legato allo sviluppo locale. L’iniziativa, istituita nel 2008 nell’ambito del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica del Ministero (DPS), è attuata da Invitalia.

Al vincitore, che sarà decretato alla fine di gennaio 2010, vengono messi a disposizione 5.000 euro da spendere in una consulenza o formazione di profilo elevato finalizzata alla realizzazione dell’iniziativa. Il Ministero dello Sviluppo Economico, inoltre, offre al progetto vincitore un endorsement istituzionale, cioè la possibilità per i titolari dei progetti di accreditarsi presso i potenziali partner – istituzioni, banche, aziende, associazioni – per la realizzazione concreta dell’iniziativa, come già accaduto nella precedente edizione.

Kublai è un social network di creativi, un ambiente collaborativo web 2.0 rivolto a chi ha un’idea e ha bisogno di supporto per realizzarla in tempi relativamente brevi, con costi realistici e risorse umane ben definite.

In quali settori? In quelli a più alto tasso di creatività, come le arti, la cultura, la moda, la comunicazione, il design. Ai proponenti Invitalia e il DPS offrono supporto e consulenza per perfezionare il progetto e renderlo economicamente sostenibile e spendibile sul mercato.

Tutte le attività di Kublai si svolgono via internet: il blog  informa la community e la rete, il social network http://progettokublai.ning.com funge da piattaforma per lo sviluppo dei progetti. Inoltre, uno spazio su Second Life, chiamato il Porto dei Creativi, è il punto di riferimento per gli incontri della comunità di Kublai.

Critical City, progetto vincitore nel 2008, ha raggiunto una considerevole notorietà, fino a ricevere un sostegno reale attraverso finanziamenti privati.

Per saperne di più

Su questo argomento

“Le Botteghe di Firenze” ai tempi del CoVid-19: come usare il digitale pubblico per la ripartenza