Ilaria Ricotti: "Vi racconto la nostra app per combattere lo spreco alimentare e cosa ci ha insegnato il 2020" - FPA

Ilaria Ricotti: “Vi racconto la nostra app per combattere lo spreco alimentare e cosa ci ha insegnato il 2020”

Home Economia Ilaria Ricotti: “Vi racconto la nostra app per combattere lo spreco alimentare e cosa ci ha insegnato il 2020”

Ripartono le interviste di Gianni Dominici, Direttore Generale di FPA, ai protagonisti e alle protagoniste del mondo dell’innovazione, in una serie che intende raccontare tramite le voci dei diretti interessati le tante esperienze virtuose presenti nel nostro paese e che ci accompagnerà fino al prossimo FORUMPA 2021. In questa puntata ascoltiamo le parole di Ilaria Ricotti, responsabile comunicazione e relazioni istituzionali di Too Good Too Go, sul tema del contrasto allo spreco alimentare

1 Febbraio 2021

F

Redazione FPA

Gli effetti economici negativi derivanti dalla crisi sanitaria hanno colpito in maniera molto forte tutte quelle attività che facevano della convivialità il loro punto di forza, in primis tutto il mondo della ristorazione e della distribuzione alimentare, che non solo ha dovuto come tutti far fronte alle misure di contenimento del contagio, ma ha anche dovuto adeguarsi a continue modifiche relative ad aperture e chiusure delle attività, ponendo in risalto il tema dello spreco alimentare.

In questa puntata Gianni Dominici intervista Ilaria Ricotti, responsabile comunicazione e relazioni istituzionali di Too Good Too Go, app contro lo spreco alimentare con oltre 2 milioni di utenti che mette in contatto i consumatori e gli esercenti commerciali che hanno un surplus di cibo ancora fresco. Arrivata nel 2019 in Italia, Too Good To Go ha avuto un rapido successo nel nostro paese, specialmente in questo periodo di pandemia durante il quale ha acquisito il titolo di B-corporation, certificazione che attesta un’elevata performance in termini di sostenibilità sociale e ambientale. L’azienda, infatti, investe la maggior parte dei ricavi per finanziare progetti mirati allo spreco alimentare.

“Durante il primo lockdown abbiamo svolto un grande lavoro con la Grande Distribuzione Organizzata (GDO) – spiega Ricotti – mentre nel secondo periodo di chiusure abbiamo avuto un forte incremento di adesioni da parte degli esercenti”, a riprova della necessità da parte dei commercianti di trovare una soluzione al flusso di domanda imprevedibile legato all’alternanza tra aperture e chiusure. Trattandosi di un servizio in modalità take-away, tutto questo ha permesso ai commercianti di lavorare in sicurezza ma ha anche consentito loro di pubblicizzare la propria attività su una nuova piattaforma e magari incrementare le vendite.

“Un altro trend che abbiamo rilevato è legato alla filiera industriale, integrando i lasciti alimentari presenti nei magazzini”, continua Ricotti, sottolineando come questo passato 2020 abbia insegnato come dalle crisi possano nascere nuove opportunità e nuovi modelli di business che siano di pubblica utilità oltre che scalabili economicamente.

Il Progetto “Super Magic Box” | Too Good To Go è tra i progetti selezionati e premiati nell’ambito dell’iniziativa di FPA e ASviS “PA Sostenibile e Resiliente – I migliori progetti che guardano al futuro per trasformare le crisi in opportunità”. I progetti sono stati presentati nell’appuntamento di chiusura di “FORUM PA 2020 Restart Italia”