A Torino i certificati te li da il totem

Home PA Digitale Servizi Digitali A Torino i certificati te li da il totem

Un totem interattivo a disposizione di tutti i cittadini, per risparmiare tempo e accedere in modo semplice e veloce ai servizi anagrafici comunali. Il totem, sviluppato da CSI Piemonte potrà rivelarsi un alleato fondamentale di tutti i torinesi, aiutandoli a evitare le code allo sportello e a risparmiare minuti preziosi delle loro vite.

9 Febbraio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Un totem interattivo a disposizione di tutti i cittadini, per risparmiare tempo e accedere in modo semplice e veloce ai servizi anagrafici comunali. Il totem, sviluppato da CSI Piemonte potrà rivelarsi un alleato fondamentale di tutti i torinesi, aiutandoli a evitare le code allo sportello e a risparmiare minuti preziosi delle loro vite.

Tutto nasce nell’ambito dei servizi di Torinofacile (oltre 73.000 utenti registrati), il sito internet della Città che offre ai cittadini un mondo di servizi on line: dalla consultazione e pagamento delle multe alla richiesta e stampa di certificati anagrafici, fino all’inoltro di denunce e pratiche e alla prenotazione di appuntamenti presso gli sportelli comunali.
Installato presso gli uffici comunali il totem offrirà un accesso ai servizi on line anche a quei cittadini che non possiedono un computer o non hanno grande dimestichezza con la tecnologia. La postazione si configura, infatti, come un vero e proprio ufficio operativo, che permette di registrarsi a “Torinofacile” e di video-chiamare un operatore che guida il cittadino passo passo nelle procedure, accompagnandolo nella soluzione di ogni eventuale problema. Grazie alla collaborazione con il CSI, altri totem saranno poi installati nel corso del 2012, secondo un piano di diffusione su tutto il territorio cittadino.
Alla base dell’iniziativa l’idea che l’amministrazione comunale debba fornire un servizio di qualità che parta dall’ascolto delle esigenze del cittadino. Una filosofia che ha ispirato la stesura e l’approvazione del primo “Piano di eGov” della Città di Torino, voluto dal Sindaco Piero Fassino e dall’Assessore ai Sistemi Informativi Stefano Gallo, che rappresenta il perimetro ideale entro il quale troveranno attuazione tutte le azioni per lo sviluppo informatico comunale.

«Oggi – spiega l’Assessore Gallo – i servizi on line per i cittadini e le imprese, per i quali Torino è stabilmente all’avanguardia da anni a livello nazionale, sono a un punto di svolta. L’utilizzo della Rete è ormai sempre più diffuso e i cittadini sono sempre più propensi a svolgere le loro pratiche su Internet. Ma noi non vogliamo lasciare indietro nessuno. Con i nostri totem, infatti, vogliamo venire incontro alle esigenze di tutti, anche di coloro che ancora non si trovano completamente a proprio agio con le nuove tecnologie».

«A volte basta un click per semplificare la vita», spiega Stefano De Capitani, Direttore Generale del CSI Piemonte. «Il CSI Piemonte lavora a questo obiettivo da sempre e proprio in questi ultimi mesi sta premendo sull’acceleratore per portare ai cittadini un numero sempre maggiore di servizi pubblici on line, accessibili via Web o attraverso le postazioni interattive che verranno installate in alcuni punti della città».

FONTE: CSI Piemonte