Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

IL SUD #INRETE CON L’EUROPA: MOBILITÀ, INFRASTRUTTURE E RETI IDRICHE PER UN FUTURO ALL’INSEGNA DELLA SOSTENIBILITÀ E DELL’INNOVAZIONE [TPA.11]

16 Giugno dalle 12:00 alle 13:00

Sala BLU

Indirizzo copiato negli appunti

La registrazione video dell’evento è disponibile cliccando QUI

_____________________________


Il Programma Operativo Nazionale (PON) Infrastrutture e Reti 2014-2020 persegue le priorità dell’Unione Europea nell’ambito delle infrastrutture di trasporto, contribuendo al miglioramento delle condizioni di mobilità delle persone e delle merci con l’obiettivo di garantire uno sviluppo competitivo dei territori delle regioni meno sviluppate del Mezzogiorno. La strategia del Programma è, altresì, finalizzata a promuovere sistemi di trasporto sostenibili.

Nel Talk, evento annuale del Programma per il 2022, l’Autorità di gestione interloquirà con Responsabili delle linee progettuali del Programma e stakeholder istituzionali, per fare una panoramica sui nuovi assi di intervento in particolare sulla riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua e sulla mobilità sostenibile. Un Focus sarà dedicato al monitoraggio ambientale e al report realizzato dalla Task Force Ambiente, considerato come Best Practice dalla Commissione Europea

Programma dei lavori

  • Modera[TPA.11]

    •  Marco Gisotti
      Marco Gisotti

      Giornalista e divulgatore

    • Intervengono
    • Il PON Infrastrutture e Reti: lo stato di avanzamento e le risorse React-EU
    •  Donato Lamacchia
      Donato Lamacchia

      Autorità di Gestione PON-IR Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili

      Donato Lamacchia è responsabile della Direzione generale per lo sviluppo del territorio, la pianificazione e i progetti internazionali per il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili. Dal 2021 è anche Autorità di Gestione del PON Infrastrutture e Reti. Si è laureato nel 2003 in architettura presso il Politecnico di Milano con una tesi sperimentale sull’edilizia sostenibile; ha conseguito poi un dottorato di ricerca in Programmazione, Manutenzione e Riqualificazione dei Sistemi Edilizi ed Urbani presso la scuola di dottorato del politecnico di Milano nel 2007. Ha maturato una lunga esperienza nella gestione di progetti a livello tecnico per diverse amministrazioni territoriali.

    • Le reti idriche. Verso soluzioni ad alta efficienza e tecnologia
    •  Angelica Catalano
      Angelica Catalano

      Direttore Generale per le dighe e le infrastrutture idriche Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili

    • I diritti dei cittadini e lo sviluppo delle reti idriche
    •  Jacopo Manca
      Jacopo Manca

      Autorità di regolazione per energia reti e ambiente – ARERA

    • La mobilità sostenibile. Muoversi bene, muoversi insieme
    •  Giorgio Pizzi
      Giorgio Pizzi

      Direzione Generale per il trasporto pubblico locale e regionale e la mobilità pubblica sostenibile – Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili

      Ha esperienze professionali diversificate. Tra le più significative la gestione di sistemi informativi e la safety dei sistemi di trasporto. E’ attivo in gruppi di lavoro interministeriali per il progetto MaaS for Italy e la digitalizzazione nel settore del trasporto e della mobilità e cura lo sviluppo dell’Osservatorio Nazionale per il TPL. Tra i suoi interessi principali ci sono le “piattaforme” e la loro natura socio-tecnica, la safety e la cybersecurity nei sistemi di trasporto.

    • Il Report di Monitoraggio Ambientale e l’esperienza del PON-IR
    •  Monica Torchio
      Monica Torchio

      Task Force Ambiente del PON-IR

A cura di