Leggi d'Italia Professionale a FORUM PA 2012 - FPA

Leggi d’Italia Professionale a FORUM PA 2012

Home PA Digitale Leggi d’Italia Professionale a FORUM PA 2012

Link for Microsoft e LA MIA BIBLIOTECA: questi i due nuovi servizi online, attinenti gli Enti Locali e strettamente legati al CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale), presentati da Leggi d’ItaliaProfessionale durante la 23esima edizione di FORUM PA. Servizi che vanno oltre la semplice documentazione, garantendo invece una risposta alle esigenze informative e formative quotidiane dei funzionari degli Enti Locali e della Pubblica Amministrazione.
Padiglione 8 stand 19A

10 Maggio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Link for Microsoft e LA MIA BIBLIOTECA: questi i due nuovi servizi online, attinenti gli Enti Locali e strettamente legati al CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale), presentati da Leggi d’ItaliaProfessionale durante la 23esima edizione di FORUM PA. Servizi che vanno oltre la semplice documentazione, garantendo invece una risposta alle esigenze informative e formative quotidiane dei funzionari degli Enti Locali e della Pubblica Amministrazione.
Padiglione 8 stand 19A

La scheda di presentazione a cura di Leggi d’Italia Professionale. 

Oltre la norma, la soluzione. Questo lo slogan con cui Leggi d’Italia Professionale ha partecipato a FORUM PA 2012, a testimonianza della trasformazione in atto nell’azienda: d’ora in poi non offrirà più solo servizi di documentazione, ma anche soluzioni integrate, complete e di immediata fruizione per gli Enti Locali e la Pubblica Amministrazione. Oltre 500 le richieste di informazioni sui servizi ricevute dai visitatori durante FORUM PA 2012.

La Mia Biblioteca

La Mia Biblioteca è la prima biblioteca professionale “in the cloud” con le pubblicazioni di CEDAM, UTET Giuridica e IPSOA.
Contiene migliaia di testi pubblicati a partire dal 2006, facilmente ricercabili e consultabili grazie al sistema di ricerca e alle funzionalità del servizio.
Da oggi acquistando i volumi editi da CEDAM, UTET Giuridica e IPSOA, si può accedere anche alla versione online del volume all’interno del servizio La Mia Biblioteca per ricercare nei volumi acquistati le risposte dei più autorevoli esperti in modo semplice e veloce grazie ai vantaggi dell’online e della ricerca.
Ma non solo, si può anche scegliere di abbonarsi ad una o più aree di interesse per avere la certezza di trovare sempre la risposta giusta ad ogni problematica. Si potrà quindi disporre di un vero e proprio "scaffale virtuale" che si arricchisce continuamente di nuove pubblicazioni. La Mia Biblioteca ti offre un modo nuovo per ricercare tra i tuoi libri e consultare il parere e le soluzioni degli esperti.
A quali aree è possibile abbonarsi? La Mia Biblioteca è suddivisa in 15 aree per rispondere alle esigenze di ciascun professionista, manager di azienda, dirigente o funzionario della Pubblica Amministrazione.
I contenuti delle aree vengono continuamente arricchiti con l’inserimento di nuovi volumi per offrire un servizio sempre più ricco e completo.

Leggi d’Italia Link for Microsoft

Dalla collaborazione tra Wolters Kluwer Italia e Microsoft nasce “Leggi d’Italia link for Microsoft”, l’innovativo tool che consente il l’”interazione intelligente” tra Word, Outlook e Leggi d’Italia. Leggi d’Italia link for Microsoft è una importante innovazione tecnologica che migliora, velocizza e semplifica l’attività del cliente permettendogli di accedere all’informazione normativa e giurisprudenziale necessaria esattamente quando e come serve, inserendosi in modo ottimare all’interno del workflow dell’utente.

Leggi d’Italia link for Microsoft” una soluzione innovativa, un “plug-in” di Word e Outlook integrato con i servizi Leggi d’Italia. Consiste in un programma in grado di leggere, scansionare e analizzare automaticamente un intero testo (o una o più selezioni di testo) di un documento Microsoft Word o di una mail di Outlook. Grazie alle evolute funzioni di riconoscimento di testo, “LEGGI D’ITALIA link for Microsoft”, individua all’interno del documento di Word o delle mail di Outlook che l’utente sta leggendo o redigendo, la presenza di riferimenti normativi o di prassi e gli estremi di sentenze e permette di consultarne direttamente il testo completo e aggiornato all’interno delle Banche Dati Leggi d’Italia, senza interrompere l’attività. Il tool consentirà all’utente di ridurre gli errori, offrendo la certezza di citare i riferimenti normativi o le pronunce giurisprudenziali corrette all’interno dei propri documenti, atti, contratti, ecc. Un “plug-in” indispensabile per chi già utilizza le Soluzioni online di LEGGI D’ITALIA PROFESSIONALE e un motivo in più per sceglierle come strumenti di aggiornamento professionale per chi non è ancora nostro cliente!