Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Tavolo di lavoro In presenza

Cantiere Transizione Digitale [TL.03]

16 Giugno dalle 14:30 alle 16:30

Area tavoli di lavoro

Indirizzo copiato negli appunti

I tavoli di lavoro di FORUM PA 2022, anche detti Cantieri, è l’ecosistema di innovazione creato da FPA e che da sette anni coinvolge in comunità di pratica o community i principali attori dell’innovazione pubblica, nella convinzione che solo i processi partecipativi consentano una reale innovazione e modernizzazione del sistema Paese.


In questo appuntamento, caratterizzato da sessioni di lavoro collaborativo pubblico – privato, ogni community sviluppa delle indicazioni operative e buone pratiche per la corretta implementazione di investimenti e riforme del PNRR.


Le risultanze del lavoro di ogni community saranno raccolte nel Libro bianco di FORUM PA 2022. 


I tavoli dei Cantieri di FORUM PA sono incontri di lavoro collaborativo, riservati ai dirigenti delle amministrazioni pubbliche. Per inviare una richiesta di partecipazione scrivere a eventi@forumpa.it indicando il codice evento [tl.03], il titolo del tavolo, nome e cognome, funzione e ente di appartenza.

Programma dei lavori

  • Modera[TL.03]

    •  Andrea Baldassarre
      Andrea Baldassarre

      Responsible Content FPA

    • Intervengono
    •  Luca Rigoni
      Luca Rigoni

      Transformation Office Dipartimento per la Trasformazione Digitale

      Consulente del Dipartimento della Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri come esperto per la pianificazione degli interventi di trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, si occupa di politica di innovazione nelle Amministrazioni Pubbliche da oltre venti anni.

      E’ stato Direttore di Assinter, membro dell’Osservatorio lavoro Agile nella Pubblica Amministrazione ed esperto nel Comitato Tecnico.

      Ha lavorato ai grandi progetti di trasformazione dell’Agenzia delle Entrate, al Piano Nazionale di e-Government e all’attivazione dei Centri Regionali di Competenza. Ha curato, per conto delle Regioni e Province Autonome, l’avvio dell’Osservatorio su progetti, politiche ed attori della Società dell’Informazione e ha seguito, in particolare, le politiche per l’Agenda Digitale contenute nei fondi FEASR, maturando una significativa esperienza nell’ambito dei servizi associati ICT e nella riorganizzazione degli enti locali.

      Ha collaborato con Formez PA come esperto per la Strategia Nazionale Aree Interne nei processi di riordino istituzionale e nella costruzione dei sistemi intercomunali di servizi basati sulla digitalizzazione come leva nel cambiamento organizzativo, nella riorganizzazione del lavoro e del personale degli EELL.

    •  Debora Angeletti
      Debora Angeletti

      Direttore Sistemi e tecnologie informatiche di comunicazione ASL Roma 1 e Membro del Direttivo AISIS

    •  Giacomo Angeloni
      Giacomo Angeloni

      Assessore Innovazione, semplificazione, servizi demografici Comune di Bergamo Comune di Bergamo

      Vivo a Bergamo da quando sono nato. Dal 2002 lavoro all’associazione Diakonia onlus per la Caritas Diocesana Bergamasca a cui sono arrivato dopo l’esperienza del Servizio Civile Nazionale come obiettore di coscienza alla Comunità don Milani di Sorisole. Per buona parte del 2002 ho collaborato con la cooperativa sociale Migrantes nella gestione dei campi rom del comune di Bergamo. Nei primi anni in Caritas, attraverso i suoi servizi segno, ho incontrato e scoperto le varie forme di disagio presenti nella nostra città attraverso il servizio alla mensa, al centro di ascolto, nei dormitori e in una comunità di seconda accoglienza. Ora da 8 anni sono il responsabile dell’ufficio Pace Mondialità e volontariato giovanile. Sono referente dei progetti di volontariato gestiti dalla Caritas, mi occupo dell’accompagnamento e della formazione dei giovani che svolgono l’anno di Servizio Civile Nazionale. Coordino il progetto Giovani per il Mondo che propone esperienze di impegno nei progetti in cui la rete Caritas internazionale ha attivato dei supporti a seguito di emergenze. Dal 2004 rappresento la Caritas nella giunta esecutiva dello sportello Scuola Volontariato in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale e il Centro Servizi Volontariato. Mi occupo della formazione dei centri di ascolto delle Caritas parrocchiali e dall’aprile 2009 coordino la gestione del fondo famiglia e lavoro a supporto di chi vive questo tempo di difficoltà economica e lavorativa.

      La mia esperienza politica nasce già da adolescente nel quartiere di Boccaleone che mi ha visto crescere e mi ha aperto, grazie al centro di ascolto e alle attività con gli adolescenti e i giovani, al mondo del sociale. Nel 2004 sono stato eletto nella sesta circoscrizione e fino al 2009 mi sono occupato della commissione bilancio come presidente. Dal giugno 2009 sono eletto in Consiglio Comunale a Bergamo per il Partito Democratico. Ho lavorato nella commissione Lavori Pubblici fino al 2012 e dal 2012 al 2014 sono stato membro della commissione bilancio. Sono stato anche impegnato anche nelle commissioni statuto e nella commissione elettorale. Il 17 giugno 2014 il nuovo sindaco Giorgio Gori mi ha nominato assessore con le deleghe a innovazione, semplificazione, servizi demografici, sportello polifunzionale, tempi urbani e servizi cimiteriali.

    •  Marina Apicella
      Marina Apicella

      B2B Public Sector Account Manager Samsung Electronics Italia

    •  Marco Balassi
      Marco Balassi

      Direttore Area Innovazione e Servizi Operativi Agenzia delle Entrate-Riscossione

      Da Luglio 2017 – Agenzia delle entrate-Riscossione, Direttore Area Innovazione e Servizi Operativi, che ha il compito di assicurare il complessivo governo sinergico di tre Direzioni: Innovazione e Tecnologie, Approvvigionamenti e Logistica, Produzione Ruoli e Gestione Documentale.

      2013-2017 – Equitalia, Responsabile Direzione ICT.

      2008 -2013 – Equitalia Servizi, Direttore Generale e Consigliere di Amministrazione.

      2003-2008 – Capgemini, Vice Presidente, Responsabile Business Unit Marketing, Sales e Service.

      2000-2003 – Deloitte Consulting, Senior Manager Soluzioni di Marketing, Sales e Service.

      1995-2000 – Accenture, Project Manager Soluzioni di CRM, Billing e WorkForce Management.

      Istruzione e Formazione: Laurea in Scienze dell’Informazione

    •  Pietro Barberini
      Pietro Barberini

      Direttore Area Tecnologie Sanitarie Area Vasta Sud Est ESTAR – Regione Toscana

      Sono ingegnere elettronico, laureato presso l’Università degli Studi di Roma nel 1985, iscritto all’ODI di Siena, dipendente di ESTAR –Ente di Supporto tecnico-amministrativo regionale- della Toscana, del Dipartimento Tecnologie Sanitarie con la funzione di Direttore Area TS AV Sud Est e Direttore U.O.C. Tecnologie Sanitarie Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Ho la Responsabilità diretta della gestione del parco attrezzature assegnato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese nel rispetto delle direttive Aziendali e in coerenza con gli obiettivi di Dipartimento. Negoziazione, gestione e controllo del budget manutentivo assegnato al fine del corretto mantenimento del parco tecnologico di tutta l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese con la funzione di RES_Responsabile Esecuzione del contratto di Global Service.

      Nelle mie attività rientrano :

      – La Valutazione multidisciplinare delle tecnologie ai fini della pianificazione degli investimenti tecnologici nel medio e lungo termine, in funzione delle strategie aziendali riguardo l’attivazione di nuovi servizi sanitari e il potenziamento delle linee di attività preesistenti;

      – L’Attuazione del piano degli investimenti tecnologici mediante la redazione dei progetti esecutivi, in funzione delle richieste di acquisto e delle obsolescenze delle apparecchiature;

      – L’Indizione delle procedure di gara, con contestuale valutazione delle tecnologie offerte.

      – L’Attività di consulenza per le altre Unità Operative nelle procedure di gara;

      – La Gestione delle apparecchiature elettromedicali di proprietà dell’Azienda.

      – Il Coordinamento della gestione dei contratti di Service e delle procedure in regime di Prova Visione;

      – La Rendicontazione e Liquidazione fatture delle nuove forniture e dei contratti di noleggio e manutenzione dei Service delle apparecchiature elettromedicali

    •  Flavio Bissattini
      Flavio Bissattini

      Sr. Account Executive | Italy, Greece, Cyprus and Malta OpenText

    •  Paolo Bonanni
      Paolo Bonanni

      Senior Director, Strategy & Business Development, Public & Healthcare Sector Salesforce

      Strategy and Business Development Director per il mercato della Pubblica Amministrazione e Sanità di Salesforce Italia, collabora con le organizzazioni pubbliche per modernizzare i loro processi di relazione con cittadini ed imprese, semplificando e rendendo trasparenti lo scambio di informazioni e servizi. Dopo venticinque anni in multinazionali in ambito Information Technology dove ha ricoperto incarichi manageriali nella Ricerca e Sviluppo e nei servizi di consulenza IT Strategy & Governance per primarie aziende pubbliche e private, entra in Salesforce nel marzo 2021 come responsabile dello sviluppo e coordinamento delle iniziative strategiche per la PA aiutando le Amministrazioni nel loro percorso di innovazione e trasformazione digitale dei processi e dei servizi.

    •  Stefano Calabrese
      Stefano Calabrese

      Direttore Regionale della Direzione per l'Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale Regione Lazio

      Stefano Calabrese è nato a Roma il 28 febbraio 1969. Si è laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dove ha successivamente conseguito anche il Master universitario di secondo livello in Ingegneria dell’Impresa. Dopo aver ricoperto per undici anni l’incarico di Coordinatore del Servizio sistemi informativi e di comunicazione del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attualmente è Direttore Regionale della Direzione per l’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale di Regione Lazio, potendo vantare un’esperienza ventennale nella gestione di infrastrutture digitali. Con delibera della Giunta Regionale è stato nominato Responsabile della Transizione al Digitale della Regione Lazio. Tra l’altro, è stato referente della Funzione informatica istituita presso le Direzioni di Comando e Controllo di Bologna e di Rieti, per garantire gli urgenti interventi di protezione civile conseguenti agli eccezionali eventi sismici del 2012, 2016 e 2017. Dal 2016 al 2021 è stato titolare di un incarico di docenza in “Meteorologia”, nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo presso l’Università Telematica Giustino Fortunato. Dal 2013 al 2022 è stato rappresentante del Dipartimento della protezione civile per la Cyber Security.

    •  Mauro Caliani
      Mauro Caliani

      Consiglio Regionale della Toscana Segretariato generaleDirigente Settore Informatica, Archivio e protocollo, Comunicazione web, URPDirigente ad interim Settore Ufficio stampa

      Nato a Siena il 9 settembre del 1970, si è laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli studi di Firenze nel luglio del 1997. Ha iniziato la sua carriera professionale presso la Bassilichi di Firenze dove si è formato come PM per importanti progetti presso alcune delle più grandi Aziende italiane pubbliche e private. Dal 2000 ha svolto attività consulenziale presso Enti pubblici locali, Regioni ed in particolar modo Aziende Sanitarie, realizzando progetti di Egovernment e di innovazione tecnologica e di processo. Si è specializzato in questi anni su sistemi e reti ospedaliere e sanitarie in genere acquisendo una conoscenza specifica del settore sanità. Dal 2004 è dirigente pubblico. La sua carriera dirigenziale passa dalla Usl7 di Siena, all’Estav Sud-Est della Regione Toscana, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla Commissione Egov 2012 presso il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione, all’Agenzia Nazionale per l’innovazione della Pubblica Amministrazione, al Coordinamento Innovazione della Regione Toscana, all’Azienda Usl Toscana Sud Est. In questo percorso ha portato avanti importanti progetti aziendali, di area vasta, regionali e nazionali in vari ambiti della sanità quali RIS-PACS, 118, sistemi informativi ospedaliero, reti di teleconsulto e telemedicina fino ad arrivare ad affrontare temi di gestione del cambiamento, innovazione tecnologica e di processo e transizione al digitale in vari ambiti della Pubblica Amministrazione. Dal marzo 2021 dirige il Settore complesso Informatica, Archivio e protocollo, Comunicazione web, Urp dove sta portando avanti una nuova sfida di digitalizzazione dei processi su un nuovo ambiente della Pubblica Amministrazione mai affrontato nella sua carriera. A seguito negli anni vari corsi e seminari di approfondimento sui sistemi sanitari, sull’innovazione di processo e sulla gestione del cambiamento. E’ stato relatore in importanti convegni nazionali e internazionali su questi temi e ha svolto docenze in master universitari e lectio magistralis.

    •  Andrea Casanova
      Andrea Casanova

      Responsabile Tecnologie informatiche reti e sicurezza Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari

    •  Riccardo Castrignanò
      Riccardo Castrignanò

      Dirigente del Servizio Smart City e Innovazione Tecnologica Comune di Cagliari

      Ingegnere presso il Comune di Cagliari dal 2010, dirige dal 2016 il settore Innovazione Tecnologica e Sistemi Informatici. Laureato in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Cagliari ha iniziato il percorso professionale nel settore informatico come consulente in ambito Oracle e Java2, HTML e XML, specializzandosi poi nel settore di laurea in particolare nel campo Energia e Telecomunicazioni.

      Nel 2009 ha prestato la propria attività come Dirigente Responsabile degli Impianti della ASL di Sassari per approdare dopo circa due anni al Comune di Cagliari prima nel settore dei Cantieri, poi Edilizia Privata e Pianificazione Territoriale ed infine dal 2016 nel settore dell’Innovazione Tecnologica, Sistemi Informativi ed Informatici.

      Dal 2017 è Responsabile della Transizione Digitale del Comune di Cagliari. Tutto il percorso professionale è connotato da una forte passione per le nuove tecnologie legate al mondo digitale

    •  Luca Chiantore
      Luca Chiantore

      Dirigente Settore Smart city, servizi demografici e partecipazione Comune di Modena

      Dirigente del settore “Smart city, servizi demografici e partecipazione” del Comune di Modena e Responsabile della Transizione Digitale dell’Ente. E’ membro del comitato scientifico del progetto “Modena Automotive Smart Area” e del Festival della cultura digitale “Modena Smart Life”. Ingegnere Informatico, ha lavorato per quindici anni come project manager e dirigente dei sistemi informativi di aziende sanitarie pubbliche. Dal 2015 si occupa dei progetti di trasformazione digitale del Comune di Modena. E’ esperto di Informatica Forense, Cyber Security, Agenda Digitale e Smart City.

    •  Bruno Citarella
      Bruno Citarella

      Ingegnere – funzionario apicale con Incarico di organizzazione "COORD.TO INTERVENTI DI TRANSIZIONE AL DIGITALE" – ARPA Campania

      Ingegnere informatico, appassionato da più di vent’anni di digitalizzazione della PA e sicurezza informatica con esperienze prima nel privato e poi nel pubblico. Collabora nel gruppo degli stakeholder con la nascente ENISA – Agenzia Europea per la cybersicurezza – al lancio del mese europeo della cybersicurezza. Dal 2008 è funzionario apicale nell’Agenzia Regionale Protezione Ambientale della Campania con vari incarichi interni (Resp.le Sistema Pubblico Connettività, Resp.le Data Center, Funzione organizzativa per la Transizione al Digitale) ed esterni (Membro Tavoli Istruttori del Consiglio di SNPA – Sistema Nazionale Protezione Ambiente).

    •  Daniele D'Ambrosio
      Daniele D'Ambrosio

      Public Sector Sales Manager | Italy, Greece, Cyprus and Malta OpenText

    •  Filippo Dani
      Filippo Dani

      Direttore Generale e RTD Città Metropolitana di Torino

      Attualmente sono direttore generale e RTD della Città metropolitana di Torino. Nell’Ente mi sono sempre occupato della promozione e della riprogettazione dei processi relativi alle funzioni, servizi ed attività, cercando di incrementare i livelli di automazione dei processi. In ambito PNRR diventa assolutamente necessario incrementare la produttività per rispettare i tempi previsti.

    •  Massimo Fedeli
      Massimo Fedeli

      Direttore centrale per le tecnologie informatiche ISTAT

      Laurea in Matematica all’Università di Roma Tor Vergata e Master IT Governance and Management presso la LUISS. È attualmente Direttore Centrale per le tecnologie informatiche presso l’Istat. È stato responsabile dell’Ufficio preposto allo sviluppo del sistema informativo del Dipartimento del Tesoro – MEF e della Ragioneria dello stato – Presso Consip, nonché dell’Ufficio preposto allo sviluppo degli strumenti a supporto del ciclo produttivo, presso SOGEI. È stato consulente senior nell’area ‘pianificazione e consulenza strategica’ per la Tecsiel, per conto della quale ha svolto progetti presso molte grandi Pubbliche Amministrazioni e Banche.

    •  Gianluca Ferrara
      Gianluca Ferrara

      Dirigente Servizio 2 – Sistemi informativi e Reti – UC Risorse Strumentali Città Metropolitana di Roma Capitale

    •  Alessandro Francioni
      Alessandro Francioni

      Dirigente per i progetti di agenda digitale, servizi di prossimità al cittadino e semplificazione – Comune di Bergamo

      Alessandro Francioni, 50 anni, laurea magistrale in giurisprudenza presso l’Università di Urbino e master in city management presso la Facoltà di Economia di Bologna – sede di Forlì. Dirige dal 2011 i Servizi al Cittadino e Innovazione Tecnologica del Comune di Cesena ed i Sistemi Informatici Associati dell’Unione dei Comuni della Valle del Savio. Ha lavorato, dal 2020 al 2022 presso il Comune di Bergamo con l’incarico di Dirigente del Progetto Agenda Digitale, Servizi di prossimità e semplificazione. Responsabile per la transizione digitale, autore di diversi contributi scientifici pubblicati da Maggioli Editore, è docente in informatica giuridica presso ANUSCA Associazione nazionale degli ufficiali di stato civile ed anagrafe per la quale svolge anche l’incarico di referente nazionale sull’innovazione partecipando, in questo contesto, a diversi gruppi di studio presso il Ministero dell’Interno, il Dipartimento per la Transizione Digitale, AGID. E’ componente del board dell’Osservatorio E-gov del Politecnico di Milano

    •  Alessandra Frasca
      Alessandra Frasca

      BigFix Sales & Business Developer Italia HCL Software

      Laureata in Ingegneria delle Telecomunicazioni con una tesi sul riconoscimento vocale multilingua, ha iniziato a lavorare nel 2000 nel laboratorio di sviluppo di Roma per poi passare alla consulenza. Dal 2008 ha ricoperto ruoli di Sales Specialist in diverse multinazionali come IBM, Microsoft, HPE-Micro Focus su temi diversi come il Middleware la Business Intelligence, il BigData, Compliance e Security che le permettono di avere una visione olistica del mondo IT anche relativamente alle tematiche delle maggiori industrie. In HCL si occupa ora della soluzione di EndPoint Management BigFix, focalizzandosi non solo per temi di operation, ma anche per funzionalità di integrazione con strumenti di sicurezza e tematiche di compliance.

    •  Antonio Infantino
      Antonio Infantino

      Dirigente Finanziario – RTD Comune di Milazzo

      Mi occupo da oltre venti anni di risanamento e gestione delle crisi finanziarie degli enti locali e delle aziende pubbliche locali, sia come consulente che come dirigente dei servizi finanziari. Da sempre ho ritenuto che l’innovazione tecnologica e organizzativa sia la chiave per superare ed evitare il ripetersi di situazioni di crisi. Come R.T.D. ho focalizzato la mia attenzione sulle infrastrutture tecnologiche, hardware e software, per supportare la gestione e la reingnerizzazione dei processi interni finalizzati alla transizione digitale dei servizi pubblici locali.

    •  Rosanna Intelisano
      Rosanna Intelisano

      Responsabile U.O.C. Controllo Gestione e S.I.A. – Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino"

      L’ing. INTELISANO ROSANNA, nata a SAVIGLIANO il 15/06/1974, consegue il diploma di Maturità Classica nel 1993 e successivamente la Laurea in Ingegneria Gestionale ad indirizzo Amministrazione e Finanza, conseguita ai sensi del vecchio ordinamento nel 1999. Dopo le esperienze maturate presso Nokia Networks s.p.a. e Marconi Comunications s.p.a., nel 2009 viene assunta presso l’Università degli Studi di Messina per prestare servizio presso l’A.O.U. G.Martino di Messina come collaboratore tecnico professionale esperto in processi organizzativi. Dal 2014 viene assuntodall’A.O.U. G. Martino come Dirigente Ing Gestionale, in qualità di referente per il Controllo di Gestione. Dal 01/07/2020 a tutt’ora assume l’incarico di Direttore U.O.C. Controllo di Gestione e Sistema Informativo Aziendale dell’A.O.U.. In tale ambito assume il ruolo di RTD aziendale e RUP aziendale per il progetto PNRR Missione 6 Salute – Ammodernamento del parco tecnologico e digitale ospedaliero – Digitalizzazione delle strutture ospedaliere – (DEA Dipartimenti di Emergenza e Accettazione di Livello I e II).

    •  Flavio Nicola Iodice
      Flavio Nicola Iodice

      Dirigente Ufficio Servizi Digitali INAIL

    •  Chiara Jacini
      Chiara Jacini

      Team Relazioni Istituzionali – Dipartimento per la trasformazione digitale

      Collabora in qualità di esperta nel Dipartimento per la trasformazione digitale, dove segue le relazioni istituzionali, curando in particolare i rapporti con la fornitura per l’implementazione delle misure del PNRR legate alla Digitalizzazione della PA. Negli ultimi 10 anni ha acquisito esperienza e competenze nell’elaborazione di strategie e incentivi per le imprese al fine di favorire la creazione di ecosistemi innovativi, nonché l’internazionalizzazione e la digitalizzazione delle filiere produttive. Ha lavorato presso istituzioni europee e associazioni di rappresentanza, sia in Italia che all’estero, specializzandosi nello sviluppo e nel coordinamento di partnership complesse per la messa a terra di progetti e iniziative che si basano sulla collaborazione fra il mondo della pubblica amministrazioni, il mercato, la ricerca e l’innovazione.

    •  Sara La Bombarda
      Sara La Bombarda

      Responsabile Transizione Digitale ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione della Puglia

      Sono Responsabile dell’Area Strategica Trasformazione Digitale dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, esperta nella progettazione di sistemi informativi complessi e di servizi digitali. Mi occupo di trasformazione digitale della PA dal 2007 e credo che la strategia per andare sempre avanti stia proprio in questa parola: trasformazione. Un movimento continuo e incessante, fatto di prospettiva, analisi, progettazione, evoluzione, confronto.

    •  Elena Levratti
      Elena Levratti

      Responsabile Agenda Digitale e Pon Metro Comune di Genova

      Dopo un’esperienza decennale nell’ambito del project management nel mondo privato, entrare nella gestione dell’Agenda Digitale del Comune di Genova proprio negli anni in cui la spinta all’innovazione e al cambiamento è più forte che mai rappresenta per me uno stimolo importante al raggiungimento di obiettivi sfidanti.
      Tassello dopo tassello, realizzare iniziative progettuali che portano il Comune di Genova a presentarsi spesso come “pilota” nell’ambito del digitale è ciò che più di tutto rende entusiasmante il mio lavoro, consentendomi di esprimere al meglio competenze ingegneristiche e organizzative.

    •  Giacomo Lucà
      Giacomo Lucà

      Responsabile dei Sistemi Informatici e RTD Città Metropolitana di Messina

      Responsabile dei Sistemi Informatici e RTD della Città Metropolitana di Messina. Si occupa di informatica dal 1980, iniziando come sistemista in Olivetti e successivamente svolgendo attività di programmatore-analista. Laureato in Economia Aziendale.

    •  Cristian Lusardi
      Cristian Lusardi

      Area Manager Consorzio.IT

    •  Salvatore Luzzo
      Salvatore Luzzo

      Responsabile Senior per lo Sviluppo Alleanze Strategiche e Gare Aruba Enterprise

      Salvatore Luzzo è Responsabile Senior per lo Sviluppo Alleanze Strategiche e Gare di Aruba Enterprise, la divisione del Gruppo Aruba dedicata a progetti IT complessi per grandi aziende e Pubblica Amministrazione. Dal 2020 in Aruba, si occupa della gestione dei progetti di Partnership del Gruppo di respiro nazionale e internazionale, e della conduzione di Accordi Quadro e Convenzioni con le Pubbliche Amministrazioni. Opera nel settore dei servizi Cloud e Trust Services e segue in prima linea i trend legati alla Digital Transformation per l’Industria 4.0 e la Pubblica Amministrazione Digitale. Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università “La Sapienza” di Roma, possiede oltre 20 anni di esperienza in ambito Telco, acquisita in primarie aziende italiane di TLC, e nello sviluppo di soluzioni ICT per il segmento del settore pubblico. E’ specializzato in IoT, linguaggi ITIL e Cybersecurity ed è membro della Commissione Smart Working dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma.

    •  Flavia Marzano
      Flavia Marzano

      Presidente del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione AMPIORAGGIO e membro della Task force OGP Italia – Dipartimento della Funzione Pubblica

      (Savona 1954), diplomata a Roma, laureata a Pisa in Scienze dell’Informazione. Da più di 30 anni opera per l’innovazione della Pubblica Amministrazione. Docente in Tecnologie per la pubblica amministrazione presso università di Bologna, Torino, Roma Sapienza, Politecnico di Milano e Link Campus University dove ha ideato e dirige il Master Smart Public Administration.

      L’attività degli ultimi dieci anni si è svolta principalmente nei seguenti ambiti: Open Government, Smart City, Agenda Digitale, Trasparenza, Partecipazione, Open Source, Open data, Cittadinanza attiva, Divario digitale e di genere. già Assessora Roma Semplice – Roma Capitale

    •  Ernesto Nigro
      Ernesto Nigro

      Principal Consultant DXC Technology

      Principal Consultant in DXC con più di 5 anni nel ruolo di consulente strategico per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Appassionato di tecnologie innovative, è attualmente impegnato nello sviluppo delle strategie di crescita delle Regioni italiane.

    •  Andrea Piccoli
      Andrea Piccoli

      Advisory Chief Digital Officer & Vice Presidente Dgroove

      Professionista della digitalizzazione, Delegato territoriale e membro dell’Advasory Board di ANORC Professioni, Sede territoriale di ANORC Socio sostenitore di ANAI. Da molti anni con la soluzione DocSuite accompagniamo la Pubblica Amministrazione nella digitalizzazione dei procedimenti amministrativi nel rispetto della normativa, con trasparenza, efficacia ed efficienza, abilitandola ad offrire servizi di qualità.

      Mi occupo quindi di affrontare progetti di digitalizzazione dei processi aziendali con un approccio multidisciplinare che coniughi gli aspetti normativi, informatici e archivistici. Sono responsabile della conservazione digitale delegato di alcune pubbliche amministrazioni. In particolare mi occupo delle tematiche di riuso delle soluzioni nella pubblica amministrazione e di interoperabilità tra sistemi di gestione documentale e tra i sistemi di conservazione digitale.

    •  Franco Prampolini
      Franco Prampolini

      Country Head of Public Sector & Defense e Healthcare & Life Science Atos

      Franco Prampolini è Country Head per le Industry Public Sector & Defense e Healthcare & Life Sciences di Atos Italia., con lo scopo di collaborare con le organizzazioni pubbliche, sanitarie e della Scienza della Vita per costruire piattaforme e soluzioni affidabili per una crescita sostenibile. L’enorme quantità di dati disponibili e la tecnologia più innovativa per elaborarli consente ora di migliorare i benefici delle comunità e delle persone: Atos mette a disposizione competenze e tecnologia digitale per guidare nuove ambizioni e promuovere il progresso.

      Franco Prampolini consegue la laurea con lode in Ingegneria Elettronica presso l’Università La Sapienza di Roma e ha Master of Business Administration presso l’Open Business University di Londra. Termina il dottorato in Telecomunicazioni presso l’Università La Sapienza di Roma e inizia la sua carriera in IBM, dove diventa prima Direttore della Ricerca per l’Italia e successivamente contribuisce all’avviamento della nuova Divisione Servizi, dove ha la responsabilità l’Italia e per l’Europa dei Servizi di Sviluppo Applicativo. Nel 2011 ha la responsabilità per tutti i mercati delle soluzioni di industria e dei processi di business dei clienti. Grazie ad una tale esperienza entra a far parte del management team di Atos Italia nell’Aprile del 2017 come responsabile della Divisione Business & Platform Solutions.

    •  Anna Previte
      Anna Previte

      Digital Archive Consultant Dgroove

      Archivista, record manager e professionista della digitalizzazione. Mi occupo di consulenza archivistica sia per le pubbliche amministrazioni che per i privati. Sono specializzata in tematiche di gestione documentale (redazione di strumenti archivistici quali piani di classificazione e fascicolazione) e conservazione. In particolare supporto i clienti nell’ambito della riorganizzazione dei flussi e snellimento dei procedimenti, effettuo formazione circa l’applicazione della normativa e le corrette modalità di implementazione e utilizzo dei sistemi di gestione.

    •  Domenico Pugliese
      Domenico Pugliese

      Client Partner & Business Developer Atos

      Domenico Pugliese è Client Partner & Business Developer di Atos Italia per la pubblica amministrazione.

      Si occupa della digitalizzazione della PA e di come le soluzioni tecnologiche possano contribuire al miglioramento dei servizi al cittadino ed alla semplificazione della PA.

      Ha svolto il ruolo di Technical Advisor per importanti clienti pubblici ed ha collaborato con Agid su diverse tematiche come il Cloud Computing, l’Open Source, la razionalizzazione dei data center e altre iniziative.

      Partecipa attivamente alle diverse consultazioni pubbliche, anche attraverso le associazioni di categoria, e agli osservatori del Polimi sull’Agenda Digitale e sulle Smart City. Segue per Atos le recenti iniziative legate alla Mobilità (MaaS4Italy, CN Mobilità Sostenibile, Smarter Italy).

    •  Riccardo Santaniello
      Riccardo Santaniello

      PS Program Manager Amazon Web Services

      Responsabile in AWS del coordinamento delle iniziative strategiche relative al PNRR, ho una lunga esperienza maturata nel mondo della consulenza strategico-operativa. Ho definito ed implementato percorsi evolutivi di innovazione, accompagnando primarie aziende pubbliche e private nella trasformazione digitale per lo sviluppo strategico del business, supportandole lungo l’intero ciclo di vita di servizi ICT evoluti. Ho lavorato nell’ambito della ricerca e sviluppo, contribuendo attivamente alle attività di standardizzazione presso organismi internazionali di normativa e partecipando a progetti di ricerca in ambito internazionale in collaborazione con le principali università italiane.

    •  Anna Sappa
      Anna Sappa

      Dirigente dell’Ufficio infrastrutture ICT della Direzione Centrale per l'Organizzazione Digitale INAIL

      Matura la prima fase della esperienza professionale, prima in Finsiel e poi in Consip, nello sviluppo e gestione di soluzioni applicative per il Ministero dell’Economia, sia in ambito contabilità pubblica, sia in ambito gestione economica e giuridica del personale, con particolare focus alla soluzione di payroll dedicata alla Pubblica Amministrazione.

      Da novembre 2017 è responsabile dell’Ufficio Infrastrutture IT della Direzione Centrale per l’Organizzazione Digitale dell’INAIL, dopo aver guidato, prima in Consip dal 2011 e poi in SOGEI dal 2013, la Direzione/Funzione dedicata alla gestione ed evoluzione delle infrastrutture tecnologiche e dei servizi per i datacenter dei dipartimenti del Ministero dell’Economia e della Corte dei conti, conseguendo obiettivi di razionalizzazione e di consolidamento, quali la dismissione del mainframe della Ragioneria Generale dello Stato, la relocation dei CED del Dipartimento degli Affari Generali in un unico sito a via Carucci e, infine, la relocation dei sistemi della Corte dei conti presso il CED SOGEI.

      In INAIL, parallelamente al downsizing del mainframe, sta guidando la reingegnerizzazione su piattaforma cloud (PAS OpenShift) delle applicazioni core dell’Istituto e il progetto di adozione del paradigma cloud nei datacenter dell’INAIL, scelta oggi indispensabile per accelerare la trasformazione digitale, grazie ai livelli di flessibilità e semplificazione che introduce, e per consentire la integrazione con le risorse del cloud pubblico.

      Nell’ambito della sua responsabilità rientrano i servizi di housing agli Enti che hanno deciso di trasferire i propri sistemi presso i datacenter INAIL e, dallo scorso 2019, i servizi di hosting erogati al Ministero della della Salute, cooperazioni nate in attuazione dei principi di sinergia e razionalizzazione introdotti con il disegno dei Poli Strategici Nazionali.

    •  Stefano Scherillo
      Stefano Scherillo

      Responsabile Ufficio Strategia Digitale Agenzia delle Entrate

    •  Giovanni Scoponi
      Giovanni Scoponi

      Direttore UOSD Sistemi Informatici e Tecnologie dell'Informazione – ASL Roma 6

      Lavoro nel settore ICT dagli anni ’80, inizialmente presso la Honeywell I.S.I – poi Bull – dove ho avuto un’ampia formazione e sono cresciuto professionalmente nell’informatica dei servizi ed a seguire in svariate altre realtà di importanti aziende fornitrici.

      Sono occupato in sanità dal 2012, inizialmente in Lombardia e da 5 anni opero non più come fornitore, ma come cliente.

      Ho sviluppato, coordinato e governato importanti progetti: sistema di posta elettronica su mainframe che ha vinto il premio internazionale Technical Award in Management , uno dei primi NOC per la GDO, un progetto finanziato dalla CEE su un modello virtuale fisiologico umano per l’analisi predittiva sui tumori testa-collo, un assessment infrastrutturale-tecnico-applicativo per le AULSS del Veneto con indicazioni anche operative sugli aspetti organizzativi e ultimamente finalista del Premio Innovazione Digitale in Sanità 2022 del Politecnico di Milano con il progetto “Non chiamatelo cartella clinica elettronica”.

    •  Andrea Sergiacomi
      Andrea Sergiacomi

      Responsabile Sistemi di front-office multicanale, Agenda Digitale – Regione Marche

    •  Francesco Saverio Sesti
      Francesco Saverio Sesti

      Dirigente analista UOSD sistemi informatici e tecnologie dell'informazione – ASL Roma 6

    •  Oscar Alessandro Sovani
      Oscar Alessandro Sovani

      Dirigente responsabile dell’Unità Organizzativa Semplificazione, trasformazione digitale e sistemi informativi – Regione Lombardia

      Responsabile della Unità Organizzativa Semplificazione, Trasformazione digitale e Sistemi Informativi di Regione Lombardia. Componente della Tavolo nazionale per la semplificazione; componente del coordinamento tecnico della commissione Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione presso la Conferenza dei Presidenti delle Regioni. Esperto in analisi, reingegnerizzazione e semplificazione di processi/procedure amministrative, analisi costi/benefici, definizione indicatori di performance e di risultato e sistemi di misurazione dell’efficacia/efficienza. Iscritto all’albo degli Organismi Indipendenti di valutazione.

    •  Andrea Tironi
      Andrea Tironi

      Project Manager – Digital Transformation Consorzio IT

      Lavoro in una società in house da 12 anni, per/con la PA dal 1998 e queste sono le cose che penso di aver capito capito: una buona idea è una buona idea, anche se la statistica non è con te nel portarla avanti. Ciò che è giusto è giusto anche se nessuno lo fa, ciò che è sbagliato è sbagliato anche se tutti lo fanno. Lavorare nella PA è una missione, non un lavoro. Il digitale è ovunque. Fare community nella PA è una delle leve di cambiamento più importanti. Nella PA qualcuno può permettersi di rimanere indietro. E’ finita l’epoca dei function points.

      Mi Chiamo Andrea Tironi, lavoro in ConsorzioIT, società Informatica in-house del territorio del cremasco, provincia di Cremona. Cerco di aiutare i comuni nelle innovazioni tecnologiche e non, della nostra epoca. Obiettivo: evolvere insieme, come persone e come enti, per dare servizi sempre più in linea con i tempi. Obiettivo più alto: se la PA diventa efficiente, il Paese diventa efficiente: e’ un affare di stato, come dice il ministro dell’Innovazione Tecnologica.

      Parlare di digitalizzazione ormai è qualcosa che suona di antico, è come parlare di corrente. La digitalizzazione è parte integrante della vita di ognuno di noi e dei progetti, quindi della PA, è qui per rimanere ed è qui per rimanere.

      Siamo tutti immersi nell’infosfera, soprattutto dopo la pandemia molti se ne sono accorti. Tutto il resto sono scuse della PA per permettersi di restare indietro. Il mondo è cambiato: si possono fare due cose: resistere al cambiamento soffrendo o prenderne il meglio è seguirlo.

      Il problema della PA (ma anche del privato) è raramente il digitale ( di tecnologia ne abbiamo anche troppa e come nella storia succede spesso la usiamo male ), non sono le risorse (vedi PNRR), sono le persone non pronte al cambiamento. Lì dobbiamo lavorare al meglio.

    •  Cristina Tomaselli
      Cristina Tomaselli

      HCL Software

      Ho una profonda conoscenza del mercato PAC&PAL e dell’Aerospace&Defence. In tutti i miei ruoli di vendita ho sempre collaborato con i team che propongono servizi infrastrutturali e applicativi al fine di fornire soluzioni globali al cliente.

      Molto spesso ho collaborato con Business Partner per coprire il mercato quando non è possibile avere copertura modello F2F.

      Ho raggiunto l’esperienza della responsabilità dell’offerta globale e ho imparato a parlare ea confrontarmi con il cliente su ogni tipo di problema. Questa esperienza mi ha permesso di imparare ad accedere, confrontarmi e coinvolgere i vari IT Manager e LoB, affrontando le varie problematiche non solo dal punto di vista della puntuale soluzione ma a tutto tondo.

      In qualità di Client Representative ho imparato a lavorare con l’ecosistema dei Business Partner, il System Integrator ea collaborare con aziende tipicamente concorrenti o clienti. Ho imparato a muovermi all’interno di un cliente grande e molto complesso. Come Software Territory Leader ho maturato un’esperienza molto interessante in termini di autonomia di gestione del cliente.

In collaborazione con

Partner Scientifico