PATRIMONI PA net: ai nastri di partenza il secondo anno di attività

Home Riforma PA Procurement Pubblico PATRIMONI PA net: ai nastri di partenza il secondo anno di attività

Si inaugura il 15 novembre prossimo la nuova stagione di lavori di PATRIMONI PA net, il laboratorio creato da FORUM PA e TEROTEC per promuovere lo sviluppo del mercato dei servizi per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici secondo logiche di qualità e nell’ottica della partnership pubblico-privato.

9 Novembre 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Si inaugura il 15 novembre prossimo la nuova stagione di lavori di PATRIMONI PA net, il laboratorio creato da FORUM PA e TEROTEC per promuovere lo sviluppo del mercato dei servizi per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici secondo logiche di qualità e nell’ottica della partnership pubblico-privato.

L’incontro di apertura "Secondi stati generali del mercato dei servizi per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni pubblici" si terrà a Roma, presso l’Autorità di Vigilanza per i Contratti Pubblici, ed è riservato ai dirigenti dei principali operatori pubblici e privati del settore.

Dopo il primo anno di attività, il confronto riparte dalle indicazioni contenute nel Libro Verde PATRIMONI PA net, Analisi indirizzi e proposte per il mercato, con un duplice obiettivo:

  • definire lo stato delle attuali criticità ed istanze del mercato e concordare un’agenda delle priorità da affrontare ("problem setting");
  • ri-attivare conseguentemente i "Tavoli di lavoro Committenze – Imprese" (gruppi di lavoro ristretti, riservati alle Pubbliche Amministrazioni, alle associazioni di categoria e alle imprese partner) ,al fine di analizzare ed interpretare congiuntamente i problemi aperti ed elaborare proposte e contributi concreti e condivisi per affrontare e tentare di superare tali criticità ("problem solving").