LAND a FORUM PA 2012

Home PA Digitale LAND a FORUM PA 2012

LAND partecipa a FORUM PA 2012 presentando il Nuovo Codice High Capacity, destinato a diventare il nuovo benchmark di riferimento nel particolare mercato dei codici a barre bidimensionali.
Padiglione 8 stand 23B

10 Maggio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

LAND partecipa a FORUM PA 2012 presentando il Nuovo Codice High Capacity, destinato a diventare il nuovo benchmark di riferimento nel particolare mercato dei codici a barre bidimensionali.
Padiglione 8 stand 23B

La scheda di presentazione a cura di LAND.

LAND ANNUNCIA IL NUOVO CODICE HIGH CAPACITY

LAND, conosciuta per il grande impegno in ricerca ed innovazione, oltre a SecurePaper™, applicazione brevettata che risulta essere la più utilizzata nella Pubblica Amministrazione Centrale (oltre 100 milioni di pagine securizzate all’anno), introduce sul mercato un nuovo Codice grafico ad alta densità destinato a diventare il nuovo benchmark di riferimento nel particolare mercato dei codici a barre bidimensionali.
Il nuovo Codice Grafico ad altissima densità, denominato WR Code System, riesce a codificare un contenuto binario puro pari a 5.000 byte per pollice quadro (con densità di stampa a 300 DPI e acquisizione, tramite un normalissimo scanner, a 600 DPI). 
E’ inoltre possibile codificare 2.223 Byte alla risoluzione di 200 DPI ed addirittura 1.250 Byte alla risoluzione di 150 DPI! 
La maggiore densità consente di operare a risoluzioni inferiori determinando migliori performance anche in fase di acquisizione e decodifica del glifo, con incrementi prestazionali di oltre il 50%.  
Il Codice Grafico WR Code System è destinato a diventare il nuovo riferimento in quanto a densità di byte per pollice quadro per qualsiasi altro produttore di codici grafici. Infatti, risulta essere oltre il 30% più denso rispetto a qualsiasi altro codice analogo attualmente in commercio. 

SPRS ed Ancitel
SecurePaper™ in Remote Service
Il nuovo accordo di Partnership con Ancitel per la diffusione del Timbro Digitale nei Comuni Italiani. Sarà l’inizio di  un vero e proprio percorso di dematerializzazione con il fine di aumentare il servizio al cittadino diminuendo i costi di gestione.
Infatti, Ancitel offre ai Comuni italiani anche in forma associata,  il nuovo servizio per l’emissione del Timbro Digitale tramite Tecnologia SecurePaper™ con una nuova e rivoluzionaria piattaforma remotizzata (sia per la firma digitale che per l’apposizione del Timbro Digitale) che non prevede nessuna installazione software locale.
Una soluzione in grado di creare un documento PDF contenente una certificazione anagrafica Firmata Digitalmente da un Ufficiale Anagrafico e quindi valida a tutti gli effetti di legge come originale.
Per firmare digitalmente si utilizza il servizio remoto di firma digitale di una Certification Authority in grado di offrire un servizio di firma automatica remota tramite HSM Cosign di ARX (perfettamente in linea con le normative vigenti).
Grazie a questa piattaforma, totalmente remota, Ancitel è in grado di offrire il servizio senza dover installare nulla sui Server del Comune, che si limiterà, tramite il gestionale utilizzato, ad effettuare una chiamata al Web service esposto in standard SOAP.
Il Comune può iscriversi al servizio all’indirizzo www.timbrodigitale.ancitel.it e contestualmente ricevere il certificato di firma, sempre tramite Ancitel.
Con questa particolare articolazione di ruoli, sarà comunque la Certification Authority a gestire la fase di attivazione del certificato di firma, questo significa che la User ID e la  Password di Firma necessarie per l’emissione della firma remota non saranno conosciute da Ancitel, che resterà quindi estranea alla gestione del ciclo di vita di tali credenziali.
Nella fase d’iscrizione al servizio, Ancitel consegnerà al Comune un certificato digitale di autenticazione client per ogni applicazione che deve accedere al servizio Timbro Digitale.

SPRS e SAV
SecurePaper™ in processi di Posta Ibrida Certificata
Il nuovo accordo di Partnership con ServiziaValore, autrice della soluzione di posta ibrida OnDemand Clicca&Posta permette l’invio di qualsiasi documentazione in uscita da Aziende ed Enti in PIC (Posta Ibrida Certificata).
Questo significa che i documenti prodotti possono essere generati in modalità digitale, firmati digitalmente (quindi archiviati in modalità sostitutiva e non cartacea), timbrati digitalmente (tramite l’esclusiva modalità “Copia Controllata”) e consegnati tramite  Postalizzazione Ibrida (quindi con una Posta Prioritaria o Posta Raccomandata AR).
Un semplice software di gestione (fornito gratuitamente) permette la creazione del documento (Word, Excell o qualsiasi editor di testi), la firma digitale dello stesso, l’apposizione dei Glifi e l’invio in postalizzazione. E’ possibile anche il collegamento (è disponibile un Web Service esposto in standard SOAP) a software gestionali che possono così gestire automaticamente l’invio di Fatture, Circolari e Lettere anche in modalità massiva.
E’ inutile dire che il risparmio nell’utilizzo di questo strumento è importante. Oltre ai costi dell’invio concorrenziali rispetto al classico invio postale… non si stampa, non si imbusta e non si perde tempo all’ufficio postale.
Con un risparmio di denaro ma anche di… tempo e di risorse.

CDeS la Conservazione Digitale e Sostitutiva secondo LAND… 
La Conservazione Digitale e Sostitutiva è un sistema di procedure informatiche, regolamentate dettagliatamente dalle leggi italiane (Vedi CAD ed ultime modifiche), in grado di garantire nel tempo la validità legale di un documento informatico.
In alcuni casi, l’archiviazione sostitutiva equipara i documenti cartacei a quelli elettronici, riconoscendo ad entrambi la validità legale. 
La validità legale è garantita dalla firma digitale e dalla marca temporale, due elementi fondamentali che congelano un documento rendendolo non più modificabile e fissando la data e l’ora esatte delle attività di conservazione nel momento in cui vengono effettuate.
La Conservazione Digitale e Sostitutiva è uno strumento alternativo all’archiviazione cartacea dei documenti che consente un enorme risparmio in termini di stoccaggio, costi di stampa ed ottimizza i tempi di ricerca della documentazione.