Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Smart Road, Nobile (Mit): “Il limite sono le competenze”

Home Riforma PA Competenze Smart Road, Nobile (Mit): “Il limite sono le competenze”

Prima che partisse ufficialmente la sperimentazione della guida autonoma sulle strade pubbliche, abbiamo chiesto a Mario Nobile cosa manca per abilitare l’innovazione nella PA

22 Maggio 2019

B

Eleonora Bove

Content Manager FPA

Parte ufficialmente in Italia la sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strada pubblica. La Direzione generale Motorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha rilasciato nei giorni scorsi la prima l’autorizzazione alla sperimentazione su strada pubblica, alla società VisLab S.r.l., unica finora ad aver fatto domanda.

Il via libera del Ministero arriva dopo il parere positivo espresso il 22 marzo scorso dall’Osservatorio tecnico di supporto per le Smart Road.

La sperimentazione verrà effettuata su precisi tratti stradali nelle città di Torino e Parma, con l’obiettivo di migliorare nel lungo periodo la mobilità urbana, salvaguardando la sicurezza.

Mario Nobile, direttore generale per i Sistemi Informativi e Statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, intervistato a fine aprile ci racconta come progetti di alto contenuto tecnologico e d’innovazione richiedano nuove competenze, non ancora disponibili nelle pubbliche amministrazioni.

Le competenze sono anche intese, in questo contesto, come gli ambiti di azione delle amministrazioni che devono essere chiari e non sovrapporsi gli uni agli altri.

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione