Piattaforma nazionale per la verifica massiva del Green Pass nella scuola

Home PA Digitale Piattaforma nazionale per la verifica massiva del Green Pass nella scuola

La Piattaforma nazionale per la verifica massiva del Green Pass nella scuola, del Ministero dell’Istruzione, è tra i progetti finalisti al Premio Agenda Digitale 2021, nella categoria Attuazione dell’Agenda Digitale, promosso dall’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano

7 Novembre 2022

F

Redazione FPA

Photo by airfocus on Unsplash - https://unsplash.com/photos/K_VeavYEfdA

Semplificare il processo di verifica del possesso della Certificazione verde COVID-19 di dirigenti scolastici, docenti e personale ATA delle istituzioni scolastiche statali, come previsto dal decreto 6 agosto 2021 n. 111, mettendo a disposizione dei Dirigenti scolastici e dei Direttori degli Uffici Scolastici Regionali un sistema di controllo automatizzato: questo l’obiettivo della Piattaforma nazionale per la verifica massiva del Green Pass nella scuola, tra i progetti finalisti al Premio Agenda Digitale 2021, nella categoria Attuazione dell’Agenda Digitale, promosso dall’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano.

Benefici della soluzione

La piattaforma di verifica del Green Pass si integra con la Piattaforma nazionale DGC (Digital Covid Certificate) del Ministero della Salute con “cooperazione applicativa”, assicurando quindi la piena integrazione delle piattaforme esistenti e l’interscambio automatico di informazioni per migliorare i servizi offerti agli utenti, ai cittadini e semplificare l’azione amministrativa. La piattaforma ha contribuito notevolmente a razionalizzare e semplificare tutti i processi legati alla verifica del green pass. La completa digitalizzazione e automazione dei processi ha consentito di ridurre i carichi di lavoro delle istituzioni scolastiche, di garantire l’avvio delle lezioni in orario senza possibili ritardi causati dalla verifica manuale della validità del green pass dei docenti e di offrire quindi un migliore servizio alle scuole, agli studenti e alle famiglie. Il monitoraggio costante e continuo ha consentito un gestione efficace del procedimento e l’stensione del servizio alle province autonome di Trento e Bolzano e alla regione Valle D’Aosta.

Descrizione della Piattaforma

Il processo di verifica della Certificazione verde COVID-19 nella scuola si basa sull’utilizzo di due funzionalità realizzate nell’ambito del Sistema Informativo dell’Istruzione (SIDI): verifica del personale docente e ATA in servizio a tempo determinato e indeterminato; verifica dei dirigenti scolastici della regione di riferimento. Entrambe le modalità consentono al direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale e al dirigente scolastico, o ai loro delegati, di verificare esclusivamente il possesso della Certificazione verde in corso di validità, senza rivelare ulteriori informazioni. Infatti, tutti i dati scambiati con la piattaforma DGC non sono resi persistenti a nessun livello e transitano nelle interazioni tra i sistemi con l’unico scopo di valorizzare l’interfaccia utente dedicata ai soggetti verificatori. L’interfaccia mostra la lista del personale in servizio al momento della verifica con l’indicazione della validità o non validità del green pass. Tale soluzione si affianca all’utilizzo dell’app governativa “VerificaC19” del Ministero della Salute, disponibile sugli store. L’integrazione tra il SiDi e la piattaforma DGC e stata fatta tramite servizio REST esposto dalla piattaforma DGC. La fruizione del servizio in cooperazione applicativa tra i sistemi informatici del Ministero dell’Istruzione e del Ministero della Salute avviene mediante una comunicazione sicura, realizzata tramite la mutua autenticazione SSL in base al certificato consumer utilizzato dal client presente sul SIDI e generato dal Ministero della Salute in virtù di un Certificate Signing Request (CSR) ricevuto dal Ministero dell’Istruzione.

Le informazioni contenute in questo articolo sono state redatte sulla base dei materiali ufficiali di progetto utilizzati per la candidatura al Premio Agenda Digitale 2021

Su questo argomento

L'EU Digital Covid Certificate per la ripartenza del paese