Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Softlab a FORUM PA 2011

Home PA Digitale Softlab a FORUM PA 2011

 La PA è un bene comune. Questa la filosofia che ha ispirato la partecipazione di Softlab all’edizione 2011 di FORUM PA. In particolare, l’azienda ha messo in mostra due soluzioni: GesPat, un software per la gestione del patrimonio mobiliare ed immobiliare, e Ariadné, un applicativo nato nell’ambito del Fundraising Management. 

5 Settembre 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

 La PA è un bene comune. Questa la filosofia che ha ispirato la partecipazione di Softlab all’edizione 2011 di FORUM PA. In particolare, l’azienda ha messo in mostra due soluzioni: GesPat, un software per la gestione del patrimonio mobiliare ed immobiliare, e Ariadné, un applicativo nato nell’ambito del Fundraising Management. 

La scheda di presentazione a cura di Softlab

 Ci sono due modi di vedere la Pubblica Amministrazione: come un cliente o come un bene comune di tutti i cittadini e di tutte le imprese di questo Paese, i quali – sia quando la interfacciano come fruitori di servizi che, in alternativa, come fornitori di beni e servizi – non debbono mai dimenticare che "quello che ci si mette ci si trova". Softlab pensa che la PA sia un bene comune, e ha deciso di portare questo suo pensiero al FORUM PA 2011 presentando due prodotti.

GesPat – Gestione del Patrimonio
Partendo dall’esigenza di ogni realtà, pubblica e privata, di implementare un’efficace gestione del patrimonio mobiliare ed immobiliare, Softlab ha creato un software gestionale denominato GesPat.
GesPat è un gestionale composto da cinque moduli, utilizzabili sia singolarmente che in modo integrato, ognuno dei quali costituito da una WEB Application, installabile su server o disponibile su datacenter, o da un client utilizzabile su PDA Windows Mobile:

  • GP – IM Gestione del patrimonio immobiliare;
  • GP – BM Gestione dei beni mobili e inventario;
  • GP – HRM Gestione della logistica del Personale;
  • GP – MM Gestione dei materiali di consumo;
  • GP – FM Gestione impianti ed attrezzature (Facility management).

Si avvale sia di tecnologie “barcode” che “R.F.Id.”, a seconda del budget a disposizione del singolo.

I vantaggi della proposta si possono riassumere in nove punti:
1. Non impegna le risorse interne in quanto tutto il servizio è in outsourcing.
2. La consultazione dei dati via web è estremamente semplice.
3. Il sistema risponde a tutte le norme vigenti.
4. Consente di ridurre la spesa corrente per manutenzione e materiali di consumo, grazie ai meccanismi di controllo automatici (reports).
5. Consente di ottimizzare la logistica degli spazi con benefici per il personale e per i costi sostenuti per la locazione/acquisto di uffici.
6. Ottimizza la gestione dei beni e quindi migliora il loro rendimento.
7. Facilita la programmazione dei processi d’acquisto e degli investimenti necessari per l’ammodernamento tecnologico.
8. Consente di valutare la reale efficacia degli appaltatori operanti nei servizi di manutenzione (impianti & attrezzature tecnologiche).
9. Protegge da eventuali responsabilità civili e penali gli amministratori.

Ariadné
Il secondo prodotto presentato al FORUM PA è un applicativo nato nell’ambito del Fundraising Management, attività cui Softlab ha dedicato una Business Unit, chiamato Ariadné. L’idea di Ariadné nasce dalla necessità di gestire la relazione con gli stakeholder da parte delle Organizzazioni Non Profit che hanno raggiunto uno stato di maturità tale per cui le tradizionali forme di marketing cominciano a subire una flessione. Quella che Softlab propone è una soluzione allo stesso tempo potente e flessibile, pensata per soddisfare le esigenze del fundraising avanzato.
Ariadné è nato con l’intenzione di creare un sistema orientato alla elasticità di gestione, capace di interfacciarsi con internet, con uno sguardo alle nuove tecnologie ‘aperte’. Ariadné si è posto l’obiettivo di risolvere le diverse problematiche legate alla enorme quantità di relazioni che si vengono a determinare quando un soggetto entra in contatto con una Associazione e decide di farne parte, contribuendo alla sua mission. Ogni singola informazione pervenuta viene facilmente inserita, gestita e richiamata, per poter essere utilizzata proficuamente e puntualmente a seconda delle necessità.
Ariadné è composto da sei macro aree: MARKETING, PERSON, PROPOSAL, STREAMING, PROCEDURE, BUSINESS INTELLIGENCE, che si “riflettono” nei DOMINI dell’applicazione.

Risultati raggiunti
"Il FORUM PA  – sottolinea l’azienda in una nota – ha rappresentato una vetrina importante per Softlab, consentendo di acquisire più di 150 contatti tra Comuni, Province, Regioni e Ministeri. Abbiamo potuto constatare un particolare interesse per GESPAT in particolar modo da parte delle piccole amministrazioni ed enti locali, per i quali è importante avere una procedura informatica che supporti tutto il lavoro relativo all’inventariazione e classificazione di beni mobili ed immobili. All’indomani della chiusura della fiera abbiamo avviato un’azione commerciale mirata, proponendo ai nostri clienti e ai nuovi contatti un prodotto che può essere erogato anche come servizio, appoggiandosi a un’infrastruttura che garantisca la sicurezza dei dati attraverso modelli di pricing a canone e/o a tariffa, basato sui costi degli effettivi consumi, senza investimenti iniziali e senza costi di gestione e manutenzione".

I benefici per l’utente finale sarebbero:

  • ridurre investimenti iniziali della piattaforma d’erogazione;
  • contenere i costi delle competenze necessarie per la gestione della piattaforma di erogazione;
  • azzerare i tempi d’installazione e rendere la soluzione immediatamente utilizzabile, al netto dei tempi necessari per la configurazione e l’attivazione delle utenze;
  • incrementare la flessibilità, in quanto la soluzione è realizzata in base alle esigenze espresse attuali ed è espandibile in ogni momento in funzione delle necessità;
  • garantire la sicurezza logica e fisica dei dati.

Una spinta continua verso l’eccellenza. Cominciando dalla Pubblica Amministrazione.

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione