Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Servizi di Facility & Energy Management: verso regole e gare di appalto “smart”

Home Città e Territori Servizi di Facility & Energy Management: verso regole e gare di appalto “smart”

Appuntamento il 18 ottobre prossimo a Bologna, all’interno di Smart City Exhibition, per parlare dei nuovi strumenti che l’AVCP – Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici sta mettendo a punto in materia di regolazione, standardizzazione, trasparenza ed economicità dei sistemi di gara e delle procedure di appalto per i servizi di Facility & Energy Management.

4 Ottobre 2013

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Appuntamento il 18 ottobre prossimo a Bologna, all’interno di Smart City Exhibition, per parlare dei nuovi strumenti che l’AVCP – Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici sta mettendo a punto in materia di regolazione, standardizzazione, trasparenza ed economicità dei sistemi di gara e delle procedure di appalto per i servizi di Facility & Energy Management.

Nonostante la perdurante situazione di crisi congiunturale, il comparto dei servizi di Facility & Energy Management rivolti ai patrimoni immobiliari e urbani pubblici sembra mantenere le significative posizioni di mercato conseguite negli ultimi anni, in contrapposizione alla parallela drammatica involuzione del comparto dei lavori pubblici. Permane tuttavia una complessa serie di problematiche e criticità che, agendo negativamente sul sistema di regolazione e gestione delle gare di appalto, condiziona fortemente lo sviluppo del mercato.

In questo quadro, l’AVCP – Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, dando seguito a precisi compiti istituzionali contemplati dalla legislazione e recependo le istanze provenienti tanto dalle PA quanto dalle imprese operanti nel mercato, si sta facendo carico di mettere a punto ed implementare una serie di strumentazioni "smart" che potranno introdurre a breve significative innovazioni nel mercato in termini di regolazione, standardizzazione, trasparenza ed economicità dei sistemi di gara e delle procedure di appalto.

Tra queste, in particolare, la "BDNCP – Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici" e i "Bandi-Tipo" che, giunte ad una fase-chiave di elaborazione e prima di essere introdotte cogentemente nelle gare di appalto di servizi, vengono poste all’esame degli operatori pubblici e privati nell’ambito di un processo di mirata consultazione, al fine di verificarne propedeuticamente la congruenza con le esigenze del mercato e il potenziale impatto sul contesto applicativo.

Se ne parlerà il 18 ottobre prossimo a Bologna al convegno "Patrimoni pubblici e città intelligenti – Verso regole e gare di appalto "smart" per i servizi di Facility & Energy Management", all’interno di Smart City Exhibition.

In allegato il programma

Vai al programma on line per tutti gli aggiornamenti e per iscriverti 

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione