Consolandi: "La Giustizia digitale ha poche risorse umane, manca un disegno organico di riforma" - FPA

Consolandi: “La Giustizia digitale ha poche risorse umane, manca un disegno organico di riforma”

Home PA Digitale Consolandi: “La Giustizia digitale ha poche risorse umane, manca un disegno organico di riforma”

12 Settembre 2016

E

Enrico Consolandi, magistrato, tribunale di Milano

Articolo FPA

Finalmente il legislatore vuole fare una struttura informatica per la Giustizia amministrativa, a quanto si legge nell’ultimo decreto: 53 persone assunte per concorso. Buon segno per la Giustizia amministrativa, ma brutto per noi della Giustizia civile. Quasi sicuramente entreranno quelli che ora lavorano con noi. E che saranno felici di andare in amministrativa perché lì pagano meglio.

Manca ancora un discorso organico di potenziamento delle risorse. Oggi per esempio (12 settembre) non funziona la posta elettronica @giustizia.it, in tutta Italia. In questo caso la sola cosa che possiamo fare è aprire un ticket con il fornitore. I fondi europei, che ci sono, e sarebbero sufficienti, non possono davvero cambiare le cose se non ci sono le risorse umane per gestirle al meglio.