PA e customer focus: dalle "emoticons" a una nuova PA - FPA

PA e customer focus: dalle “emoticons” a una nuova PA

Home PA Digitale Servizi Digitali PA e customer focus: dalle “emoticons” a una nuova PA

Oltre lo slogan e la sintesi mimica delle emoticons, “Mettiamoci la faccia” rappresenta una linea di indirizzo per un nuovo approccio al proprio lavoro da parte di amministratori e dipendenti della PA. Il Ministro Brunetta incontra gli amministratori per fare il punto e tracciare la roadmap di un progetto di rinnovamento, che metta al centro il cittadino nel suo rapporto quotidiano con la PA, lunedì 11 maggio, con il  Convegno "PA e customer focus".

28 Aprile 2009

C

Chiara Buongiovanni

Articolo FPA

Oltre gli slogan e la sintesi mimica delle emoticons, “Mettiamoci la faccia” rappresenta una linea di indirizzo per un nuovo approccio al proprio lavoro da parte di amministratori e dipendenti della PA.
Dopo l’evento istituzionale di apertura del FORUM PA ’09, il Ministro Brunetta incontra gli amministratori per fare il punto e tracciare la roadmap di un progetto di rinnovamento, che metta al centro il cittadino nel suo rapporto quotidiano con la PA.
L’appuntamento è lunedì 11 maggio, con il  Convegno "PA e customer focus".

Si parte dalle esperienze  delle amministrazioni, attraverso “Non solo fannulloni”, il Concorso “Premiamo i risultati” e “Mettiamoci la faccia” per valorizzare e sollecitare l’impegno a migliorare i servizi pubblici. Il tema della convention è l’attenzione al cittadino nella sua veste di cliente dei servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni. Nella prima sessione, il Ministro, insieme ad alcune delle amministrazioni che vi hanno preso parte sin dalla prima fase, fa il punto sull’iniziativa “Mettiamoci la Faccia”, per evidenziarne le potenzialità come strumento di diffusione del customer focus nella PA. Nella seconda sessione, un panel di esperti discute gli indirizzi internazionali e gli strumenti di Customer Satisfaction Management a disposizione delle amministrazioni pubbliche.


Si aprono i lavori, venite e contribuite!