Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Rubrica Online

Spazio MEF. Data Governance nella PA: Teoria e pratica dell’innovazione [RPA.11]

16 Giugno dalle 11:00 alle 12:00

Sala VIOLA

Indirizzo copiato negli appunti

Il rafforzamento della PA passa dalla capacità degli Enti centrali e locali di sfruttare l’innovazione tecnologica come leva per far crescere e sviluppare la capacità di monitoraggio e d’analisi previsionale.

In tal senso, grazie ai finanziamenti PON Governance, il Dipartimento del Tesoro ha lavorato sulla digital transformation con l’obiettivo di definire un nuovo paradigma di Data governance.

I nuovi modelli di gestione del dato sono stati applicati grazie alla riprogettazione e potenziamento dei sistemi di monitoraggio del Debito pubblico, dell’attivo patrimoniale e degli illeciti finanziari, per aumentare efficacia ed efficienza delle scelte strategiche in molti settori centrali della PA utilizzando al meglio nuovi modelli d’analisi matematico-finanziaria e di valutazione del rischio.

Ora la sfida si rinnova con il PNRR e il pillar dedicato alla digitalizzazione, chiave fondamentale per il rilancio del Paese e per far crescere una Pubblica Amministrazione capace di rispondere alla necessità di una realtà sempre più complessa e in continua evoluzione.

L’incontro presenterà 3 casi studio di digitalizzazione finanziati dal PON governance e i risultati conseguiti dal Dipartimento del Tesoro su questi fronti, ma anche avere indicazioni più ampie sui progetti di digitalizzazione e le direttrici di intervento lungo le quali si muove il PNRR italiano.

La tavola rotonda metterà infatti a confronto esperti di data governance, mondo accademico, decisori pubblici e tecnici dei processi di digitalizzazione della PA per una riflessione concreta su come rafforzare il decision making e la capacità di pianificazione, monitoraggio e stima della PA grazie all’utilizzo di modelli d’analisi e di previsione.

L’evento è rivolto a funzionari e dirigenti degli enti pubblici locali e centrali, ai responsabili della transizione al digitale, responsabili IT, addetti alla gestione del patrimonio (immobili e partecipazioni pubbliche), responsabili di pianificazione e tutti coloro interessati ai progetti europei, in particolare attenzione al PNRR.

Programma dei lavori

  • Modera[RPA.11]

    •  Michele Petrocelli
      Michele Petrocelli

      Dirigente Generale, Consulenza, studi e ricerca. Coordinamento progetti trasversali, Dipartimento del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      Ha conseguito la laurea con lode in Economia e il Dottorato di Ricerca (PhD) in “Economia e Finanza nel governo dell’impresa”, entrambi presso l’Università La Sapienza di Roma. Dal 2001 è al MEF. Attualmente è Dirigente generale responsabile dei progetti trasversali ed è responsabile della struttura per la digitalizzazione e l’innovazione del Dipartimento del Tesoro. Dal 2004 è docente all’Università degli studi Guglielmo Marconi di Roma, dove attualmente insegna Economia politica, Economia e organizzazione aziendale e Strategie dell’Innovazione ed è Direttore del Master in “Marketing Management”. Ha ricoperto diversi incarichi accademici e ha preso parte a diversi progetti internazionali di ricerca in materie economiche.

    • Intervengono
    • I risultati del programma di digital transformation del Dipartimento e la sfida per un modello di gestione Data-driven
    •  Michele Petrocelli
      Michele Petrocelli

      Dirigente Generale, Consulenza, studi e ricerca. Coordinamento progetti trasversali, Dipartimento del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      Ha conseguito la laurea con lode in Economia e il Dottorato di Ricerca (PhD) in “Economia e Finanza nel governo dell’impresa”, entrambi presso l’Università La Sapienza di Roma. Dal 2001 è al MEF. Attualmente è Dirigente generale responsabile dei progetti trasversali ed è responsabile della struttura per la digitalizzazione e l’innovazione del Dipartimento del Tesoro. Dal 2004 è docente all’Università degli studi Guglielmo Marconi di Roma, dove attualmente insegna Economia politica, Economia e organizzazione aziendale e Strategie dell’Innovazione ed è Direttore del Master in “Marketing Management”. Ha ricoperto diversi incarichi accademici e ha preso parte a diversi progetti internazionali di ricerca in materie economiche.

    • La gestione e la valorizzazione dei dati e del patrimonio informativo digitale del MEF
    •  Carla Ramella
      Carla Ramella

      Responsabile Divisione economia e Pubblica Amministrazione Centrale, – Sogei

      Laureata in Pedagogia presso l’Università degli Studi di Bologna, è in Sogei dal 1986. Inizia il suo percorso professionale svolgendo attività di progettazione e realizzazione di soluzioni informatiche per l’automazione locale degli uffici e per i totalizzatori ippico e sportivo. Nel 2013 assume l’incarico di Responsabile della Funzione Dogane e Monopoli, Sanità e Interno occupandosi del governo e dell’evoluzione dei sistemi informativi dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, della Ragioneria Generale dello Stato per il Monitoraggio della spesa sanitaria e del Ministero dell’Interno per l’implementazione del progetto dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).
      Da gennaio 2018 ha ricoperto il ruolo di direttore dell’area Dogane e Monopoli, Sanità e Interno e dal 1°luglio 2020 è stata a capo della Direzione Dogane e Monopoli, Pubblica Amministrazione Centrale. Dal 1°febbraio 2022 è responsabile della Divisione Economia e Pubblica Amministrazione Centrale.

    • I dati e la modellistica utilizzata per le analisi e le previsioni economico-finanziarie
    •  Ottavio Ricchi
      Ottavio Ricchi

      Dirigente Ufficio II, Direzione Analisi e ricerca economico-finanziaria, Dipartimento del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      Dirige l’ufficio II della direzione di analisi economica e finanziaria del Dipartimento del Tesoro ed è responsabile per le analisi di sostenibilità del debito pubblico, la stima della crescita potenziale e dei saldi strutturali di finanza pubblica. Presiede il gruppo di lavoro Outupt Gap Working Group, presso la Commissione Europea, ed è co-presidente del Forum Globale sulla produttività, presso l’OCSE.
      Lavora presso il MEF dal 1998, ed è stato in precedenza responsabile, sempre presso la direzione I, dell’ufficio di previsione macroeconomica dell’ufficio di raccordo con il Comitato di Politica Economica. Ha inoltre partecipato alle riunioni del WP1 e dello STEP (OCSE) e del gruppo di lavoro sulla metodologia di Lisbona e agli Expert Meetings presso la Commissione Europea. Durante la sua carriera al Ministero ha lavorato anche presso il Servizio Studi della Ragioneria Generale dello Stato.
      Si è laureato in Economia presso l’Università di Napoli Federico II e successivamente ha conseguito un Master in Economia presso l’Università di York e un Ph.D. in Economia presso l’Università di Exeter. Le sue principali aree di interesse includono l’analisi della produttività, la modellazione economica, la finanza pubblica e l’economia internazionale.

    • L’utilizzo dei modelli econometrici e la loro rilevanza per i documenti programmatici
    •  Francesco Nucci
      Francesco Nucci

      Docente di Economia Politica, Università Sapienza di Roma e membro del Collegio degli Esperti, Dipartimento del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      È professore di economia all’Università La Sapienza e membro del Consiglio degli esperti del Dipartimento del Tesoro presso il MEF, dove si occupa dello sviluppo e l’utilizzo di modelli econometrici. Si è laureato con lode in economia e commercio alla Sapienza e ha poi conseguito il Ph.D in economia presso la Columbia University (New York) e i Master M.Phil. e M.A. in economia presso la stessa università. Ha lavorato come economista presso il Servizio Studi della Banca d’Italia. E’ autore di numerosi articoli di macroeconomia ed economia internazionale pubblicati su riviste scientifiche internazionali, tra cui il Journal of International Economics, Journal of Money, Credit and Banking, European Economic Review, Journal of International Money and Finance, Journal of Economic Dynamics and Control e Journal of Banking and Finance. E’ stato Visiting professor presso la Beijing Normal University e la China Academy of Social Science (Pechino)

    • Dati ed Interoperabilità nel PNRR
    •  Rocco Affinito
      Rocco Affinito

      Responsabile del Chapter Dati, Dipartimento per la Trasformazione Digitale – Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale

      Esperto del Dipartimento della Trasformazione Digitale dove opera con il ruolo di Technical Project Manager nel gruppo Dati ed Interoperabilità dell’Ufficio di Indirizzo Tecnologico.
      Dopo la Laurea in Ingegneria Informatica, lavora per vari anni come software engineer in multinazionali delle Telecomunicazioni. Nel 2011 passa nel mondo della consulenza e inizia a lavorare come Technical Project Manager in vari ambiti industriali: dai White Goods, all’Automotive fino all’Aerospazio.
      Dal 2017 per 4 anni, è Technical Responsible della progettazione, realizzazione e manutenzione di alcuni componenti del Sistema di Terra TSP della costellazione satellitare Galileo nel relativo programma dell’European Space Agency (ESA) gestito da EUSPA.
      Nel 2022 partecipa alla redazione di specifiche di Ground Segment per lo storage dei dati per i programmi spaziali Shalom e Sentinel Next-Generation.
      Membro del Project Management Institute dal 2018, in tutti i progetti che segue prova a coniugare i mindset Agile e Lean con un approccio quanto più possibile data-driven, cercando di valorizzare il lato umano di ogni stakeholder.

A cura di