Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Un grande OST a FORUM PA 2018, una nuova metodologia di lavoro

Home PA Digitale Un grande OST a FORUM PA 2018, una nuova metodologia di lavoro

Ecco i primi protagonisti che con le loro reti si sono dichiarati pronti ad avviare con noi il percorso verso il nuovo paradigma della PA abilitante: Valentino Bobbio, Segretario generale di NeXt Nuova economia per tutti; Licia Cianfriglia , Responsabile relazioni istituzionali di ANP, Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola; Claudio Gnessi, Presidente dell’Ecomuseo Casilino; Gabriele Francescotto, Presidente Opencontent e Francesco Di Costanzo, Presidente PA Social.

3 Maggio 2018

R

redazione

Stanno già arrivando le prime adesioni all’incontro OST, Open Space Technology, che il pomeriggio del 24 maggio vedrà protagonisti a FORUM PA 2018 associazioni, reti, innovatori interessati a portare il proprio contributo sul tema dell’open governance. L’incontro si intitola infatti “Dall’open government all’open governance: costruiamo insieme un nuovo paradigma” ed è una modalità di lavoro destrutturata e collaborativa per proporre un nuovo modello di PA abilitante.

Ecco i primi protagonisti che con le loro reti si sono dichiarati pronti ad avviare con noi il percorso verso il nuovo paradigma della PA abilitante: Valentino Bobbio, Segretario generale di NeXt Nuova economia per tutti; Licia Cianfriglia , Responsabile relazioni istituzionali di ANP, Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola; Claudio Gnessi, Presidente dell’Ecomuseo Casilino; Gabriele Francescotto, Presidente Opencontent e Francesco Di Costanzo, Presidente PA Social.

Saranno gli stessi partecipanti a determinare il programma dell’incontro e a proporre idee da sintetizzare in un position paper che confluirà in un “Libro bianco dell’innovazione” da consegnare al nuovo governo. In ogni sua pagina potrà esserci il contributo di ognuno di noi.

Il video che qui proponiamo rende conto del lavoro di messa a punto della metodologia OST, in grado di far emergere idee, proposte, in grado di valorizzare il nostro pensiero creativo. Allora non tocca che iscriversi.

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione