FORUM PA 2022: scopriamo insieme la mappa dei contenuti

FORUM PA 2022 (14-17 giugno): scopriamo insieme la mappa dei contenuti
Home PA Digitale FORUM PA 2022: scopriamo insieme la mappa dei contenuti

Le tre transizioni (amministrativa, digitale e verde) necessarie per la ripartenza, le principali politiche verticali per il rilancio del paese e le tre leve (governance, capitale umano e tecnologie) irrinunciabili per garantire l’attuazione dei progetti nell’ambito del PNRR e del ciclo di programmazione 2021-2027. Questi i punti centrali attorno a cui si snoda il programma di FORUM PA 2022, online dalla prossima settimana. Nel frattempo, Gianni Dominici, Direttore generale di FPA, e Andrea Baldassarre, responsabile dell’Area content, ve lo presentano in questo video con una vera e propria “mappa dei contenuti”

18 Marzo 2022

F

Redazione FPA

FORUM PA 2022 (14-17 giugno): scopriamo insieme la mappa dei contenuti

Dopo il primo speciale dedicato ai keynote speaker di FORUM PA 2022 (14-17 giugno), oggi vi presentiamo la “mappa mentale” dei contenuti della manifestazione. Nel video che trovate in apertura di questo articolo, scopriamo quindi insieme a Gianni Dominici, Direttore generale di FPA, e Andrea Baldassarre, responsabile dell’Area content, quali saranno gli argomenti principali che nel corso dei quattro giorni andremo a declinare all’interno dei diversi formati dell’evento, dagli Scenari ai Tavoli di lavoro, dai Talk alle Academy.

E’ un’anticipazione di quanto potrete scoprire consultando il programma di FORUM PA 2022, che sarà online dalla prossima settimana.

Il filo rosso di FORUM PA 2022 è rappresentato dal PNRR e dagli obiettivi previsti nell’ambito del ciclo di programmazione 2021-2027 dei Fondi strutturali. A partire da questo filo rosso, attraverso la mappa dei contenuti vi mostriamo i diversi “blocchi” tematici e concettuali in cui sarà articolato il programma. Da un lato le transizioni necessarie per la ripartenza: la transizione digitale, la transizione verde e la transizione amministrativa. Dall’altro, le tematiche più verticali, che fanno riferimento a specifici settori di politica pubblica, dalle infrastrutture alla mobilità, dalla ricerca ai sistemi di welfare.

Il tutto in una cornice che vede tre leve irrinunciabili per accelerare questi processi e garantire l’attuazione dei progetti nell’ambito del PNRR e del nuovo ciclo di programmazione dei Fondi strutturali: la governance, il capitale umano e le tecnologie.