WILDIX a FORUM PA 2013

Home PA Digitale WILDIX a FORUM PA 2013

Le Unified Communications per la Pubblica Amministrazione sono il tema centrale della partecipazione di Wildix a FORUM PA 2013. Wildix si trova presso lo stand 19/A.

30 Aprile 2013

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Le Unified Communications per la Pubblica Amministrazione sono il tema centrale della partecipazione di Wildix a FORUM PA 2013. Wildix si trova presso lo stand 19/A.

Nata nel 2005, Wildix è un’azienda multinazionale che opera nel settore delle telecomunicazioni ed è specializzata in prodotti Voice Over IP (VoIP) e soluzioni di Comunicazione Unificata. Con sede principale a Trento, una filiale in Francia e un proprio centro di ricerca a Odessa forte di oltre 40 sviluppatori, che apporta valore aggiunto attraverso la proprietà intellettuale e il controllo totale sulla produzione, Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività. In questo modo riesce a proporre al mercato soluzioni e prodotti sempre evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, ideali per ogni tipologia di azienda, dalla piccola impresa all’organizzazione di grandi dimensioni.

Wildix propone una gamma di prodotti che permette di modernizzare, semplificare e integrare le comunicazioni in azienda in maniera immediata e semplice. I dispositivi Wildix sono dotati di performance di assoluto rilievo, oltre ad essere caratterizzati da un design accattivante e da tecnologie all’avanguardia, sviluppate direttamente dalla società e costantemente affinate.
Per la Pubblica Amministrazione, in particolare, Wildix offre una soluzione che mette a disposizione funzioni come presence, sms, mail, instant messaging, chat, fax e call back, attraverso un unico strumento, il CTIconnect PRO. Sui sistemi Pbx Wildix Multimedia Systems, le Amministrazioni sono in grado di innestare in maniera scalabile, secondo le proprie esigenze o dimensioni, le soluzioni più avanzate, sia per le iniziative di Crm multicanale sia per la trasmissione interna di note e comunicazioni. Il motore che integra queste possibilità è il WMS (Wildix Management Systems) 3.0, un sistema di configurazione e controllo delle centrali di comunicazione che, per flessibilità ed intuitività, risponde sia alle esigenze tipiche del grande ente pubblico sia di quelle della Pubblica Amministrazione Centrale.
Le Unified Communications, per la Pubblica Amministrazione, hanno un significato di valore particolare. Le possibilità insite nei sistemi e negli apparati di telecomunicazioni basati su protocollo IP, e il VoIP in particolare, hanno rivoluzionato i percorsi assegnati a voce, dati e immagini, integrando i servizi e ampliando le potenzialità delle Amministrazioni, tanto nelle modalità di rapporto con i cittadini, quanto nel migliorare l’efficienza e l’efficacia operativa all’interno dell’organizzazione. Grazie ad una soluzione di Comunicazione Unificata, gli enti pubblici hanno la possibilità di semplificare gli iter burocratici, ridurre i costi delle telefonate e velocizzare la comunicazione, sia interna sia esterna, dagli uffici ai cittadini e viceversa.
Wildix può contare su una vasta esperienza sviluppata negli anni in questo settore: la sua soluzione, infatti, è stata scelta ed implementata in diverse ASL, BIC, Regioni e CUP in tutta Italia. Un esempio interessante proviene dal Trentino (la regione d’origine di Wildix), dove l’Unione dei Comuni dell’alto Primiero, costituita da Siror – San Martino di Castrozza, Tonadico e Sagron Mis, l’ha integrata con successo, per migliorare la gestione dei servizi al cittadino, suddivisi tra i tre Comuni. Questa architettura, unificata dal punto di vista organizzativo ma, di fatto, ramificata con uffici distribuiti nelle tre diverse sedi comunali, è alla base dell’esigenza di approntare sistemi di comunicazione efficaci tanto per l’utenza interna quanto per quella esterna. A questo scopo, l’Unione si è dotata di tre sistemi Wildix, per poter condividere un unico piano di numerazione, le rubriche, le presenze dei colleghi, l’analisi del traffico telefonico e il fax server. Il sistema Wildix, inoltre, costituisce il punto di collegamento della rete dell’Unione dei Comuni con la piattaforma di Trentino Network, la società pubblica della Provincia di Trento, incaricata di distribuire i servizi di telecomunicazioni agli enti locali della Provincia Autonoma.
La situazione odierna vede un netto miglioramento dei servizi alla comunità: quando un cittadino chiama, è sempre sicuro di trovare un interlocutore; gli addetti possono ricevere i fax immediatamente, anche quando vengono spediti a sedi non presidiate; la comunicazione interna è stata ottimizzata grazie anche al servizio presence, che permette di conoscere in tempo reale lo stato di attività del personale. Grandi benefici sono stati apportati inoltre dal sistema Wildix Mobility, attraverso il quale gli addetti dei tre Comuni sono reperibili telefonicamente anche se fuori sede, evitando l’acquisto di costosi contratti di telefonia mobile.
In linea con la sua attenzione allo sviluppo e alla diffusione di tecnologie all’avanguardia, Wildix prosegue il suo impegno nel promuovere l’adozione di soluzioni di Unified Communications anche nella Pubblica Amministrazione. Con l’obiettivo di avvicinare le persone e aumentare la produttività sul posto di lavoro, elevando la qualità delle relazioni e facilitando le attività con le nuove tecnologie.