“Solidarietà digitale”: Digital360/FPA mettono a disposizione lo “Smart Working Training”

Home Riforma PA Competenze “Solidarietà digitale”: Digital360/FPA mettono a disposizione lo “Smart Working Training”

Il Gruppo Digital360 aderisce al progetto “Solidarietà digitale” lanciato dalla Ministra Paola Pisano e mette a disposizione due videocorsi sullo Smart Working: il corso per enti pubblici “Smart Working | Consigli pratici per abilitare il lavoro agile” sulla piattaforma FPA Digital School e il corso per aziende private “Smart Working per l’emergenza Coronavirus” disponibile sul sito 360digitalskill.it nella sezione videocorsi. Disponibile inoltre la registrazione del webinar “Smart Working ai tempi del Coronavirus: la testimonianza delle aziende e come trasformarlo in cambiamento reale”

12 Marzo 2020

F

Redazione FPA

Photo by Andrew Neel on Unsplash - https://unsplash.com/photos/cckf4TsHAuw

Il Gruppo Digital360 aderisce al progetto “Solidarietà digitale” lanciato dalla Ministra per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano, chiedendo a imprese e associazioni di mettere a disposizione gratuitamente alcuni servizi e soluzioni Ict per consentire alle imprese di proseguire le loro attività. In particolare, Digital360 mette a disposizione due videocorsi per supportare le persone nell’adozione dello Smart Working: il corso per enti pubblici “Smart Working | Consigli pratici per abilitare il lavoro agile” sulla piattaforma FPA Digital School  e il corso per aziende private “Smart Working per l’emergenza Coronavirus” disponibile sul sito 360digitalskill.it nella sezione videocorsi. I videocorsi si pongono gli obiettivi di creare consapevolezza sul tema dello Smart Working e di fornire suggerimenti e consigli concreti a tutti gli Smart Worker sia in termini di gestione della propria giornata lavorativa, sia in termini di salute e sicurezza.

Nell’ambito dell’iniziativa, FPA mette a disposizione come accennato sopra, il Corso Smart Working | Consigli pratici per abilitare il lavoro agile disponibile sulla piattaforma FPA Digital School.
Il corso si sviluppa su una serie di consigli pratici e operativi volti ad abilitare lo Smart Working nella propria organizzazione, rafforzando le competenze digitali di dipendenti pubblici che a causa dell’emergenza sanitaria dovranno lavorare da remoto attraverso l’utilizzo di piattaforme di smart working avanzate.
Il corso è composto da due video pillole dal taglio pratico e operativo:

  1. Una giornata di Smart Working efficace ed efficiente
  2. Una giornata da remoto: salute e sicurezza

L’accesso è gratuito previa iscrizione. Per richiedere le credenziali è possibile scrivere a fpadigitalschool@fpanet.it indicando il nome, cognome, ente di appartenenza e titolo del corso.

FPA Digital School è la piattaforma di e-learning sviluppata da FPA, per supportare le amministrazioni nel loro processo di costante evoluzione. All’interno della piattaforma, una proposta formativa ad alto valore aggiunto mira ad accompagnare le amministrazioni e i dipendenti pubblici nello sviluppo delle competenze digitali lungo il percorso verso l’innovazione organizzativa, tecnologica e istituzionale, fornendo “cassette degli attrezzi” e sapere utile, immediatamente spendibile all’interno delle organizzazioni, su processi, norme e procedure. La lunga esperienza di FPA nell’affiancamento delle PA nel loro processo di evoluzione e innovazione ha permesso di creare un ricco catalogo formativo organizzato in percorsi tematici in costante aggiornamento.

Oltre ai due videocorsi, Digital360 mette a disposizione anche la registrazione del webinar realizzato il 5 marzo 2020 dal titolo “Smart Working ai tempi del Coronavirus: la testimonianza delle aziende e come trasformarlo in cambiamento reale”. Il webinar ha l’obiettivo di raccontare come le aziende stanno affrontando l’emergenza Coronavirus ricorrendo allo Smart Working attraverso le testimonianze di Zurich e A2A e approfondire gli aggiornamenti normativi definiti dal DPCM 1 Marzo con il contributo di Francesca Gagliarducci, Vice Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Questa emergenza che stiamo vivendo, pur nella sua criticità e complessità, può rappresentare un’opportunità per tutte le organizzazioni di sperimentare nuovi metodi di lavoro, nuovi strumenti e canali digitali – spiega Andrea Rangone, ceo del Gruppo Digital360 –. Non c’è dubbio che un effetto collaterale positivo di questa incredibile situazione sia proprio una maggiore maturità digitale e propensione all’innovazione del nostro paese, in tutte le sue componenti, private e pubbliche. E questo potrebbe agevolare la ripresa post crisi”.

Su questo argomento

Smart Learning in Regione Lazio. Cambiare paradigma, modello e strumenti