La rete uguale per tutti: nell’astigiano gli enti locali insieme per lo sviluppo della banda larga

Home PA Digitale La rete uguale per tutti: nell’astigiano gli enti locali insieme per lo sviluppo della banda larga

Una nuova risorsa viene messa a disposizione dei cittadini e delle imprese nel territorio astigiano per garantire l’accesso ad internet ad alta velocità: si tratta dell’infrastruttura in fibra ottica MAN – Metropolitan Area Network – realizzata grazie alla collaborazione tra CSI – Piemonte, Provincia e Comune di Asti.

12 Marzo 2012

D

Daniela Lista

Articolo FPA

Una nuova risorsa viene messa a disposizione dei cittadini e delle imprese nel territorio astigiano per garantire l’accesso ad internet ad alta velocità: si tratta dell’infrastruttura in fibra ottica MAN – Metropolitan Area Network – realizzata grazie alla collaborazione tra CSI – Piemonte, Provincia e Comune di Asti.

Da marzo 2012 è a disposizione dei cittadini e delle imprese del territorio di Asti una nuova e importante risorsa. Si tratta dell’infrastruttura in fibra ottica MAN (Metropolitan Area Network), realizzata per garantire agli astigiani il diritto di accedere a internet ad alta velocità. Frutto della collaborazione tra il CSI-Piemonte, Provincia e Comune di Asti, tale iniziativa promuove lo sviluppo e la diffusione della banda larga per una pubblica amministrazione sempre più vicina a cittadini e imprese con servizi efficienti e innovativi.
L’intero progetto è stato reso possibile grazie all’adesione al progetto pluriennale “WI-Pie La rete uguale per tutti” promosso dalla Regione Piemonte che punta ad offrire una connessione a banda larga a tutte le proprie sedi e tutte le scuole del territorio di ogni ordine e grado. Attraverso la rete passeranno sia i dati, sia i sistemi di fonia Voip che, infine, i servizi web ad alto valore aggiunto.
Il presidente della Provincia Maria Teresa Armosino saluta questa iniziativa come un grande passo avanti nell’innovazione infrastrutturale del territorio astigiano, di cui da sempre sostiene la necessità e l’importanza per lo sviluppo sociale, economico e culturale.
Dello stesso avviso è il sindaco del Comune di Asti Giorgio Galvagno, indotto ad aderire prontamente al progetto della Regione, insieme alla Provincia, grazie all’esperienza positiva del Comune nel disporre da dieci anni di una propria  rete in fibra ottica.
Questa nuova iniziativa, come sostiene il direttore generale del CSI-Piemonte Stefano De Capitani, va ad aggiungersi agli altri servizi innovativi disponibili sul sito www.piemontefacile.it, progettati e realizzati per migliorare la pubblica amministrazione e dotarla di strumenti semplici ed efficienti da offrire a cittadini e imprese. La rete telematica ad alta velocità, inoltre, consentirà alle scuole connesse il migliore utilizzo degli strumenti multimediali a supporto dell’attività didattica e della ricerca.