On line i tracciati del progetto per l’Alta Velocità a Firenze

Home Open Government Partecipazione e Trasparenza On line i tracciati del progetto per l’Alta Velocità a Firenze

Grazie all’associazione di volontariato Idra (iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Toscana per la promozione e la tutela del patrimonio ambientale e culturale), i cittadini possono valutare il progetto di sottoattraversamento di Firenze per i treni ad Alta Velocità. I volontari dell’associazione, infatti, dopo averla ottenuta da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), hanno reso fruibile on line la cartografia del tracciato definitivo del passante ferroviario, sopperendo alla mancanza di un sito informativo istituzionale.

4 Luglio 2008

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Grazie all’associazione di volontariato Idra (iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Toscana per la promozione e la tutela del patrimonio ambientale e culturale), i cittadini possono valutare il progetto di sottoattraversamento di Firenze per i treni ad Alta Velocità. I volontari dell’associazione, infatti, dopo averla ottenuta da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), hanno reso fruibile on line la cartografia del tracciato definitivo del passante ferroviario, sopperendo alla mancanza di un sito informativo istituzionale.
La cartografia è stata pubblicata suddividendo l’intero tracciato in trentadue sezioni, numerate, da nord ovest (Quinto Fiorentino) a sud est (Campo di Marte). In questo modo, ogni visitatore del sito di Idra, ospitato sulla Rete Civica del Comune di Firenze ha l’opportunità di verificare la distanza della propria abitazione o i vari beni architettonici della città dai due tunnel previsti.

FONTE: Associazione Idra (Firenze)