MIGLIORAMENTO PERFORMANCE GIUSTIZIA: DIPARTIMENTO FUNZIONE PUBBLICA PRESENTA PROGETTO AL FORUM PA 2012

Home Riforma PA MIGLIORAMENTO PERFORMANCE GIUSTIZIA: DIPARTIMENTO FUNZIONE PUBBLICA PRESENTA PROGETTO AL FORUM PA 2012

Comunicato Stampa. Le migliori pratiche diffuse in Regioni e Province autonome.

16 Maggio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Comunicato Stampa. Le migliori pratiche diffuse in Regioni e Province autonome.

180 Uffici giudiziari impegnati su tutto il territorio nazionale in più di 1.000 interventi operativi di cambiamento del sistema nazionale della giustizia.

Questi alcuni numeri del progetto “Diffusione delle Best Practices negli uffici giudiziari” messi in evidenza ed analizzati dal primo monitoraggio effettuato da “Miglioramento Performance Giustizia” progetto promosso e presentato in questi giorni al Forum PA 2012 dal Dipartimento della Funzione Pubblica, in collaborazione con il Ministero della Giustizia, e d‟intesa con le diciotto Regioni e le due Province autonome italiane proprio per monitorare e valutare la realizzazione di interventi di innovazione organizzativa negli uffici giudiziari i risultati in termini di migliore efficienza ed efficacia e favorire la loro diffusione su tutto il sistema giudiziario italiano.

Una „miniera‟ di esperienze di cambiamento in corso di realizzazione e sperimentazione dagli Uffici giudiziari valorizzata e condivisa anche con la presenza al Forum PA.

Nell‟ambito della manifestazione è stato realizzato uno spazio espositivo dedicato ai progetti di cambiamento ed alla loro valutazione e sono stati programmati cinque seminari tematici che saranno occasione di disseminazione dei risultati.

Il Dipartimento della Funzione Pubblica, tramite il progetto “Miglioramento Performance Giustizia”, assicura, tra l‟altro, attraverso comparazioni a livello nazionale e regionale e l‟individuazione delle migliori pratiche realizzate dagli uffici giudiziari per la loro diffusione in particolare verso le Regioni Obiettivo convergenza.

Gli interventi realizzati riguardano principalmente:

  • l‟assetto organizzativo e della dotazione tecnologica degli Uffici,
  • la qualità dei servizi erogati e dei processi di lavoro,
  • l‟approccio all‟accountability e alla gestione dei rapporti con gli stakeholders,
  • i processi di valutazione e di autodiagnosi organizzativa.

Nello spazio espositivo saranno messi a disposizione i prodotti realizzati attraverso l‟attuazione degli interventi – quali ad esempio Carte dei Servizi ed alcuni Bilanci di responsabilità sociale – ed il materiale illustrativo dei relativi risultati.

Nella saletta allestita nello spazio espositivo si terranno cinque seminari in cui saranno presentati – attraverso le testimonianze dirette dei protagonisti – gli interventi ed i percorsi che hanno prodotto risultati positivi e proposto soluzioni innovative di miglioramento.

I principali temi affrontati nel corso dei seminari saranno:

  • la riorganizzazione, la reingegnerizzazione e l‟autonalisi organizzativa degli Uffici Giudiziari
  • i servizi all‟utenza e gli sportelli polifunzionali
  • l‟accountability, la trasparenza e le nuove forme di collaborazione e di relazione interistituzionale degli uffici con gli stakeholder

I seminari, principalmente rivolti a dirigenti, funzionari amministrativi e capi degli Uffici giudiziari, sono aperti anche ad altri operatori pubblici e privati interessati al tema del cambiamento nel sistema della giustizia civile e penale italiano.

COMUNICATO STAMPA del 16 maggio 2012