Le sfide globali della trasformazione digitale: cybersecurity e sovranità digitale. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022

Home PA Digitale Sicurezza Digitale Le sfide globali della trasformazione digitale: cybersecurity e sovranità digitale. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022

Come è cambiata la percezione della minaccia informatica a livello nazionale e internazionale? Rivedi l’evento con il Keynote speech di Roberto Baldoni, Direttore Generale Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

24 Giugno 2022

Auditorium della Tecnica - Roma - 15 giugno 2022 - Foto di Rina Ciampolillo

L’accelerazione dei processi di trasformazione digitale legati alla pandemia e allo scoppio del conflitto ucraino hanno alzato il livello di attenzione sui temi della cybersecurity e della sovranità digitale. Come è cambiata la percezione della minaccia informatica a livello nazionale e internazionale? L’istituzione dell’Agenzia Nazionale per la Cybersicurezza non è altro che una conferma della volontà – e necessità – delle istituzioni di aumentare il livello di protezione del nostro paese. A che punto siamo? Quali saranno i prossimi passi?

“Ci siamo dovuti abituare – ha spiegato in apertura di Scenario Roberto Baldoni, Direttore Generale Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale – ad un esercizio di resilienza del Paese da attacchi che vedevamo in una modalità più diluita nel passato, ma che negli ultimi momenti sono stati più importanti soprattutto con le campagne DDoS che ci hanno colpito. Rispetto ad alcuni mesi fa vedo un miglioramento dell’approccio che ha il sistema rispetto agli attacchi grazie ad un’attenzione alle politiche definite dall’Agenzia, dallo Csirt e a un’interazione continua con i nostri tecnici”.

Di cybersicurezza e sovranità digitale, la quale come ha spiegato Baldoni durante il suo Keynote Speech è da intendere come la “capacità di una comunità di controllare la protezione, gestione e sfruttamento dei dati che una società stessa crea”, in termini di sfide legate anche alla giurisdizione dei dati, sono stati gli argomenti che hanno toccato anche Samuele De Tomas Colatin, Research Fellow NATO Cooperative Cyber Defence Centre of Excellence, Luigi Martino, Associate Research Fellow Geoeconomia, Cybersecurity ISPI – Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, e J. Michael Daniel
President & CEO Cyber Threat Alliance.

Rivedi il video dello Scenario