Menstecnica a FORUM PA 2011

Home PA Digitale Menstecnica a FORUM PA 2011

Un dispositivo elettronico di appena 85 per 50 millimetri, portatile e autonomo, per la memorizzazione, la consultazione e la gestione di codici complessi e diversissimi. E’ questo I-Memo, l’innovativo strumento per la protezione di dati e la gestione di password, che Menstecnica presenterà a FORUM PA 2011 nella sua versione definitiva per il mercato. Un sistema unico nel suo genere, per affrontare con semplicità gli standard di sicurezza dovuti ad una vita sempre più digitale (www.i-memo.it).
Padiglione 8 stand 16

6 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Un dispositivo elettronico di appena 85 per 50 millimetri, portatile e autonomo, per la memorizzazione, la consultazione e la gestione di codici complessi e diversissimi. E’ questo I-Memo, l’innovativo strumento per la protezione di dati e la gestione di password, che Menstecnica presenterà a FORUM PA 2011 nella sua versione definitiva per il mercato. Un sistema unico nel suo genere, per affrontare con semplicità gli standard di sicurezza dovuti ad una vita sempre più digitale (www.i-memo.it).
Padiglione 8 stand 16

La scheda di presentazione a cura di Menstecnica

Semplificare la vita dell’utente digitale vuol dire alti standard di protezione e sicurezza alla portata di tutti, praticità d’uso e bassi costi, è questa la sintesi che Menstecnica ha inteso perseguire con lo sviluppo di I-Memo, dispositivo elettronico portatile per la protezione dei dati e la gestione di password, che quest’anno viene presentato al FORUM PA nella sua versione definitiva per il mercato

I-Memo rappresenta la nostra cassaforte … in tasca. Il sistema, unico nel suo genere ed estremamente versatile, ci permetterà di affrontare con la massima semplicità gli standard di sicurezza richiesti da una vita privata e lavorativa sempre più digitale.

I-Memo è un dispositivo elettronico di appena 85 per 50 millimetri, portatile, autonomo e innovativo. Una tastiera virtuale interna permette di memorizzare in qualsiasi momento codici complessi e diversissimi ed altrettanto facilmente di consultarli, compilare e cambiare ogni volta che serve.

La massima sicurezza è garantita dall’implementazione dei sistemi più avanzati di crittografia in combinazione con il riconoscimento dell’impronta digitale. L’accesso ai dati avviene in meno di un secondo e la ricerca è semplice e rapida. Niente più panico, quindi, davanti a un bancomat o al puk della nostra sim telefonica.  

Si possono inserire fino a 2000 schede con pin, userId, password, codici e altri dati sensibili ed ogni scheda può contenere più di 400 caratteri. Inoltre,  I-Memo permette di memorizzare fino a 10 impronte diverse candidandosi a diventare il salva password e codici più sicuro per uffici, gruppi di lavoro, team di progetti specifici. Si può comodamente usare ed aggiornare anche da Personal Computer anche se per il suo utilizzo non è necessario il collegamento ad un PC. Le copie per il backup di sicurezza sono criptate; l’uso da PC avviene solo dopo l’autenticazione dell’impronta digitale e sotto il controllo diretto del proprietario.

Ancora più pratico e utile risulta nei casi in cui per ragioni di sicurezza l’azienda o il servizio on line richiedano di cambiare periodicamente la password: grazie al generatore interno di password casuali l’operazione diventa semplice e rapida, nessuna password sarà mai simile a quella precedente, il livello di complessità garantito e doverla ricordare non sarà più un problema, lo farà I-Memo per noi.

Secondo gli esperti “La sicurezza digitale è una catena complessa di molti elementi, e l’anello umano è sicuramente il più debole”. La debolezza diventa forza se possiamo disporre di uno strumento come I-Memo, al tempo stesso un prolungamento della nostra memoria e un forziere inespugnabile dei nostri dati.