Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Smart Benchmarking: percorsi verso un’agenda urbana

Home PA Digitale Smart Benchmarking: percorsi verso un’agenda urbana

7 Marzo 2018

F

Redazione FPA

L’iniziativa Smart Benchmarking promossa da FPA nel 2017, cui hanno partecipato le città di Bergamo, Firenze, Parma, Reggio Emilia e Cosenza, è un percorso di analisi, approfondimento e confronto che mira idealmente a definire a livello locale gli elementi cardine dell’agenda urbana della città con una traiettoria di lungo periodo. Lo strumento, e la metodologia a cui è legato, ci ha consentito di realizzare un banco di prova importante per le città italiane che scelgono di confrontarsi con altre città italiane ed europee attraverso una progettazione integrata di qualità e un forte coinvolgimento dei cittadini e degli stakeholder nella definizione delle politiche urbane.Qui raccogliamo spunti di riflessione e tutti i report realizzati nell’ambito dell’iniziativa.Photo by xandtor on Unsplash

Contenuti del dossier

Città e Territori

Smart Benchmarking Cosenza: ​la sfida per una città che ha voglia di crescere

di Redazione FPA

22 Dicembre 2017

Città e Territori

Smart Benchmarking: Reggio Emilia “Smart City” per digitalizzazione, coesione e verde urbano

di redazione

15 Dicembre 2017

Città e Territori

Smart Benchmarking: Parma “Smart City” per mobilità, lavoro e inclusione sociale

di Redazione FPA

4 Dicembre 2017

Città e Territori

Smart Benchmarking: Firenze “Smart City” per istruzione e lavoro

di redazione

29 Novembre 2017

Città e Territori

​Smart Benchmarking: Bergamo fa squadra per diventare “Smart City”. Obiettivo 2030, una città attrattiva e sostenibile grazie al digitale

di redazione

21 Novembre 2017

Su questo argomento

Smart Benchmarking 2018: il percorso di Cremona verso l’innovazione sostenibile