Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Salsomaggiore senza fili, inaugurata la rete wi-fi

Home PA Digitale Salsomaggiore senza fili, inaugurata la rete wi-fi

 

La rete wi-fi del Comune di Salsomaggiore è attiva in alcune vie del centro storico e e presso la Biblioteca Comunale.

Il servizio di navigazione gratuita è pensato in particolar modo per i turisti della cittadina termale, come dimostra il monte ore complessivo di 3 ore di navigazione, spendibili anche in più sessioni, e senza una scadenza temporale del credito. Più che per navigazioni frequenti e sistematiche, il servizio è insomma pensato per brevi sessioni sporadiche.

13 Ottobre 2010

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

 

La rete wi-fi del Comune di Salsomaggiore è attiva in alcune vie del centro storico e e presso la Biblioteca Comunale.

Il servizio di navigazione gratuita è pensato in particolar modo per i turisti della cittadina termale, come dimostra il monte ore complessivo di 3 ore di navigazione, spendibili anche in più sessioni, e senza una scadenza temporale del credito. Più che per navigazioni frequenti e sistematiche, il servizio è insomma pensato per brevi sessioni sporadiche.

La navigazione gratuita e senza fili è possibile dopo avere ritirato una tessera contenente username e password presso la Biblioteca Comunale, l’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica nella Palazzina Warowland, e il Punto in Comune in Municipio in piazza Libertà. Per ottenere le credenziali occorre presentare un documento di identità.

Le stesse sono inoltre utilizzabili per analoghi servizi di navigazione gratuita e senza fili presso le reti installate dal partner tecnologico dell’iniziativa, presso altri Comuni italiani. Tra questi, nei pressi di Salsomaggiore, figurano anche quelli di Parma e Piacenza.

Nei prossimi mesi, oltre alla realizzazione di alcune attività di comunicazione per promuovereil servizio, è prevista una consultazione on line finalizzata a decidere con il contributo diretto dei cittadini nuove zone della città presso le quali estendere la rete wi-fi.

FONTE: Regione Emilia Romagna

 

Su questo argomento

I sensori privati incontrano la rete pubblica: un’alleanza che fa bene a tutti