Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Emilia-Romagna, gli organi di garanzia dalla parte dei più fragili: nuovi bisogni, nuovi linguaggi, nuovi format [TPA.06]

17 Giugno dalle 09:30 alle 10:30

Sala VIOLA

Indirizzo copiato negli appunti

La registrazione video dell’evento è disponibile cliccando QUI

_____________________________


A cura di Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna

Autonomi, indipendenti, garanti e non semplici difensori: cambiano le figure di garanzia nate nella Pubblica Amministrazione, crescono e si modificano i bisogni, evolvono i linguaggi della comunicazione. L’Emilia-Romagna si interroga sulla tutela dei diritti, con il coinvolgimento del GARANTI DEI DETENUTI e della GARANTE DEI MINORI. Durante il Talk, verranno presentati due nuovi e originali PODCAST (uno con la garante dei minori, l’altro con quello dei detenuti) che sono in realizzazione proprio in queste settimane. 

Programma dei lavori

  • Modera[TPA.06]

    •  Mauro Sarti
      Mauro Sarti

      Direttore Servizio Informazione dell'Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna

      Giornalista, da ottobre 2020 direttore del Servizio Informazione e comunicazione istituzionale dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Dal 2018 direttore di Be Open, l’agenzia di comunicazione e giornalismo multimediale della coop sociale Open Group. Per 20 anni responsabile per l’Emilia-Romagna dell’agenzia di stampa Redattore Sociale. Per 16 anni, come professore a contratto, ha insegnato Comunicazione Giornalistica (mutuando il corso di Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico) all’Università di Bologna. Ha insegnato “giornalismo sociale” in molte Scuole di Giornalismo (Unibo, UniMi, Iulm, San Marino, …). Ha fondato, con Carla Abbattista, Agenda snc, società di servizi editoriali. Ha pubblicato due libri: “Il Giornalismo sociale” (Carocci, 2007) e “Africa e Media”(Edizioni Gruppo Abele, 2009).

    • Intervengono
    •  Emma Petitti
      Emma Petitti

      Presidente Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna

      È la presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. È componente della cabina di regia nazionale sul contrasto alla violenza di genere all’interno della Conferenza Stato-Regioni, è stata assessora regionale al Bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e Pari opportunità. Ha ricoperto anche il ruolo di parlamentare dal 2013 al 2015. Ha anche collaborato con diverse società di formazione e consulenza, agenzie di ricerca, istituti universitari e associazioni culturali (in particolare su tematiche di genere). Laureata in Filosofia all’Università di Bologna, ha poi conseguito il master Aiccre in Europrogettazione.

    •  Leonardo Draghetti
      Leonardo Draghetti

      Direttore Generale Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna

      È direttore generale dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Precedentemente ha ricoperto diversi incarichi, con funzioni giuridico-amministrative, in diverse strutture della Regione Emilia-Romagna, come gli assessorati alla Pianificazione territoriale, programmazione e Cooperazione col sistema delle autonomie. Oggi ricopre anche il ruolo di tecnico di garanzia della partecipazione, che ha il compito di progettare, predisporre ed esaminare i processi di partecipazione e propone obiettivi di qualificazione professionale in materia partecipativa dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni per migliorare la loro attività nel rapporto con i cittadini.

    •  Claudia Giudici
      Claudia Giudici

      Garante dei minori Regione Emilia-Romagna

      È la garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza dell’Emilia-Romagna. Dal 1995 al 2007 ha occupato il ruolo di pedagogista nell’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia del Comune di Reggio Emilia, di cui è stata presidente dal 2009 al 2016. A febbraio 2016 è stata nominata presidente di Reggio Children, istituto in cui è attiva dal 1996, occupandosi di ricerca e formazione, area di cui è responsabile dal 2007 (è stata Consigliere nel Board dal 2011). Ha coordinato, partecipato e collaborato a progetti di ricerca con università, tra cui l’Università di Harvard (Usa), l’Università del New Hampshire (Usa), l’Università di Chicago (Usa), l’Università di Bicocca di Milano, l’Università di Modena e Reggio Emilia e l’Università degli Studi di Parma (in particolare negli ambiti della didattica e dei processi di apprendimento dei bambini, della valutazione in campo educativo, della documentazione pedagogica e della partecipazione delle famiglie). Ha poi fatto parte di un gruppo del ministero dell’Istruzione e dell’università per la valutazione e la riforma dei servizi per bambini da 2 a 3 anni. Ha anche partecipato a un gruppo di lavoro per la riforma della legge per i servizi educativi 0-6 anni. Come docente a contratto è titolare dell’insegnamento di Psicopedagogia nell’ambito del corso di laurea Scienze e tecniche psicologiche dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Relatrice a conferenze, seminari e corsi di aggiornamento professionale in Italia e all’estero, è autrice di numerosi articoli e saggi pubblicati su riviste nazionali e internazionali.

    •  Roberto Cavalieri
      Roberto Cavalieri

      Garante dei detenuti Regione Emilia-Romagna

      È il garante dei detenuti dell’Emilia-Romagna. Dal 2014 al febbraio 2022 ha occupato il ruolo di garante comunale per i diritti dei detenuti a Parma, una realtà carceraria in cui è presente il regime di 41 bis, il cosiddetto carcere duro. L’incarico a Parma è stato assegnato a Roberto Cavalieri dopo che lo stesso aveva ricoperto l’incarico di coordinatore dello Sportello informativo e di mediazione linguistico-culturale rivolto ai detenuti. Ha svolto poi attività di consulenza in ambito penale per diversi soggetti istituzionali, compresi gli Istituti penitenziari di Parma. Ha anche collaborato, nell’ambito della formazione, con il ministero della Giustizia per l’attuazione di progetti collegati all’inclusione sociale del detenuto. Si è occupato, inoltre, di cooperazione internazionale, collaborando anche con la Caritas. Si è laureato in Scienza della terra all’Università di Parma

    •  Martina Carone
      Martina Carone

      Agenzia QUORUM e docente di Analisi dei Media all’Università di Padova

      Laurea in Scienze di governo e comunicazione pubblica alla Luiss, dal 2013 è consulente in comunicazione. Docente di Analisi dei media all’Università di Padova, insegna anche Narrazione istituzionale alla Scuola Holden. Socia di AssoComPol, formatrice in copywriting politico per Pennamontata, scrive su Formiche e ha un blog su Huffington Post. Interviene regolarmente nei programmi politici di Rai News. Ha curato capitoli e saggi su manuali di comunicazione politica e di crisis communication per case editrici come Castelvecchi, Rubbettino, Utet e Franco Angeli. In Quorum/YouTrend dal 2015, è coordinatrice della sede di Vicenza e delle attività di comunicazione istituzionale e pubblica e di marketing elettorale.

A cura di