Una nuova norma UNI per i servizi di Facility Management Urbano

Home Riforma PA Procurement Pubblico Una nuova norma UNI per i servizi di Facility Management Urbano

Un articolo di Silvano Curcio e Maria Laura Simeone estratto dalla Rivista "FMI – Facility Management Italia".

30 Ottobre 2012

S

Silvano Curcio e Maria Laura Simeone

Articolo FPA

Un articolo di Silvano Curcio e Maria Laura Simeone estratto dalla Rivista "FMI – Facility Management Italia".

11447-2012: queste le coordinate della nuova norma UNI ”Servizi di Facility Management Urbano”, entrata da pochi mesi a far parte del corpo normativo nazionale. La norma, promossa, coordinata e curata da Terotec, dal Politecnico di Milano e dal Comune di Bologna, mira a fornire ai committenti pubblici le linee guida per l’impostazione e la programmazione degli appalti di servizi rivolti ai beni urbani (reti stradali, sottoservizi tecnologici, verde, arredo urbano, ecc.), rappresentando un importante strumento tecnico-normativo condiviso in grado di favorire un corretto e razionale processo di ”governance” per il nuovo e sempre più rilevante mercato del Facility Management Urbano.

Vai all’articolo (in formato pdf)