Il Comune di Cesena paga in 56 giorni contro il 135 delle altre PA

Home PA Digitale Gestione Documentale Il Comune di Cesena paga in 56 giorni contro il 135 delle altre PA

Adottando un nuovo programma informatico, il Comune romagnolo ha abbassato il termine per i pagamenti delle fatture nei confronti dei fornitori dalla media di 60-90 giorni, precedentemente prevista, a quella attuale di 56. Il risultato è assolutamente in controtendenza con la media nazionale dei tempi di pagamento delle PA, pari a 135 giorni e ultimamente in ascesa a causa dell’inasprirsi della crisi economica.

4 Settembre 2009

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Adottando un nuovo programma informatico, il Comune romagnolo ha abbassato il termine per i pagamenti delle fatture nei confronti dei fornitori dalla media di 60-90 giorni, precedentemente prevista, a quella attuale di 56. Il risultato è assolutamente in controtendenza con la media nazionale dei tempi di pagamento delle PA, pari a 135 giorni e ultimamente in ascesa a causa dell’inasprirsi della crisi economica.

Il nuovo software adottato dal Comune di Cesena permette di registrare e tracciare le fatture in modalità elettronica, evitandone così il trasferimento fisico tra i vari uffici dell’ente. In questo modo non solo si velocizzano i passaggi e si abbattono i tempi ma, come conseguenza indiretta, anche altri tipi di procedure in carico ai vari uffici, come le certificazioni di conformità delle fatture, possono essere svolte in maniera più semplice e rapida.

La fatturazione elettronica rientra in un più ampio programma di digitalizzazione messo a punto dal Comune di romagnolo, che porterà nel prossimo futuro anche alla verifica diretta da parte dei fornitori – con l’attribuzione di un codice di accesso per ogni fattura – dello stato di avanzamento dei pagamenti.

Sempre a breve infine, quando il mandato informatico sarà inoltrato al tesoriere, un messaggio di posta elettronica informerà i fornitori dell’avvenuto pagamento.

Fonte: Ancitel