“La PA di fronte alle sfide del PNRR”: venerdì 28 gennaio presentazione del 7° FPA Annual Report

Home Riforma PA “La PA di fronte alle sfide del PNRR”: venerdì 28 gennaio presentazione del 7° FPA Annual Report

Un’analisi accurata e puntuale sulle sfide che attendono il nostro paese e sul ruolo della PA per la ripresa, partendo dai dati e dagli avvenimenti dell’anno che si è appena concluso per guardare, come sempre al futuro. Potrete seguire la presentazione in diretta a partire dalle ore 10 su www.forumpa.it

25 Gennaio 2022

F

Redazione FPA

Venerdì 28 gennaio a partire, dalle ore 10, presentiamo il nostro Annual Report, in un evento online che alternerà commenti in studio e spunti raccolti nel corso dell’anno grazie alla testimonianza di rappresentanti del mondo politico, istituzionale e accademico. Un’analisi accurata e puntuale di tutti i temi centrali per la pubblica amministrazione come “motore della ripresa”, partendo dai dati e dagli avvenimenti dell’anno che si è appena concluso per guardare, come sempre al futuro.

Il 2021 si è caratterizzato sin dall’inizio come un anno di transizione, di passaggio, per alcuni aspetti di attesa verso una nuova fase per il paese intero, lontano dalla pandemia e in corsa verso un nuovo sviluppo. Passaggi e cambiamenti solo in parte realizzati. La pandemia è ancora una realtà a livello mondiale con la quale dovremo convivere, probabilmente, ancora per diverso tempo. Siamo di fronte a drammatiche sfide: la diseguaglianza cresce, non c’è accordo contro il cambiamento climatico, restiamo tra gli ultimi in Europa per innovazione e digitalizzazione.

Segnali di ripresa, tuttavia, ce ne sono anche se non sempre nella direzione prevista e auspicata. Le sfide ancora aperte devono imporci una svolta fatta di partecipazione democratica, di ascolto, di capacità di prendere decisioni in condizioni di incertezza, avendo come fine il valore pubblico.

Qui l’agenda dell’evento, che potrete seguire in diretta su www.forumpa.it

Su questo argomento

PNRR: raggiunti i 51 traguardi e obiettivi del 2021, un risultato che vale 24 miliardi di euro