Cantiere Documenti, pubblicato il report 2017 - FPA

Cantiere Documenti, pubblicato il report 2017

Home PA Digitale Gestione Documentale Cantiere Documenti, pubblicato il report 2017

2 Febbraio 2018

E

Eleonora Bove

E’ disponibile on line il Report 2017 del Cantiere Documenti digitali, il primo di una serie di sette report che FPA rilascerà nelle prossime settimane e che restituiscono alla nostra community i risultati di un anno di lavoro di Cantieri PA.

Il Report 2017 sui documenti digitali è frutto di un impegnativo lavoro di gruppo che ha coinvolto dirigenti, referenti per i progetti di dematerializzazione, responsabili della gestione documentale della PA centrale e locale, esponenti del mondo dell’accademia e della ricerca, rappresentanti delle associazioni professionali della conservazione e dell’archivistica, che nel corso del 2017 si sono incontrati a Roma con il supporto di FPA.

> Scarica Cantiere Documenti digitali – Report 2017, edizioni ForumPA

I quattro incontri realizzati sono stati coordinati da Maria Guercio, presidente Anai, con l’obiettivo di cercare soluzioni condivise per le criticità legate alla dematerializzazione, alla gestione e della conservazione documentale, con l’intento di valorizzare i patrimoni archivistici pubblici. [Leggi qui il commento di Maria Guercio ai lavori].

Il gruppo di lavoro ha potuto, inoltre, utilizzare la piattaforma on line pensata da FPA (e dedicata alle sue community) per proseguire il confronto sui temi emersi nel corso degli incontri e scambiarsi materiali di approfondimento.

I temi al centro del dibattito hanno riguardato in particolare: il manuale di gestione, la valutazione dei software per la gestione documentale, le procedure di riuso di tali applicativi e i modelli per la conservazione. Per ogni tema si descrivono le metodologie adottate e i risultati raggiunti, con puntuali raccomandazioni sulle criticità rilevate. Le relazioni sono in alcuni casi accompagnati da allegati e documenti tecnici di notevole rilievo operativo, che consentono l’applicazione anche reiterativa di processi di auto-valutazione da parte degli enti.

I lavori sono stati supportati da Poste Italiane, Samsung e Vecomp Software.