Fatturazione Elettronica – Regione Lombardia, adeguamento procedura in riuso e servizio ponte - FPA

Fatturazione Elettronica – Regione Lombardia, adeguamento procedura in riuso e servizio ponte

Home PA Digitale Gestione Documentale Fatturazione Elettronica – Regione Lombardia, adeguamento procedura in riuso e servizio ponte

Con questo progetto, finalista al premio Agenda
Digitale
nella categoria “Agende Digitali Regionali”, la
Regione Lombardia ha voluto attivare in tempi record il servizio di
fatturazione elettronica per tutte le Aziende Sanitarie pubbliche lombarde. Il
progetto è stato realizzato da Regione Lombardia attraverso il coordinamento
tecnico di Lombardia Informatica.

3 Febbraio 2016

R

Redazione FPA

Avviare in tempi brevissimi il servizio di fatturazione elettronica per tutte le Aziende Sanitarie pubbliche lombarde, in anticipo rispetto alle scadenze nazionali: questo l’obiettivo del progetto nato su iniziativa della Direzione Generale Salute della Regione Lombardia. In pratica, in attesa che fosse disponibile la piattaforma di fatturazione elettronica acquisita in riuso da Regione Piemonte, Regione Lombardia ha affidato a Lombardia Informatica attraverso la partnership con SIA la gestione di un servizio ponte che è stato reso disponibile in logica Pay per Use in circa due mesi, consentendo alle 50 Aziende Sanitarie lombarde di essere tra i primi in Italia ad avviare il servizio di fatturazione elettronica per un sistema oggettivamente complesso, che coinvolge migliaia di fornitori e consta di volumi di circa 2 milioni di fatture all’anno.

Il progetto ha consentito l’adeguamento della soluzione acquisita in riuso al contesto organizzativo e procedurale di Regione Lombardia, mentre il servizio ponte ha consentito di conseguire il primo target di rispondenza tecnica e organizzativa della soluzione messa in atto, nell’ottica della completa digitalizzazione del ciclo passivo. Al termine dell’adeguamento si è proceduto alla migrazione delle Aziende dal servizio chiavi in mano alla piattaforma acquisita in riuso e personalizzata sulle esigenze specifiche della realtà lombarda.

Enti coinvolti

Il progetto è stato realizzato da Regione Lombardia – che si estende su un territorio di 23.844 Km2 con una popolazione di più di 10 milioni di cittadini – attraverso il coordinamento tecnico di Lombardia Informatica, la società inhouse che si occupa della realizzazione di soluzioni ICT negli ambiti di eGovernment, eHealth ed eProcurement in un’ottica citizen-oriented.

La realizzazione del progetto è stata supportata da SIA, leader europeo nella progettazione, implementazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie e Centrali, alle Imprese e alle Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali.

Il servizio è destinato alla totalità delle Aziende Sanitarie pubbliche della Regione Lombardia.

Soluzioni implementate

La soluzione denominata E-IS (Electronic Invoicing System) è completa e modulare, risponde in modo integrato a tutte le necessità delle imprese e della PA e supporta l’intero processo di fatturazione (emissione, spedizione, ricezione, presentazione e conservazione). La soluzione proposta da SIA è stata studiata per portare valore e automazione allo scambio documentale sia per i processi di acquisto (fatturazione passiva) sia per i processi di vendita (fatturazione attiva).

La piattaforma E-IS è basata su un innovativo sistema tecnologico di gestione documentale e trasmissione dei dati: un’applicazione ed un workflow integrati con tutte le principali fasi del processo di fatturazione. Tramite E-IS la fattura elettronica viene identifica come documento informatico registrato in forma digitale attraverso modalità specifiche che permettono, senza la necessità della stampa su carta, di salvaguardare:

  • l’attestazione della data attraverso un riferimento temporale;
  • l’integrità dei contenuti attraverso la firma digitale;
  • l’autenticità dell’origine che ha emesso la fattura per mezzo di firma digitale qualificata.

La soluzione consente inoltre la gestione delle fatture in modalità sostitutiva e migliora il processo collaborativo cliente/fornitore.

Benefici della soluzione

Attraverso la soluzione descritta, Regione Lombardia e le Aziende Sanitarie pubbliche lombarde possono beneficiare di diversi vantaggi:

  • maggiore livello qualitativo del servizio di fatturazione;
  • maggiore tempestività dei processi;
  • riduzione dei tempi e degli errori interni dei processi;
  • maggiore accessibilità ed equità del servizio;
  • migliore integrazione dei diversi attori coinvolti;
  • maggiore standardizzazione delle procedure;
  • migliore monitoraggio e controllo dei processi.

Livello di diffusione della soluzione e possibili evoluzioni future

La soluzione è stata adottata da tutte le 50 Aziende Sanitarie della Lombardia.

Tra i miglioramenti contemplati per il futuro, anche alla luce dell’attuazione della Legge Regionale Nr. 23/2015 che sancisce l’evoluzione dell’attuale Sistema Sanitario Lombardo, vi è la messa a disposizione di web services per agevolare le integrazioni tra la soluzione regionale (HUB) di fatturazione elettronica, quale intermediatore verso il Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate, ed i sistemi gestionali aziendali coinvolti nella digitalizzazione del ciclo passivo secondo la logica procure-to-pay.

Torna al dossier “Premio agenda digitale 2015