IGF Italia 2012 – Il futuro di Internet: regole, economia, società - FPA

IGF Italia 2012 – Il futuro di Internet: regole, economia, società

Home PA Digitale IGF Italia 2012 – Il futuro di Internet: regole, economia, società

Un’occasione per coinvolgere i cittadini attorno alla questione della governance di Internet, alimentando il dibattito internazionale

http://2012.igf-italia.it/
18 – 20 ottobre 2012

Centro Congressi Environment Park, Parco Scientifico Tecnologico per l’Ambiente – Sala Kyoto
Via Livorno, 60 – 10144 Torino, Italy (mappa ed informazioni)

La conferenza è gratuita, ma occorre registrarsi all’indirizzo:
http://2012-igf-italia.eventbrite.com/
hashtag Twitter: #IGFIT

19 Ottobre 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Un’occasione per coinvolgere i cittadini attorno alla questione della governance di Internet, alimentando il dibattito internazionale

http://2012.igf-italia.it/
18 – 20 ottobre 2012

Centro Congressi Environment Park, Parco Scientifico Tecnologico per l’Ambiente – Sala Kyoto
Via Livorno, 60 – 10144 Torino, Italy (mappa ed informazioni)

La conferenza è gratuita, ma occorre registrarsi all’indirizzo:
http://2012-igf-italia.eventbrite.com/
hashtag Twitter: #IGFIT

Dal 18 al 20 ottobre 2012 la città di Torino ospiterà la quinta edizione dell’Internet Governance Forum (IGF) Italia. IGF è un luogo d’incontro promosso dalle Nazioni Unite, nel quale governi, cittadini e imprese discutono i principali temi relativi alla governance di Internet. Aperto a tutti, IGF mira a coinvolgere i principali protagonisti dello sviluppo ed evoluzione della rete, allargando il confronto a società civile, professionisti, imprenditori, ricercatori. I temi trattati spaziano dalla democrazia partecipativa ai nomi a dominio, dalla neutralità della rete alla trasparenza.

Il programma dell’edizione di quest’anno prevede quattro ambiti di discussione: le caratteristiche dei digital divide in Italia; le infrastrutture presenti e quelle emergenti; gli strumenti e le esperienze di e-Government e di e-democracy; il ruolo delle Agende Digitali (ai vari livelli amministrativi). Obiettivo principale del Forum è quello di definire i contenuti della partecipazione italiana all’IGF globale in programma a Baku (Azerbaijan) dal 6 al 9 novembre 2012, seguendo la natura aperta e ‘multi-stakeholder‘ che è propria dell’IGF.

Il contributo dell’edizione italiana consentirà di identificare e discutere aspetti che stanno assumendo particolare rilevanza nel contesto della governance di Internet all’interno del nostro paese, coinvolgendo i diretti interessati a partire dalla società civile e dagli utenti di Internet, e alimentando il dibattito internazionale con le analisi che emergeranno durante la conferenza. La partecipazione al forum di diversi esponenti politici e lo stesso Decreto Legge Crescita 2.0 approvato lo scorso 4 ottobre dal Governo sottolineano l’importanza strategica dello sviluppo di infrastrutture e servizi digitali, un fattore strutturale di crescita sostenibile e di rafforzamento della competitività delle imprese.

Le giornate della conferenza si articoleranno come segue:

Giovedì 18 ottobre si svolgerà una sessione “unconference” aperta al confronto tra i partecipanti presso gli spazi dell’IGF.

Venerdì 19 ottobre vi saranno gli interventi istituzionali e i keynote speech su temi di rilevanza generali, contestualizzati rispetto al ruolo di IGF. Le sessioni proposte durante questa giornata saranno: “Il Paese dei digital divide“, “Quali infrastrutture per la Rete di domani?“, “Internet & Imprenditorialità” e “Neutralità della Rete“.

Sabato 20 ottobre si affronteranno i seguenti temi: “e-Government: modelli e strumenti“, “Coordinare le Agende Digitali“, “Open Data“, “Strumenti per colmare il digital divide“.

A IGF Italia 2012 parteciperanno, tra gli altri, Giulio Terzi di Sant’Agata, Ministro degli Affari Esteri, Francesco Profumo, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Massimo Vari, Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Roberto Cota, Presidente della Regione Piemonte, Piero Fassino, Sindaco di Torino, Massimo Giordano, Assessore allo Sviluppo Economico, Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte, Guido Bolatto, Segretario generale della Camera di Commercio di Torino, Laura Montanaro, Pro-Rettore del Politecnico di Torino, Stefano Rodotà, Professore emerito di Diritto Civile presso l’Università La Sapienza, Alberto Oddenino, Docente di Diritto Internazionale presso l’Università degli Studi di Torino, Janis Karklins, Assistant Director-General for Communication and Information Sector dell’UNESCO, Vinton Cerf, Chief Internet Evangelist di Google (intervento da remoto).

IGF Italia 2012 è organizzato dal Consorzio Top-IX, da CSP – Innovazione nelle ICT e dal Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (Dipartimento di Automatica e Informatica) nel ruolo di coordinatore scientifico. Con il supporto e il patrocinio di Regione Piemonte, Comune di Torino, Camera di Commercio di Torino e Politecnico di Torino, con il supporto di Expo 2015, in collaborazione con Fondazione Torino Wireless, Istituto di Informatica e Telematica del CNR e ISOC Italia, e con il sostegno di Google (Main sponsor) e Vodafone (Sponsor).

Il programma di IGF Italia 2012 è disponibile all’indirizzo: http://2012.igf-italia.it/programma/. Per partecipare alla conversazione su Twitter in merito agli argomenti che verranno trattati durante la conferenza, è possibile utilizzare gli hashtag proposti all’indirizzo: http://2012.igf-italia.it/argomenti/.
Twitter: https://twitter.com/igfitalia. Facebook: https://www.facebook.com/IgfItalia2012

Maggiori informazioni su IGF Italia e sulle precedenti edizioni sono disponibili all’indirizzo: http://www.igf-italia.it/. Il sito web di IGF internazionale è disponibile all’indirizzo: http://www.intgovforum.org/.