Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Programma FORUM PA 2016 on line: naviga e iscriviti agli appuntamenti

Home Riforma PA Programma FORUM PA 2016 on line: naviga e iscriviti agli appuntamenti

Dal 24 al 26 maggio

Palazzo dei Congressi, Piazza J.F. Kennedy 1

ingresso gratuito

19 Aprile 2016

R

Redazione FPA

Finalmente on line il programma congressuale (in aggiornamento) di #FORUMPA2016, la tre giorni sui temi dell’innovazione dedicata a amministrazioni, politica, cittadinanza attiva e imprese.

Con l’obiettivo di confrontarsi sugli scenari e proporre idee e soluzioni per migliorare la nostra amministrazione nel Paese che cambia, vi proponiamo una ricca programmazione di seminari, tavoli di lavoro, Academy, “non-conferenze” e laboratori.

Tre macro temi : PA e Riforma: nuovi modelli di amministrazione Riforma Madia, riorganizzazione delle Amministrazioni, riforma della dirigenza, Stato “partner”, amministrazione condivisa e open government i temi al centro del confronto; PA e sviluppo: lo “Stato Innovatore” – Il focus è sulla nuova politica economica e industriale per l’innovazione, lo sviluppo, l’occupazione: sharing economy, digital economy, occupazione e nuovo welfare, programmazione europea, smart specialization strategy; PA e tecnologia: cittadinanza digitale per cittadini e imprese – Sanità, giustizia e scuola digitali, data management, infrastrutture, cybersecurity, pagamenti, procurement dell’innovazione: queste le parole chiave.

Il programma dettagliato e costantemente aggiornato è on line ed è possibile ricercare i singoli eventi utilizzando gli appositi filtri che permettono una indagine differenziata sulla base di: titolo, data e fascia oraria oppure categoria (convegni o focus).

Clicca qui per scoprire i nomi dei relatori.

Stay tuned and tweet on #forumpa2016

Su questo argomento

Urbact III, al via il questionario di valutazione sull’impatto delle azioni promosse dal programma