Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

eGov, dall’EU le soluzioni open pronte all’uso per la PA

Home PA Digitale Servizi Digitali eGov, dall’EU le soluzioni open pronte all’uso per la PA

La Commissione Europea ha pubblicato nuove informazioni in merito a quasi venti soluzioni di eGovernment create dal programma ISA per le Pubbliche amministrazioni europee. Le soluzioni, molte delle quali open source, sono accessibili gratuitamente e possono essere adottate in numerosi ambiti.

15 Giugno 2015

R

Redazione FORUM PA

La Commissione Europea ha pubblicato nuove informazioni in merito a quasi venti soluzioni di eGovernment create dal programma ISA per le Pubbliche amministrazioni europee. Le soluzioni, molte delle quali open source, sono accessibili gratuitamente e possono essere adottate in numerosi ambiti.

Siamo spesso concentrati su come trovare soluzioni e intraprendere iniziative che portino i sistemi informatici della nostra pubblica amministrazione a comunicare tra loro, facilitando così la vita “burocratica” dei cittadini e il risparmio per le casse pubbliche. Parliamo spesso di interoperabilità, riferito al sistema italiano, ma c’è un rischio in agguato. Raggiungere l’obiettivo e accorgersi di dover ricominciare, che ciò che si è fatto è già sorpassato perché non è più solo un’esigenza interna ai confini nazionali. Quindi iniziamo con il chiederci, come fare per avere un’Europa interoperabile? Allarghiamo la nostra visione, per non rischiare di arrivare ad un traguardo che nel frattenpo si è sposato più in là.

I dispositivi e i software utilizzati dai Paesi membri dell’Unione Europea dovrebbero essere in grado di comunicare tra loro e, come accade per i sistemi sociali, dovremmo adottare un linguaggio comune, basato su convenzioni semantiche accettate universalmente per poter scambiare informazioni.

Consapevole delle sfide non più tanto future, a cui presto i sistemi adottati dai diversi Paesi dovranno rispondere, la Commissione Europea ha pubblicato nuove informazioni sulle 16 soluzioni di eGovernment create dal programma ISA per le Pubbliche amministrazioni europee. Le soluzioni, molte delle quali open source, sono accessibili gratuitamente e possono essere adottate in numerosi ambiti riguardanti, per esempio, la sicurezza, gli standard di semantica, lo scambio elettronico di documenti, la partecipazione elettronica e la creazione d’infrastrutture IT per garantire l’interoperabilità tecnologica.

Il catalogo è in continuo aggiornamento e nuove soluzioni saranno disponibili nei prossimi mesi.

Date un’occhiata e scoprite quali soluzioni possono essere utili alla vostra amministrazione.

Il programma ISA della Commissione Europea promuove l’interoperabilità, la condivisione e il riuso tra le pubbliche amministrazioni europee attraverso più di 40 azioni.

 

Su questo argomento

La mobilità di domani passa per innovazione e pianificazione integrata, ma le città italiane sono pronte?