Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Progetto “1000 Comuni” di Vodafone: raggiunti 60 Comuni in 60 giorni

Home Riforma PA Progetto “1000 Comuni” di Vodafone: raggiunti 60 Comuni in 60 giorni

Sessanta Comuni raggiunti dalla banda larga di Vodafone nei primi sessanta giorni dal lancio del progetto ”1000 Comuni”, oltre 70.000 cittadini in tutta Italia che hanno finalmente accesso a internet.

2 Marzo 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Sessanta Comuni raggiunti dalla banda larga di Vodafone nei primi sessanta giorni dal lancio del progetto ”1000 Comuni”, oltre 70.000 cittadini in tutta Italia che hanno finalmente accesso a internet.

Prosegue cosi’ – al ritmo di un Comune al giorno – il progetto Vodafone per superare il Digital Divide portando la banda larga in 1000 Comuni nei prossimi tre anni cui cittadini e amministrazioni locali hanno risposto con entusiasmo segnalando oltre 2100 Comuni.

Grazie al progetto ”1000 Comuni” – un piano da 1 miliardo di euro per portare la banda larga via radio in tutta Italia – le comunità locali possono finalmente accedere ai servizi di comunicazione elettronica e di Pubblica Amministrazione digitale mentre le piccole aziende, gli artigiani e i commercianti possono cogliere le opportunita’ di business dell’economia digitale.

Molto positiva l’accoglienza nelle prime municipalita’ raggiunte dal progetto ”1000 Comuni”: ”L’arrivo della banda larga di Vodafone ha rappresentato un momento importante per la vita della nostra comunita’, trascurata fino a ieri dall’infrastruttura tecnologica nonostante la costante crescita demografica” dichiara Stefano Fortin, sindaco di San Pietro Viminario, piccolo centro del Nord-Est in provincia di Padova.

”La tecnologia messa a disposizione da Vodafone ci permette di diffondere e valorizzare cultura e tradizioni locali oltre i nostri confini”, dichiara Antonio Cocco, sindaco di Faeto, il Comune piu’ alto della Puglia. ”Ma internet a banda larga – prosegue Cocco – servira’ anche ai giovani studenti di Faeto, agli artigiani e agli imprenditori che finalmente escono dall’isolamento”.

Su questo argomento

La cassetta degli attrezzi per il coinvolgimento dei cittadini: al via il Gruppo di lavoro ANCI su partecipazione civica e beni comuni