Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dai percorsi online ai Campus in presenza, ecco il catalogo 2020 di FPA Digital School

Home Riforma PA Competenze Dai percorsi online ai Campus in presenza, ecco il catalogo 2020 di FPA Digital School

Proseguono nel 2020 gli appuntamenti di FPA Digital School per la formazione di base, a cui si affiancano i moduli specialistici e avanzati per chi ha già avviato il suo percorso di formazione continua. Scopri come partecipare

16 Gennaio 2020

Z

Elvira Zollerano

Responsabile progetti formativi FPA

Photo by Element5 Digital on Unsplash - https://unsplash.com/photos/OyCl7Y4y0Bk

Il 2019 è stato l’anno in cui studi e ricerche hanno confermato che la mancanza di competenze e formazione resta un problema urgente da affrontare per le PA italiane, anche in vista delle innovazioni attuative previste e degli imminenti ingressi delle “nuove leve”, in arrivo con l’avvio delle fasi di reclutamento concorsuale. Di contro, queste condizioni sono state foriere di importanti riflessioni sullo stato dell’arte e sulle possibili soluzioni da attivare, sia a livello centrale che locale.

La spinta istituzionale ha permesso di accelerare la definizione dei piani di sviluppo delle competenze delle persone che lavorano per la PA e questo, dal lato dell’offerta, ha visto nascere tante iniziative formative, sia pubbliche che private, focalizzate all’accompagnamento di questo processo.

Ci siamo lasciati lo scorso anno con una breve riflessione su cosa siamo riusciti a fare – attraverso FPA Digital School – in questo contesto e, soprattutto, su quanto abbiamo appreso dai numerosi partecipanti che ci hanno seguito sia “virtualmente”, con le nostre iniziative di formazione a distanza, che “fisicamente”, nelle giornate di lavoro che abbiamo condiviso all’interno dei nostri Campus.

Da questa esperienza nasce il nuovo catalogo per il 2020, ricco di appuntamenti per la formazione di base, ma anche di moduli specialistici e avanzati per chi ha già avviato il suo percorso di formazione continua.

Competenze digitali per i dipendenti pubblici

Continua il percorso on line Competenze per i dipendenti pubblici aderente al framework del Syllabus, che mira ad accompagnare le amministrazioni e i dipendenti pubblici nello sviluppo delle competenze digitali di base. A gennaio 2020 è previsto il rilascio dell’ultimo corso dell’Area di competenza 1. Dati, informazioni e documenti informatici e, fino a fine maggio, saranno erogati circa due corsi al mese per concludere il percorso Base di tutte le cinque aree previste per il primo anno accademico.

Gli enti che aderiscono all’iniziativa stanno partecipando in qualità di organizzazione e stanno coinvolgendo nella formazione i propri dipendenti, in un percorso parallelo e condiviso con i propri colleghi e superiori. Ma ci sono anche tanti singoli dipendenti che si sono iscritti per loro (lodevole!) iniziativa personale, con uno spirito di crescita e formazione continua che è andato oltre l’effettiva possibilità, economica o di coinvolgimento, della propria amministrazione.

Digital event, 29 aprile
AI e Big Data: Leader ed esperti racconteranno la propria strategia
Big Data
Intelligenza Artificiale

A fianco a questo grande progetto, si va arricchendo di giorno in giorno anche l’offerta dei corsi on line a catalogo su tutte le tematiche di digitalizzazione della PA. Finita la fase massiva di produzione, a breve saranno on line tanti nuovi corsi con programmi costantemente aggiornati direttamente sulla piattaforma FPA Digital School.

Campus 2020

Dopo il successo delle prime edizioni, anche il calendario dei Campus 2020 si è arricchito di tante novità, anche sui format, che prevedono laboratori, presentazioni di soluzioni innovative ed esercitazioni pratiche organizzate in modo da avere un riscontro immediato e diretto con il docente e gli altri partecipanti. La sede del TAG Ostiense continuerà a ospitare i nostri Campus ma, per rendere più agevole la partecipazione a tutti, quest’anno ci sarà anche la possibilità di partecipare via streaming!

Ad aprire l’anno formativo sarà la seconda edizione del gettonatissimo Campus Gestione documentale con Mariella Guercio che, insieme al Campus Open data management,  saranno replicati nella loro versione originale. Accanto ai due appuntamenti di base, sono in programma i Campus specialistici: sulla gestione degli archivi del personale e degli archivi sanitari, per quanto riguarda la Gestione documentale; su metodi, strumenti e tecniche per la gestione dei dati aperti per Open Data, il primo Campus Data visualization si terrà a fine aprile e il programma definitivo sarà online già dai prossimi giorni e prevede una serie di laboratori e project work, in costante supervisione dei docenti, che saranno svolti su specifici software messi a disposizione dei partecipanti.

Il Campus Procurement, sempre in collaborazione con Paola Conio, vedrà un’evoluzione di programmazione in cui non mancheranno gli incontri in presenza integrati con attività e servizi di accompagnamento più costanti e continuativi, per restare sempre al passo con gli aggiornamenti di legge. Il primo a marzo, in direttissima con le novità normative e il nuovo regolamento in arrivo.

E ancora…una serie di corsi per professionalizzare i dipendenti pubblici su ambiti di intervento specifici, in cui si affronteranno tematiche varie, a partire dalle esigenze primarie di ordine burocratico amministrativo fino a tematiche più orientate alla transizione al digitale, come il Campus Servizi digitali e il Campus Project management.

Come partecipare

Per informazioni e iscrizioni, ma anche per segnalazioni di esigenze formative particolari da progettare ad hoc per singoli enti o gruppi di amministrazioni, potete contattare fpadigitalschool@fpanet.it o consultare la piattaforma FPA Digital School, in costante aggiornamento.

Su questo argomento

Trasformazione digitale della PA: come attivarla attraverso la valorizzazione delle competenze