Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Tavoli di lavoro In presenza

Tavolo di lavoro riservato | SI SCRIVE AI, SI LEGGE “ALTO IMPATTO” [TL.14]

22 Maggio dalle 17:00 alle 18:30

Area tavoli di lavoro A

Indirizzo copiato negli appunti

Esperti uniti nella riflessione sugli impatti dell’AI per persone e organizzazioni nel settore pubblico

L’AI, catalizzatrice dei principali dibattiti contemporanei, sta dimostrando come sia capace di rivoluzionare la vita delle persone, del lavoro, delle organizzazioni e delle Pubbliche Amministrazioni a ogni livello. C’è da esserne affascinati, certo, ma non è inusuale trovarsi a esserne intimoriti o preoccupati riflettendo, ad esempio, sui mutamenti che questo stumento creerà nel prossimo futuro sulle professioni (se non addirittura sulla scomparsa di alcune di queste).

In effetti, ha ormai preso avvio un percorso ineluttabile e ad alto impatto, che ha poco a che vedere con le funzionalità specifiche della tecnologia, molto di più con il cambiamento che questa porta con sè in termini di prospettive di creazione di valore nel breve (si pensi allo snellimento di procedure burocratiche), medio e lungo periodo. Campi come la medicina, la sicurezza, la sostenibilità ambientale, l’istruzione e la gestione di risorse e persone sono già protagonisti di una rivoluzione di cui è importante fin da oggi essere pienamente consapevoli, indipendentemente dal perimetro in cui agiamo.

Qual è, allora, l’atteggiamento da favorire per accogliere i vantaggi dell’impiego di AI, limitandone le conseguenze più rischiose? Fra le tante dimensioni che si possono esplorare FPA è impegnata, in termini di ricerca e comunicazione, agli impatti che la diffusione delle soluzioni di AI – con particolare riferimento a quella generativa – ha e potrà avere sul lavoro pubblico in termini occupazionali e organizzativi.

Sulla base di questo scenario, FPA ha già avviato a inizio anno una riflessione sul tema, che proseguirà nel corso della Manifestazione FORUMPA 2024 insieme a un gruppo informale a geometria variabile, con lo scopo di condividere riflessioni, analisi, iniziative in corso o programmate.

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Gianni Dominici
      Gianni Dominici

      Amministratore Delegato – FPA

      Amministratore Delegato di FPA, società del Gruppo Digital360, specializzata in relazioni pubbliche, comunicazione istituzionale, ricerca, formazione e accompagnamento alla transizione organizzativa, digitale ed energetica del Paese la cui attività ruota intorno a FORUM PA: evento organizzato sin dal lontano 1990, con cadenza annuale e di rilevanza nazionale, sulla modernizzazione della Pubblica Amministrazione.

      Da venticinque anni si occupa di innovazione e cambiamento con un focus specifico sul settore della Pubblica Amministrazione.

      Laureato in Sociologia, ha diretto, coordinato e gestito numerosi progetti di comunicazione integrata e strategica per le Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali. Si occupa di comunicazione pubblica ed è studioso dei processi relazionali mediati dalle nuove tecnologie, di social networking, new media ed evoluzione del web nella Pubblica Amministrazione come fattore di cambiamento organizzativo.
      Svolge attività di relazioni istituzionali. E’ attivo nel dibattito sui temi dell’innovazione digitale, dell’informazione pubblica, dell’open government ed open data.

      Ha partecipato a molteplici trasmissioni radiotelevisive come esperto del settore.

      Il suo profilo Twitter è seguito da più di diecimila persone.

    • Intervengono
    •  Stefania Allegretti
      Stefania Allegretti

      Direttrice Dipartimento Organizzazione, Personale e Affari Generali – Ufficio Sviluppo Organizzativo e del Personale – Provincia Autonoma di Trento

      Esperta in age management e smart working. Responsabile dell’ufficio sviluppo organizzativo e del personale presso il Dipartimento organizzazione, personale e affari generali della Provincia autonoma di Trento (PAT); si occupa di formazione, organizzazione e progetti innovativi. Responsabile del progetto PAT4YOUNG, progetto di inserimento lavorativo di giovani funzionari under 32, di mentoring e reverse mentoring e del progetto nazionale Ve.L.A., in rappresentanza della Provincia. Il progetto Ve.L.A. (Veloce, Leggero, Agile: Smart Working per la PA) ha avuto come obiettivo sia quello di trasferire agli Enti riusanti la buona pratica di modalità di lavoro agile TelePAT 2.0, già in uso presso la Provincia autonoma di Trento, sia quello di creare una cassetta degli attrezzi immediatamente utilizzabile da parte delle Amministrazioni Pubbliche interessate a implementare un progetto di Smart Working.
      Attualmente sono nel gruppo di lavoro per la creazione di un vero e proprio “distretto Trentino intelligente” iniziando dalla promozione del lavoro agile attraverso la definizione di fattori minimi comuni che possano costituire la base di partenza per l’applicazione del lavoro agile nelle organizzazioni territoriali.
      Questi standard sono individuati grazie all’apporto di specifici Tavoli di lavoro (“Personale e organizzazione”, “Trasformazione digitale” e “Logistica e spazi fisici”) che vedono coinvolti tutti gli stakeholder, mirando ad una proficua contaminazione anche tra realtà pubblica e privata.

      Attualmente sono nel gruppo di lavoro per la creazione di un vero e proprio “distretto Trentino intelligente” iniziando dalla promozione del lavoro agile attraverso la definizione di fattori minimi comuni che possano costituire la base di partenza per l’applicazione del lavoro agile nelle organizzazioni territoriali.

      Questi standard sono individuati grazie all’apporto di specifici Tavoli di lavoro (“Personale e organizzazione”, “Trasformazione digitale” e “Logistica e spazi fisici”) che vedono coinvolti tutti gli stakeholder, mirando ad una proficua contaminazione anche tra realtà pubblica e privata.

    •  Alessandro Bacci
      Alessandro Bacci

      Direttore Generale del Personale – Ministero dell'Economia e delle Finanze

      Lavora da anni nel settore delle HR, occupandosi all’inizio della produzione normativa e tecnica presso il MEF – RGS e successivamente dell’elaborazione delle politiche del personale in Regione Lazio, dove ha ricoperto anche il ruolo di Responsabile ICT.

      Ha diretto per due anni la Direzione dei Sistemi Informativi e dell’Innovazione del MEF e dal 2022 è Direttore Generale del Personale del Ministero.

    •  Marco Baldi
      Marco Baldi

      Responsabile Area Studi e Ricerche Centro Studi – CNA

      Responsabile Area Studi e Ricerche della CNA nazionale, già Responsabile del settore Economia e Territorio della Fondazione Censis, è esperto di crescita economica, infrastrutture, mobilità e trasporti, ambiente e qualità della vita, istituzioni locali, sviluppo sostenibile, economia circolare.

    •  Luca Comper
      Luca Comper

      Direttore Dipartimento Organizzazione, Personale e Innovazione – Provincia Autonoma di Trento

      Dirigente della Provincia autonoma di Trento dal 2009, durante la sua carriera lavorativa ha maturato le esperienze professionali più significative nei settori delle risorse umane, della contrattazione collettiva e dell’housing sociale. Dal 2020 al 2022 ha svolto il ruolo di Segretario generale della Giunta provinciale e di Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza. Quale HR general manager ha promosso dal 2014 i principali processi innovativi HR della Provincia autonoma di Trento tra i quali lo smart working, l’age management e il ciclo di vita del dipendente.
      Dal 2013 partecipa attivamente ai lavori dell’Agenzia provinciale per la rappresentanza negoziale della Provincia autonoma di Trento, per i comparti autonomie locali, scuola, ricerca e sanità.

    •  Davide D'Amico
      Davide D'Amico

      Direttore Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica – Ministero dell'Istruzione e del Merito

      Davide D’Amico è Direttore generale dei sistemi informativi e la statistica del Ministero dell’istruzione.
      Si è laureato in Ingegneria elettronica presso l’Università di Tor Vergata dove ha conseguito anche il titolo di Dottore di ricerca in ingegneria dei sistemi sensoriali e di apprendimento approfondendo la progettazione di sistemi digitali complessi in grado di acquisire un numero elevato di dati ( BIG DATA) e di analizzarli utilizzando tecniche complesse di Principal Component Analisys e di Intelligenza artificiale applicata alle Reti Neurali. Ha inoltre conseguito, sempre presso la medesima università, il Master di II° livello in Ingegneria per le pubbliche amministrazioni che gli ha consentito di sviluppare oltre alle competenze amministrative anche quelle relative alla reingegnerizzazione dei processi nelle pubbliche amministrazioni.

      Negli oltre 20 anni di esperienza di ruolo nella pubblica amministrazione, ha maturato significative esperienze che gli hanno consentito di acquisire competenze manageriali nell’ambito della pianificazione strategica, della programmazione, della gestione delle risorse umane, della gestione dei fondi pubblici e codice degli appalti, dell’acquisizione di beni e servizi ICT, della formazione, realizzando progetti complessi di trasformazione digitale. Tra le esperienze più significative del proprio variegato iter professionale è possibile sottolineare quella che gli ha consentito di svolgere un ruolo di primo piano nella ideazione, realizzazione e nel coordinamento del progetto digitale “sofia.istruzione.it” per l’incontro tra domanda e offerta di formazione a cui accedono circa 400.000 docenti, integrato con SPID. E’ stato consulente senior del formez nell’ambito del lavoro pubblico e della progettazione di nuovi sistemi di reclutamento attraverso piattaforme digitali. E’ un esperto di procedure concorsuali digitali ed ha coordinato il progetto per la realizzazione del portale del reclutamento inpa.gov.it.

      E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e articoli in tema di innovazione per la PA e di digitalizzazione. Ha ricevuto diversi premi per l’innovazione e la trasformazione digitale nella pubblica amministrazione, tra cui: Il Premio PA sostenibile di ForumPA nel 2018, il 1° Premio dell’Associazione giovani classi dirigenti (AGDP) nel 2018 per il progetto “sofia.istruzione.it” ed il prestigioso premio dell’Istituto Europeo della Pubblica Amministrazione (EPSA) nel 2013 per il progetto “La bussola della Trasparenza”.

    •  Ester Dini
      Ester Dini

      Responsabile Centro Studi – Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

    •  Cosimo Elefante
      Cosimo Elefante

      Responsabile Transizione Digitale – Regione Puglia

      Ingegnere informatico, da oltre vent’anni opera nel settore ICT della Pubblica Amministrazione, coordinando i processi di data governance e la reingegnerizzazione e semplificazione dei servizi digitali al cittadino.
      E’ stato Responsabile dei Sistemi Informativi della sede ISAC del CNR di Lecce, Responsabile della Ripartizione Informatica dell’Università del Salento e Responsabile della Transizione al Digitale dell’ASL di Brindisi.
      All’interesse su cybersecurity, opendata e sostenibilità digitale, affianca la partecipazione a tavoli tematici e gruppi di lavoro inter-istituzionali per la promozione del cambiamento culturale ed organizzativo nella PA e l’applicazione dell’intelligenza artificiale.
      Dal 2021 è Responsabile della Transizione al Digitale di Regione Puglia.

    •  Massimo Fedeli
      Massimo Fedeli

      Capo Dipartimento Sviluppo di Metodi e Tecnologie per la Produzione e Diffusione dell'Informazione Statistica – Istat

      Capo Dipartimento Sviluppo di Metodi e Tecnologie per la Produzione e Diffusione dell’Informazione Statistica presso l’Istat.
      Laurea in Matematica all’Università di Roma Tor Vergata e Master IT Governance and Management presso la LUISS.
      Professore Universitario presso la UNINT (Università Internazionale di Roma) del Corso di Sentiment analysis e web reputation e del Corso universitario Data Governance. Membro del Consiglio di amministrazione della società 3i SpA in rappresentanza di Istat. Responsabile, nell’ambito della strategia nazionale dati, del progetto PNRR “Catalogo Nazionale dati”. Ha curato di recente, in materia di trattamento dei dati personali, la redazione di due volumi contenenti approfondimenti giuridici, digitali e di natura statistica, che sono stati pubblicati nella Collana ISTAT Metodi Letture Statistiche, dal titolo: “Regole e strategie nel trattamento digitale e nella produzione dei dati quantitativi e qualitativi” e “Il ruolo e l’evoluzione dell’IT nella statistica ufficiale: l’esperienza dell’Istat”.

      È stato responsabile dell’Ufficio preposto allo sviluppo del sistema informativo del Dipartimento del Tesoro – MEF e della Ragioneria dello stato – Presso Consip, nonché dell’Ufficio preposto allo sviluppo degli strumenti a supporto del ciclo produttivo, presso SOGEI. Membro di Comitati nazionali e internazionali relativi a Data Governance e It Strategy.

    •  Claudio Forghieri
      Claudio Forghieri

      Esperto di Trasformazione Digitale e Innovazione della PA

      Si occupa di trasformazione digitale, innovazione e comunicazione della PA.
      Opera con enti pubblici e società di consulenza e formazione come advisor, docente e progettista. Per l’Università Cattolica e del Sacro Cuore è docente dei moduli sull’innovazione della pubblica amministrazione dei master MIPA e MIPAC.

      Fino al 2022 è stato il responsabile della Comunicazione nel settore Smart City del Comune di Modena. È stato il direttore scientifico delle edizioni 2012 e 2013 di Smart City Exhibition, una manifestazione fieristica di ForumPA e BolognaFiere.
      Dal 2007 al 2011 ha diretto la rivista “e-Gov – cultura e tecnologie per l’innovazione” di Maggioli Editore. Classe 1963, laurea in Storia contemporanea e master in Gestione dell’Innovazione Tecnologica, entrambi presso l’Università di Bologna, è giornalista pubblicista e autore di varie pubblicazioni.

    •  Francesco Raphael Frieri
      Francesco Raphael Frieri

      Direttore Generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni – Regione Emilia-Romagna

      Francesco Raphael Frieri è il Direttore Generale alle Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni della Regione Emilia-Romagna dal marzo 2016. È responsabile dell’organizzazione e della gestione delle risorse umane, della programmazione finanziaria, del patrimonio, dell’attività legislativa e del riordino istituzionale, del controllo delle società partecipate, coordina le politiche europee e gestisce la cooperazione territoriale europea e internazionale. Ha guidato progetti di innovazione come la riorganizzazione dell’Ente e lo sviluppo dell’ICT regionale, soprattutto nell’utilizzo avanzato di Dati e delle applicazioni di AI, è l’RTD dell’Ente. Autore di numerose pubblicazioni, è membro di think-tank e nuclei di valutazione. Laureato in Scienze Politiche, ha conseguito un EMBA presso la Bologna Business School, oltre ad altri numerosi master di rilievo internazionale.

      Frieri.info

    •  Luca Gastaldi
      Luca Gastaldi

      Direttore “Osservatori Agenda Digitale, Design Thinking for Business e Identità Digitale” – Politecnico di Milano

      Luca Gastaldi è Professore Associato presso il Politecnico di Milano dove tiene i corsi di Imprese e decisioni strategiche e il Laboratorio di analisi e modellazione dei processi. Fa parte anche della core faculty della Graduate School of Management del Politecnico dove insegna gestione dei processi aziendali, progettazione organizzativa e innovazione digitale in ambito pubblico. Dal 2013 è board member del CINet, un network internazionale di ricerca sull’innovazione continua. Negli anni ha promosso progetti di ricerca e consulenza nell’ambito dell’innovazione digitale, con particolare attenzione agli enti pubblici. È responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart City del Politecnico di Milano; è direttore dell’Osservatorio Agenda Digitale, dell’Osservatorio Design Thinking for Business e dell’Osservatorio Digital Identity; è ricercatore senior nell’Osservatorio Sanità Digitale e nell’Osservatorio Smart Working. Ha lavorato come esperto sui temi del digitale (missione 1) nella segreteria tecnica per l’attuazione del PNRR della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo italiano.

    •  Alberto Marinelli
      Alberto Marinelli

      Professore Ordinario – Università degli Studi di Roma la Sapienza

      Alberto Marinelli è Direttore del Dipartimento CORIS per il triennio 2012-2025 (al suo secondo mandato). Professore Ordinario in servizio presso la Facoltà di Scienze politiche, sociologia, comunicazione – Sapienza Università di Roma per il Settore Scientifico Disciplinare SPS/08 – Sociologia dei processi culturali e comunicativi. Dal gennaio 2018 Presidente del Corso di Laurea in Comunicazione pubblica e d’impresa.
      Presso i Corsi di Laurea del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale copre gli insegnamenti di: Teorie della comunicazione e dei nuovi media (Laurea in Comunicazione pubblica e d’impresa) Connected & social Television (LM Media, comunicazione digitale e giornalismo). Componente del Collegio dei docenti del Corso di Dottorato di ricerca in Comunicazione, Ricerca Sociale e marketing (XXXIII ciclo).

    •  Fabrizio Pedranzini
      Fabrizio Pedranzini

      Dirigente dell'Area Servizi ICT, Responsabile di Ateneo per la Transizione al Digitale – Politecnico di Milano

      Dirige l’Area dei Servizi ICT del Politecnico di Milano ed è Responsabile per la Transizione Digitale dell’Ateneo.

      E’ referente per il CODAU (Convegno dei Direttori generali delle Amministrazioni Universitarie) della tematica “Processi interni e trasformazione digitale”.

      Sempre attento alle tematiche di integrazione dei sistemi, in collaborazione con gli Enti governativi ha promosso e coordinato tavoli di lavoro e progetti per lo sviluppo di servizi nel comparto universitario e per l’adozione delle piattaforme abilitanti, ponendo un’attenzione specifica alla sostenibilità digitale e alle sue implicazioni.

    •  Michele Petrocelli
      Michele Petrocelli

      Dirigente Generale Consulenza, studi e ricerca. Coordinamento progetti trasversali, Dipartimento del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze

      Ha conseguito la laurea con lode in Economia e il Dottorato di Ricerca (PhD) in “Economia e Finanza nel governo dell’impresa”, entrambi presso l’Università La Sapienza di Roma. Attualmente è Dirigente Generale Responsabile per la Ricerca e il Coordinamento di progetti innovativi trasversali, nonché Responsabile della struttura per la digitalizzazione e l’innovazione del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze (dove ha ricoperto molteplici ruoli dal 2001 in poi). Dal 2004 è docente all’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma, dove insegna Economia politica, Economia Monetaria, Economia e organizzazione aziendale e Strategie dell’Innovazione ed è Direttore del Master in “Marketing Management” e del corso avanzato di “Soft Skills”. Ha ricoperto diversi incarichi accademici e ha preso parte a molteplici progetti internazionali di ricerca in materie economiche. Tra le pubblicazioni più rilevanti, “(In)Coscienza Digitale. La risposta alla rivoluzione digitale, tra innovazione, sorveglianza e postdemocrazia” [Lastiarìa Edizioni, 2022]; “Coesione sociale, etica e competitività. Il ruolo del sistema sociale nelle dinamiche competitive all’interno dei sistemi economici e nell’economia globale” [Gangemi, 2011]; “Il labirinto clientelare. La crisi di sistema dell’economia italiana” [Armando Edizioni, 2008]; “L’apprendimento organizzativo e la sua misurazione nella strategia d’impresa” [Armando Edizioni, 2005]

    •  Luigi Piper
      Luigi Piper

      Ricercatore Dipartimento di Scienze dell'Economia – Università del Salento

      Luigi Piper (Ph.D.) è Ricercatore Universitario (RTDb) abilitato a Professore Associato (ASN) in Economia e Gestione delle Imprese (SECS P/08) e insegna Marketing Territoriale per lo Sviluppo Sostenibile all’Università del Salento (Lecce). Precedentemente, ha insegnato Matematica per l’Economia, Matematica Finanziaria, Metodi Quantitativi per il Marketing, Marketing Analitico, Economia e Gestione delle Imprese, e Statistics and Data Science for Public Administrations in varie università, tra cui l’Università di Bari e l’Università degli Studi Internazionali di Roma. È stato anche visiting professor presso The Arctic University of Norway (Norvegia) e presso l’Università di Siviglia (Spagna). Attualmente è membro del Gruppo di Esperti Valutatori (GEV) per il settore 13b – Scienze economico-aziendali, nominato dall’ANVUR per la Valutazione della Qualità della Ricerca universitaria nazionale (VQR) 2020-2024. Ha scritto numerosi articoli pubblicati sia su riviste nazionali che internazionali, coprendo una vasta gamma di argomenti, tra cui il comportamento del consumatore e il marketing digitale. Inoltre, ha scritto due libri focalizzati sui settori del marketing alimentare e della psicologia del consumatore.

    •  Maria Morena Ragone
      Maria Morena Ragone

      Supporto Giuridico Specialistico per la Transizione Digitale – Ufficio RTD – Regione Puglia

      Giurista, ha esercitato come avvocato per diversi anni. Studiosa di tutti gli aspetti normativi di internet e delle tecnologie informatiche, si è dedicata alla governance dei dati e dell’amministrazione digitale. In Regione Puglia, è incardinata nell’Ufficio del RTD come “supporto giuridico specialistico per la transizione alla modalità digitale” e componente del Gruppo di Coordinamento del RTD; è Presidente del Comitato Unico di Garanzia di Regione Puglia.
      È componente, lato PA, del Forum Governo Aperto di OGP Italia ed è co-coordinatrice della community tematica “dati e IA” all’interno della Commissione ITD della Conferenza delle Regioni. È docente a contratto nel Master Universitario congiunto di II Livello UniBA e PoliBA in “Data Science”, che ha contribuito a progettare; è relatrice in convegni di settore e formatrice per la pubblica amministrazione ed il settore privato, nonché autrice di articoli di approfondimento specialistico su testate di settore.
      È stata co-fondatrice e membro del direttivo dell’Associazione Wikitalia e tra i promotori dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione.

    •  Giancarlo Senatore
      Giancarlo Senatore

      Senior Partner – Intellera Consulting

      Presidente Esecutivo di Intellera Consulting (già PwC Public Sector di cui è stato AD dal 2019 al 2022). Dal 2011 come Partner in PwC si è occupato dei principali clienti della pubblica Amministrazione centrale (MEF, MISE, SOGEI, PCM) dal 2017 è stato responsabile EMEA (Europe, Middle east, Africa) con incarico di sviluppo del business per il Public Sector e supervisione in ambito comunitario (DG Connect, EAC, HR) e internazionale (MITA, EPO, Libyan tlc) specializzandosi principalmente in organisation design e trasformazione digitale nel settore pubblico. È stato membro del leadership team del network PwC per le Istituzioni Europee.
      Dopo l’MBA nel 1990 comincia la sua carriera in Deutsche Bank; quindi, in Telecom Italia e poi in Consob; dal 1998 entra nel settore della consulenza organizzativa e la formazione manageriale. Nel 2007 è Head of HR Unit in Commissione Europea e membro del gruppo di Lavoro degli Head of Administration delle Agenzie della Commissione Europea sui temi delle Risorse Umane e sviluppo organizzativo.

    •  Grazia Strano
      Grazia Strano

      Direttore Generale per le Politiche del Personale e l'Innovazione Organizzativa – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

      Nata a Catania il 14 gennaio 1963, Grazia si laurea in Scienze Politiche, nell’anno 1987, con la votazione di 110/110, discutendo una tesi su “Collocazione internazionale e cambiamento di regime in Grecia”. Ha conseguito il Master “Analisi delle politiche pubbliche”, con una votazione di 30/30, discutendo la tesi su “La valutazione delle politiche pubbliche. Aspetti teorico metodologici e applicazione alla programmazione delle politiche del lavoro nel nuovo quadro di Governance tra sovranazionalizzazione e federalismo”. Dal 1989 è dipendente del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ricoprendo vari incarichi (gestione del personale, gestione risorse economiche e strumentali, formazione professionale; vigilanza delle società cooperative; sistemi informativi automatizzati, mercato del lavoro, comunicazione istituzionale), prima come funzionario amministrativo e dal 1998, a seguito di superamento di pubblico concorso, come dirigente. Nel 2005 viene nominata Direttore Generale, assumendo prima l’incarico di Direttore Generale per l’Innovazione Tecnologica e la comunicazione, e, nel 2011, anche dell’incarico di Direttore Generale per il mercato del lavoro. Nel 2016 ha ricevuto il “Premio Minerva-Anna Maria Mammoliti” per essersi distinta nella Pubblica Amministrazione. Nel 2017 è stata nominata Responsabile della transizione al digitale, ruolo ricoperto fino a dicembre 2021. Da gennaio 2022 è Direttore Generale per le Politiche del personale e l’innovazione organizzativa. Il 5 gennaio 2022 è stata nominata Responsabile della Prevenzione alla Corruzione e Trasparenza. Ha partecipato a numerose iniziative comunitarie, ricoprendo incarichi di responsabilità. E’ stata rappresentante per l’Italia in numerosi organismi comunitari, tra cui il Comitato Libera circolazione dei lavoratori e la Rete Europea degli Head of PES. Ha fatto parte di alcune commissioni di esame per il reclutamento di funzionari e dipendenti pubblici, nonché ha partecipato a numerose commissioni per l’aggiudicazione di gare comunitarie. Ha collaborato alla definizione di alcuni decreti attuativi della Legge Biagi. Ha fatto parte di molti organismi nazionali in materia di digitalizzazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha coordinato il Tavolo Tecnico SIL. Ha fatto parte della Struttura di Missione per l’attuazione della Garanzia europea per i Giovani. Ha fatto parte del Gruppo Tecnico previsto dal testo Unico sull’Immigrazione. Relatrice in numerosi seminari e convegni, nazionali e comunitari, in materia di politiche del lavoro, servizi per l’impiego e formazione professionale; innovazione tecnologica, sistemi informativi, gestione dei dati e comunicazione. Docente di diritto comunitario e di riforma dei servizi all’impiego in molti corsi di formazione professionale. Ha pubblicato numerosi articoli su formazione e insegnamento a distanza, su argomenti di lavoro pubblico e privato. È insignito delle onorificenze di “Cavaliere all’ordine del merito della Repubblica Italiana” e di “Ufficiale all’ordine del merito della Repubblica Italiana”.

    •  Stefano Tomasini
      Stefano Tomasini

      Dirigente Generale – Ministero dell'Economia e delle Finanze

      Stefano Tomasini, Direttore generale presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze riveste il ruolo di Direttore generale presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, avendo ricoperto per molti anni anche l’incarico di Direttore Centrale per l’Organizzazione Digitale dell’ INAIL.
      Da sempre presta massima attenzione alla trasformazione e al cambiamento della cultura digitale nel settore pubblico, con esperienze maturate anche attraverso l’impiego dell’Intelligenza Artificiale in diversi ambiti operativi. Ha come obiettivo il potenziamento delle capacità nel gestire processi e servizi che utilizzano il dato come mezzo e strumento di intelligence per incrementare efficienza ed efficacia dei servizi erogati.

    •  Paolo Vicchiarello
      Paolo Vicchiarello

      Coordinatore Unità di Missione per il Coordinamento Attuativo del PNRR – Dipartimento della Funzione Pubblica